Cosa fare

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Eventi / Manifestazioni e Iniziative / Le Scienze dell’Antichità nell’Ottocento. Tra nazionalismi e internazionalità

Le Scienze dell’Antichità nell’Ottocento. Tra nazionalismi e internazionalità

Giornata di studi nel Museo della Città
Telefono: 
0541 351611 (Segreteria Fondo Cassa di Risparmio di Rimini; 0541 793851 (Museo)
Località: 
Museo della Città, Sala del Giudizio, via Tonini 1 - Rimini centro storico

Giornata di studi dedicata alla presentazione dei tre volumi usciti alla fine del 2014, dedicati alla figura, agli ambiti ricerca e alle relazioni di Adolphe Noël des Vergers, ricostruiti attraverso libri, carte, stampe, disegni e reperti archeologici del Fondo des Vergers della Biblioteca Gambalunga. 
Nell’occasione sarà presentato il numero monografico dell’«ARCO»: "Le Scienze dell’Antichità nell’Ottocento. Percorsi romagnoli e riminesi" a cura di Rosita Copioli.
Programma della giornata.

Periodo di svolgimento: 
mercoledì 2 dicembre 2015
Orario: 
dalle ore 15.30 alle ore 19
Programma: 

Saluti di Massimo Pulini, Assessore alla Cultura del Comune di Rimini; Massimo Pasquinelli, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini; Valeria Cicala, Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna.

Filippo Delpino, Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici
Angela Donati, Università di Bologna
presentano:
L'universo internazionale della cultura e delle arti tra Rimini, Parigi e Roma. Il Fondo des Vergers della Biblioteca Gambalunga di Rimini, a cura di Paola Delbianco, Bologna, IBC, Compositori, 2014.

Claudio Franzoni, Storico dell'arte antica e della tradizione classica
presenta:
Le scienze dell’antichità nell’Ottocento. Percorsi romagnoli e riminesi, a cura di Rosita Copioli, “L’Arco”, 2014.

Susanna Sarti, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana
presenta:
Giulio Paolucci, Archeologia romantica in Etruria: gli scavi di Alessandro François e Adolphe Noël des Vergers, Roma, Quasar, 2014.

Coordina: Rosita Copioli, Presidente dell'Associazione des Vergers

Data ultimo aggiornamento 30/11/2015 - 12:06