Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

I borghi

L'orgoglio e la tradizione riminese traggono linfa vitale dai borghi cittadini: Borgo San Giuliano, Borgo Sant'Andrea, Borgo San Giovanni e Borgo Marina (quest'ultimo, che si trovava alla destra del porto, è scomparso con l'ultima guerra mondiale).

Lo 'spirito' di ogni borgo riminese diventa protagonista delle feste che vengono celebrate nei rispettivi quartieri, nate come rimpatriate fra compaesani e diventate nel tempo veri e propri eventi assolutamente da non perdere. La più nota è quella del Borgo San Giuliano che si tiene da oltre vent'anni con cadenza biennale (tutti gli anni pari nel 2004, 2006…) nel mese di settembre. Ogni edizione della Festa de' Borg (tel 0541.53159) celebra un tema specifico rivivendo gli eventi e i personaggi che hanno segnato questo angolo di Rimini e l'intera città, con spettacoli suggestivi, coreografie, intrattenimenti e tentazioni gastronomiche in tutti gli angoli e stradine del borgo che si raggiungono dal centro, percorrendo il ponte in pietra d'Istria iniziato da Augusto e portato a termine da Tiberio. Per una passeggiata dal sapore felliniano vi segnaliamo le piazzette e viuzze famose per i murales dedicati al Maestro e a Giulietta Masina.

Luglio è il mese ideale per riscoprire il Borgo di San Giovanni al quale si accedeva attraverso l'antica porta dell'Arco d'Augusto, in questo mese si tiene infatti la tradizionale festa rionale: i luoghi sacri e artistici tutti da scoprire, il lavoro di artigianato, e poi musica, spettacoli e bontà gastronomiche sono gli ingredienti della festa.

Anche il Borgo Sant'Andrea a monte di piazza Mazzini costruisce un ideale ponte con il passato nei giorni della sua festa ('Quei de' borg ad Sant'Andrea' tel 0541.782212) attraverso la riproduzione degli scorci scenografici che ne hanno caratterizzato la storia: Porta Montanara, il Lavatoio, il Foro Boario, Piazza dei Gessi, la Fornace Fabbri.

Data ultimo aggiornamento 17/12/2014 - 16:16