Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 01-04-2015

Rimini pronta per la Pasqua, oltre 450 alberghi aperti - il calendario degli appuntamenti

Il pesce al mare e il pane in centro storico domenica scorsa hanno fatto il pienone e dato il via col botto al primo assaggio di stagione verso il lungo weekend di Pasqua.

Complice il bel tempo, Rimini si è presentata alla prova generale delle vacanze come una città che si mette in moto, capace di muovere consistenti flussi di visitatori in primavera, fra grandi concerti e kermesse culinarie.

Fra i 25 quintali di pane degustati in una piazza Tre Martiri gremita di gente fino all’inverosimile per l’iniziativa della Confartigianato e i 7 quintali di pesce azzurro, 80 chili di vongole, 70 chili di pasta e 50 chili di spiedini serviti dai pescatori al porto di Rimini per l’evento verso Expo ‘Il Senso del pesce’, Rimini si avvia verso Pasqua con la sua offerta piena: una città accogliente, con i parchi tematici e oltre 450 alberghi aperti.

Un esordio felice che fa guardare con cauto ottimismo verso Pasqua, anche grazie alla concomitanza delle 15mila presenze turistiche previste fra il 2 e il 4 aprile per i tradizionali incontri di Gioventù studentesca di Comunione e Liberazione alla Fiera di Rimini e la coppa del mondo di beach ultimate Paganello che si terrà dal 2 al 6 aprile, portando giovani da 27 nazioni sulla spiaggia.

“Con il prossimo weekend coincidente con le festività pasquali – commenta il Sindaco Andrea Gnassi – Rimini si apre idealmente alla stagione turistica 2015, anche se in realtà già con i grandi concerti di Ligabue, Fedez, Caparezza e gli eventi culinari di questo weekend abbiamo già avuto un primo positivo assaggio della stagione. Rispetto alla Pasqua 2014, caduta il 20 aprile, quest’anno il calendario registra un abbondante anticipo e dunque le aspettative degli operatori sono inevitabilmente più caute: la partita si gioca in questi giorni e farà la differenza l’andamento meteorologico. Da registrare che Rimini si fa trovare pronta all’accoglienza pre estiva con un calendario variegato che coinvolge mare e centro storico”.

Ecco il calendario degli appuntamenti per scoprire Rimini durante le festività pasquali:


Sport & Fun

Come di consueto ormai da 25 anni, per tutto il week end di Pasqua la spiaggia di Rimini sarà 'assediata' dai dischi volanti del Paganello. Dal 2 al 6 aprile 2015 torna infatti, alla sua 25^ edizione, la manifestazione che coinvolge i più grandi esperti del mondo del frisbee e i più abili lanciatori freestyle della scena internazionale. Appuntamento di richiamo per giovani da tutto il mondo che si riuniscono per gare, musica, spettacoli, divertimento, voglia di stare insieme. Le gare prevedono la Coppa del Mondo di Beach Ultimate con atleti provenienti da varie nazioni, cui si aggiungono i migliori freestyler da ogni parte del mondo, per sfidarsi in acrobazie mozzafiato nell’Acrobatic Paganello World Freestyle Challenge. Festa di benvenuto il giovedì sera prime partite il venerdì, finali il lunedì di Pasqua.  Info: www.paganello.com

Insieme a quelle dei frisbeesti  a Rimini si possono ammirare le esibizioni dei campioni di pattinaggio artistico nella serata di gala prevista sabato 4 aprile (ore 21) al Palasport Flaminio con  iGoldSkater  - Pasqua sui pattini. L’evento è proposto da Asd polisportiva Rinascita Sportlife con il patrocinio della FIHP in occasione delle quattro giornate di stage di pattinaggio artistico singolo specialità libero e coppia artistico. Al galà  potranno partecipare tutti gli atleti iscritti allo stage che si esibiranno unitamente ai Campioni Mondiali e Italiani.  Ospite d'eccezione della serata di " iGoldSkater" sarà CHIARA, la cantante padovana, testimonial di UNITALSI, il progetto per i bambini al quale andrà devoluto il ricavato della serata.
Lo stage si svolgerà nelle giornate di venerdì 3, sabato 4, lunedì 6 e martedì 7 aprile.

E per gli amanti della corsa con l’arrivo della primavera non potevano mancare gli appuntamenti podistici: a Rimini viene riproposta la Corsa a Tappe del Mare . La prima tappa è il 3° Diecimila del Mare “Campioni sulla Sabbia” che si svolge sabato 4 aprile sulla spiaggia dorata di Viserba di Rimini. Ritrovo al bagno 30, partenza ore 16.
Si continua poi a Pasquetta, lunedì 6 aprile, quando si corre il 18° Golden Fest sulla distanza di 10.000 metri, a due passi dal Mare Adriatico, immerso nel verde delle colline dell’entroterra riminese ed è valevole come 2° ed ultima prova della Corsa a Tappe del Mare. Ritrovo ore 8.00 al Villaggio Primo Maggio. Info: www.goldenclubrimini.it/corsa-a-tappe-del-mare

Il 4 e il 5 aprile al 105 Stadium di Rimini arrivano gli amici a quattro zampe con  la Mostra Internazionale Canina di Rimini e Imola. In gara moltissime razze del miglior amico dell’uomo: il cane. Splendidi esemplari si esibiranno, cercando di conquistare i premi in palio e la qualifica di campione impressionando la giuria e garantendo a tutti un incredibile spettacolo. Ben due saranno le esposizioni internazionali organizzate a Rimini: la prima con il gruppo cinofilo imolese (4 Aprile) e la seconda con il gruppo cinofilo di Rimini (5 aprile). Iscrizioni on line su: www.miglioredirazzareport.it Orario: dalle 10 alle 18.
 

Tradizione

Fulcro della festa religiosa è la Settimana Santa con le celebrazioni religiose e le tradizionali Via Crucis del Venerdì Santo. Tra le più particolari, quella che si svolge a Rimini lungo la scalinata che conduce al Santuario delle Grazie sul colle di Covignano. La sera del Venerdì Santo (ore 21), si parte dalla via Covignano, ai piedi della grande croce e si percorre la Via Crucis che porta al santuario. E’ forse la più antica del mondo, perché le cronache ne parlano fin dal 1550; nelle quattordici cappelle costruite lungo la salita, dal 1750 erano custoditi grandi pannelli di terracotta (155 x 120 cm.), opera di Carlo Sarti di Bologna, sostituiti, dopo la completa distruzione bellica, da ceramiche dello scultore Elio Morri della stessa dimensione. L’evento, che si ripete ogni anno, è molto partecipato e scenografico.

Tra le tradizioni casalinghe c’è quella dell’ uovo benedetto, simbolo della vita che si rinnova, una tradizione del passato mantenuta viva ancora oggi generalmente dalle nonne, che il sabato prima di Pasqua passano nelle chiese riminesi per far benedire le uova sode da mangiare la Domenica di Pasqua a colazione insieme alla tipica ciambella romagnola.

La tradizione continua a Pasquetta. Lunedì 6 aprile anche quest’anno a Rimini infatti si può partecipare al Somarlungo! La tradizionale gita fuori porta in bicicletta organizzata in collaborazione con il piccolo commercio riminese. Per il centenario della Grande guerra si andrà alla scoperta della Rimini di quel periodo, se ne visiteranno i luoghi, si parlerà dei personaggi. Partenza da piazzale Fellini ed arrivo al Santuario delle Grazie di Covignano.  Si potrà ascoltare la Santa Messa e pranzare assieme con polentata a cura degli alpini. E ancora giochi, visite al museo degli Sguardi custodito a Villa Alvarado e passeggiate. L’Appuntamento è alle ore 9 al Caffè delle Rose a Marina Centro.
 

Arte & Cultura

Rimini propone visite guidate alla Domus del Chirurgo, la piccola Pompei riemersa nel cuore storico di Rimini. Un sito archeologico di straordinaria importanza, con testimonianze dall'età romana al Medioevo. La "domus del chirurgo", cosiddetta dalla professione dell'ultimo proprietario, e gli scavi effettuati in loco hanno portato alla luce un eccezionale corredo chirurgico-farmaceutico, il più ricco al mondo giunto dall'antichità, oggi in mostra al Museo della città. Qui, oltre alla sezione Archeologica, si possono ammirare le  opere del Medioevo e Rinascimento con i dipinti degli eccellenti pittori della Scuola riminese del Trecento, la celebre Pietà del Bellini e ancora opere di Agostino Di Duccio, del Ghirlandaio, di Cagnacci e del Guercino. La creatività del ‘900 domina nella sezione dedicata a René Gruau, mito della grafica mondiale, e nella sala del “Libro dei sogni” di Federico Fellini. Ingresso: € 6,00 intero, € 4,00 ridotto. L’ingresso ai Musei e alla Domus del Chirurgo è gratuito il mercoledì e ogni prima domenica del mese. Sono previste visite guidate al sito archeologico (comprese nel biglietto d’ingresso) tutti i venerdì, sabati, alle ore 16, domeniche e i giorni festivi alle ore 10.30 e 15.30.
Orario Museo:  domenica e festivi: 10 - 12.30 e 15 – 19; da martedì a sabato: 8.30 - 13 e 16 – 19. Chiuso il lunedì non festivo. Info: 0541.793851

Al Museo della Città è possibile inoltre visitare mostre temporanee a ingresso gratuito. Tra queste  Italian Comics  rimarrà aperta al pubblico nella Sala delle Teche fino al 12 aprile. La mostra dal titolo Romano Garofalo - da Jonny Logan al mulitmediale, ripercorre l’attività del prolifico autore che passa dalle strisce disegnate, ai racconti illustrati per bambini, alla satira politica e i progetti di cartoni animati e cinematografici.  

Sempre fino a domenica 12 aprile al Museo della Città, nell’ Ala moderna, Pittori e scultori raccontano Alberto Marvelli, l’ingegnere della carità, con una Mostra d’Arte itinerante in occasione del 10° anniversario della beatificazione.

Tre le mostre al Museo visitabili fino al 3 maggio e dedicate a Raffaello Baldini, a dieci anni dalla morte del poeta santarcangiolese: Baldini in scena 4/4/04 - Cose ritrovate - Cibario banco planetario

Al 2° piano dell’ala moderna del Museo della Città, si può invece visitare  la mostra “Mission Brazil - viaggio al centro del Nuovo Mondo".  Una mostra itinerante, multimediale ed esperienziale, nata dalla missione in Brasile dell’associazione culturale e di promozione sociale non profit Anima Etica. La mostra ripercorre le tappe del viaggio nella foresta Amazzonica e nello stato del Pará in un percorso esperienziale e sensoriale che trasporta il visitatore nelle atmosfere del Brasile attraverso immagini, suoni, oggetti e video.

In Piazza Cavour, nella Sala Civica del Palazzo del Podestà si può visitare fino al 3 maggio la Mostra di Demos Bonini 1915 – 2015: Dipinti e disegni nel Centenario della nascita
In esposizione un centinaio di opere che consentono di interpretare il lavoro, il talento e lo spirito artistico del pittore che descrive e interpreta Rimini tra inizio Novecento e boom economico. L’avventura artistica di Demos è esposta senza vincoli di data e di tema, ma  basta posare lo sguardo su miniature, bozzetti, piccoli quadri costruiti  per cogliere momenti e memorie riminesi. Orario:  tutti i giorni 10 - 13 e 16 - 19; lunedì non festivi chiuso. Info:  0541 704416 - 704414

Alla FAR Fabbrica Arte Rimini moderna e contemporanea, al piano terra del Palazzo del Podestà, è ospitata invece, la Mostra Deliquio fino al 1° maggio. Espongono insieme tre noti artisti: Leonardo Blanco, Giovanni Lombardini e Franco Pozzi. L'alleanza tra di loro ha generato un dialogo interessante tra i lavori esposti e una dimensione sinergica che non offusca i singoli lavori creativi, ma al contrario fa convergere la complessità della loro ricerca artistica.
Orario:  tutti i giorni 10 -13 e 16 – 20. Info: 0541 704416
 

Percorsi e Visite guidate

sabato 4 aprile
Sapori e tradizioni
Una visita guidata per tutta la famiglia alla Domus del Chirurgo con degustazioni di prodotti tipici in collaborazione con il consorzio Strada dei Vini e dei Sapori di Rimini.
La prenotazione è obbligatoria e l'iniziativa si svolgerà con un minimo di 10 partecipanti.
Ore 17 Tariffa d'ingresso:  6 € Info:  347 4110474 (info e prenotazione) museodellacittà@atlantide.net

domenica 5 aprile 2015 (giorno di Pasqua)
Pasqua con l’Arte - Rimini Felliniana, alla scoperta della città di Federico Fellini
Nel giorno di Pasqua è proposta una passeggiata culturale per svelare la doppia anima della città, quella storica e quella balneare e ricordare il più illustre cittadino riminese, il regista Federico Fellini. Dal centro storico fino al Grand Hotel, passando per il Borgo San Giuliano con i murales dedicati al maestro, si ricorderanno luoghi e personaggi della sua giovinezza, trasfigurati in Amarcord, vincitore del premio Oscar nel 1973.
Il percorso, della durata di 2 ore e mezza, è ideato e condotto da Michela Cesarini, storica dell’arte Per motivi organizzativi è necessario prenotarsi entro il giorno precedente. In caso di forte maltempo la visita viene annullata.
Incontro in Piazza Tre Martiri (Tempietto di Sant’Antonio) alle ore 16. Costo di partecipazione 7 € a persona (sono previste riduzioni per famiglie con bambini)
Info:  333 7352877 (info e prenotazione) michela.cesarini@discoverrimini.it

lunedì 6 aprile (Pasquetta)
Pasqua con l'Arte - Piero e Sigismondo nella Rimini del Rinascimento
Passeggiata culturale sulle orme di Piero della Francesca e Sigismondo Pandolfo Malatesta, un percorso guidato sulle tracce della straordinaria pittura prospettica di Piero della Francesca, a cura di Michela Cesarini, storica dell’arte. Il percorso parte dal Tempio Malatestiano, progettato da Leon Battista Alberti per il signore di Rimini. La chiesa custodisce il ritratto a figura intera di Sigismondo, realizzato da Piero della Francesca nel 1451. La visita toccherà poi Castel Sismondo, svelando il ruolo primario di Sigismondo nello scacchiere politico-militare italiano del Rinascimento, grazie anche alle preziose medaglie che lo raffigurano che si possono ammirare al Museo della Città.
Le visite, che rientrano nel progetto “Terre di Piero”, proseguono la prima domenica di ogni mese fino ad ottobre. Per motivi organizzativi è necessario prenotarsi entro il giorno precedente al 333.7352877 o a michela.cesarini@discoverrimini.it
Incontro al Tempio Malatestiano alle 15.30
Costo: 9 € a persona incluso ingresso al museo (sono previste riduzioni per famiglie con bambini); 1 € di sconto con Rimini Cittàmica

Alla scoperta di Rimini storica e balneare e Rimini Felliniana
Anche l'Associazione Marinando propone delle visite guidate per scoprire i luoghi e gli angoli caratteristici e suggestivi di Rimini: dal centro storico con i suoi monumenti dell'epoca Romana e Medioevale alla passeggiata Amarcord Rimini nei vicoli e luoghi dell'infanzia e dell'adolescenza di Federico Fellini. E ancora nella zona della marina e il porto canale tra tradizioni, storie e poesia. Inoltre, è possibile effettuare visite nelle località dell’entroterra di Rimini come Pennabilli, il luogo di poesia di Tonino Guerra, e a San Leo con la sua fortezza, uno dei luoghi più belli dell'alta Valmarecchia. Le visite sono ad offerta libera e su prenotazione per qualsiasi giorno della settimana chiamando il numero di riferimento. Info: 333 4844496.  Orari proposti:  9 - 14.30 - 20.45
 

Mercatini

Come di consueto non potevano mancare i mercatini tradizionali con articoli da regalo, bigiotteria e dolciumi, primo fra tutti la Fiera di Pasqua che si svolge a Rimini, sul Lungomare Tintori, in zona porto canale, per l’intera giornata dal sabato al Lunedì di Pasqua (4 -5- 6 aprile 2015).
Nelle stesse giornate su Viale Vespucci, nella zona di Marina Centro, va in scena il Mercato di artigianato hand-made e prodotti tipici con profumi, sapori e colori di Primavera (orario: 9 – 23)

Sempre nel weekend di Pasqua, da sabato 4 a lunedì 6 aprile, un tripudio di profumi e colori saranno anche agli stand dei vivaisti di fiori e piante a San Giuliano Mare nei pressi della Darsena con MAR...gherita Elisir di Primavera , mentre i produttori locali dell’agroalimentare metteranno in vendita prodotti legati al territorio. Parallelamente saranno allestite isole naturali legate al cibo, al benessere e al buon vivere. Fattorie didattiche, mercatini di artigianato, stand gastronomici, aquiloni sulla spiaggia, animazione e musica completeranno il programma dell’evento. 


Bambini

sabato 4 aprile
Rimini Family - La Saraghina in gita
L'iniziativa proposto da Discover Rimini vuole offrire a grandi e piccini l'occasione di scoprire ed esplorare Rimini, la sua storia e l'arte, in un modo attivo e divertente. L'evento a cura di Michela Cesarini, storica dell'arte, prende spunto dal libro-gioco "La Saraghina in gita" di Marianna Balducci, una guida illustrata della città su misura per bambini. É pensata per "fare amicizia" con alcune delle bellezze della città: si incontra Sigismondo Malatesta e si viene sorpresi del Garbino, si passa sul Ponte di Tiberio con i suoi 2000 anni di storia e, a volte si sente persino un buon profumo di piadina. I piccoli visitatori, proprio come Saraghina curiosa, avranno il loro taccuino su cui disegnare e giocare.
Il percorso è progettato per bambini dai 5 ai 10 anni e si snoda nel centro storico di Rimini, toccando i principali monumenti della città, dall'Arco d'Augusto al Borgo San Giuliano, dove la Trattoria La Marianna offrirà una deliziosa merenda a base di piadina.
La prenotazione è obbligatoria entro il giorno precedente al 333.7352877 o michela.cesarini@discoverrimini.it. Posti limitati. 
Costo di partecipazione: 15 € per famiglie con 1 figlio, 20 € con 2 figli, 25 € con 3 figli. Incontro all'Arco d'Augusto alle ore 15.00

domenica 5 aprile (giorno di Pasqua)
Easter Bunny - alla ricerca delle uova di Bunny
Il giorno di Pasqua i bambini e le loro famiglie possono passare un divertente pomeriggio al Museo della città. Come nella tradizione del nord Europa, viene proposto un laboratorio durante il quale  si costruisce il proprio cestino utilizzando materiali naturali e di recupero per poi andare alla ricerca delle uova nascoste nel giardino del Museo (Ala moderna). E' richiesta la prenotazione e l'evento si svolge con un minimo di 10 partecipanti. Ore 16. Costo: 5 € Info:  347 4110474 (per info e prenotazione) museodellacittà@atlantide.net

domenica 5 aprile
Nuvole
Anche il giorno di Pasqua continuano gli appuntamenti domenicali con il Mulino dei Piccoli, rassegna teatrale dedicata ai bambini e alle famiglie a cura di Mulino di Amleto Teatro (via del Castoro 7, zona Grotta Rossa). Alle ore 16.30 viene proposto  NUVOLE, maschere di Francesca Sancisi e Antonio Vanzolini con gli allievi del Laboratorio di Maschera Larvale: Giuseppe Bianchini, Federico Valeri, Stefano Trombetti, Lara Balducci, Filippo Molari.
Com'è difficile diventare grandi! Sarebbe così bello poter giocare sempre e viaggiare con la fantasia, ma ogni giorno ci sono mille cose da fare: alzarsi, vestirsi, mangiare, andare a scuola, fare i compiti! E poi la lezione di musica, quella di danza...così il tempo vola e sembra di essere dentro a un grande frullatore! Martina però ha dalla sua parte due importanti alleati: un nonno molto buffo e degli strani amici immaginari che la notte, quando lei dorme..... Ore 16.30.  Ingresso: 7 €

lunedì 6 aprile
A spasso per Rimini - percorso nel centro storico per famiglie e bambini
Il lunedì di Pasqua si propone una divertente caccia al tesoro per le vie del centro storico. Partendo dal Museo della Città, le squadre, formate da genitori e figli, dovranno risolvere divertenti enigmi e superare appassionanti prove, scoprendo così in modo divertente i monumenti e i resti, non sempre visibili, del passato recente e remoto della città. L'iniziativa si svolgerà su prenotazione e con un minimo di 10 partecipanti
Ore 16. Costo:  5 € a pax (adulto e bambino); biglietto famiglia 12 € (2 adulti e 2 o 3 bambini) info:  347.4110474  museodellacittà@atlantide.net

 

Parchi tematici

Con l'arrivo della primavera riaprono anche i parchi tematici della Riviera di Rimini che, con le loro innumerevoli attrazioni, nel periodo delle vacanze scolastiche sono i luoghi ideali per trascorre ore piacevoli assieme agli amici o alla famiglia.

Apertura speciale per Pasqua a Fiabilandia, il parco di divertimento per i più piccini con tante attrazioni e giochi per trascorrere una giornata spensierata insieme! Dal 3 al 7 aprile aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18.
Inoltre di fronte al parco si trova Gonfiabilandia – la grande tenda da circo riscaldata con tanti gonfiabili e saltarelli.  Aperto fino al 30 aprile: feriale 15.30 - 19.30; prefestivi e festivi 10 - 13/ 15.30 - 19.30 Info: www.fiabilandia.it

A Viserba si può visitare Italia in Miniatura, il grande parco riminese di Costa Parchi Edutainment con  fedeli riproduzioni in scala dei più bei monumenti e gioielli architettonici d'Italia e d'Europa.
Aperto tutti i giorni dalle 9.30 al tramonto con tutte le attrazioni in funzione. Info: www.italiainminiatura.com

Dal mese di aprile riapre anche il Parco Tematico dell’Aviazione che offre ai visitatori una rara rassegna d’aerei che hanno caratterizzato i momenti più significativi del dopoguerra. Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18 Info: www.italiainminiatura.com

A due passi da Rimini è possibile anche visitare Oltremare, il mondo nel quale gli elementi della natura diventano occasione di scoperta, gioia, educazione e divertimento per grandi e bambini! La Laguna dei delfini più grande d'Europa è il cuore pulsante attorno al quale Acqua, Aria, Terra, Fuoco ed Energia raccontano la vita nel modo più emozionante possibile. Info:  www.oltremare.org

Da non perdere anche l’Acquario di Cattolica, il più grande Acquario dell'Adriatico e il secondo in Italia, che coniuga cultura, educazione, emozione e divertimento in esperienze uniche per grandi e piccini. Aperto tutti i giorni dal 1° aprile dalle 9.30 alle 16.30 Info: www.acquariodicattolica.it

A Pasqua riaprono anche i Parchi Avventura, come Skypark (www.skypark.it ), nel bellissimo bosco sul Monte Aquilone, e San Marino Adventures (www.sanmarinoadventures.sm ), immerso nel verde della Repubblica di San Marino. Una bella occasione per mettersi alla prova sui vari percorsi più o meno impegnativi e trascorrere una giornata fuori dal comune immersi nella natura.

Data comunicato: 
1 Aprile 2015