Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 12-05-2014

Rimini, le novità di Spiaggia 2014

spiaggia 2014
Le spiagge del benessere ed ecocompatibili, i bagni per gli amici a quattro zampe, le sdraio e i pedalò super tecnologici, il Beach Nordic Walking: i 15 chilometri di spiaggia riminesi, da sempre laboratorio di tendenze, non finiscono mai di stupire. E se la spiaggia è soprattutto luogo di relax, per gli amanti delle novità sono infinite le possibilità per raggiungere il benessere grazie a servizi che sanno abbinare sapientemente tradizione e tecnologia con quel pizzico di fantasia che da 170 anni rende famosi gli operatori riminesi in tutto il mondo.

> Novità per scivolare sull’acqua
Il moscone è da oltre un secolo un mito classico della vacanza a Rimini. Oggi come ieri resta l’imbarcazione principe per una bella passeggiata sull’acqua. Ma in quanti modi diversi! L’ultima novità sono i wellnesspedalò, pedalò con vasca idromassaggio incorporata con acqua di mare. Dopo una pedalata per raggiungere il largo, non c’è niente di meglio che rinfrancarsi con massaggio fatto con acqua di mare e gustarsi il sole in assoluta tranquillità. I wellnesspedalò si possono trovare a Miramare sulla spiaggia antistante i bagni 146/147 posteggio n. 5/A e al centro nautico di fronte al bagno 26 di Marina Centro.
Un’altra curiosità è quella dei love pedalò inventati da Luca Agostini del bagno 81 di Rimini. Si tratta di mosconi su cui è stata costruita, nella parte di poppa, una piccola struttura in stile caraibico che protegge la privacy, con tanto di frigo bar e musica.
Tra le ultime tendenza dell’estate c’è il SUP (Stand Up Paddle), sport nato alle Hawaii, che si pratica pagaiando in piedi su una tavola da surf. Con il SUP il divertimento è garantito in tutte le condizioni: quando il mare è calmo per piacevoli escursioni lungo la costa, quando è mosso per surfare le onde con facilità anche per chi non ha mai utilizzato una tavola da surf.
A Rimini con pagaia e tavola da surf si fa anche ginnastica sull’acqua per tonificare i muscoli del corpo e allenarsi all’equilibrio. Sulla tavola, infatti, si può non solo pagaiare, ma anche cimentarsi con esercizi classici come gli addominali e i piegamenti sulle braccia o sulle gambe. Bastano un po' di coordinazione, sostiene chi lo ha provato, e senso dell'equilibro. E’ quello che tutti posso sperimentare al centro nautico di fronte al bagno 26 di Marina Centro.
Anche nel centro nautico al bagno 8 di Rimini si pratica il ‘Paddling’. Il centro nautico organizza scuola e noleggio di SUP (stand up paddling), ma ospita anche una scuola di vela/catamarano, windsurf nonché due centri di noleggio per attrezzature nautiche (derive, catamarani, surf, canoe, pedalò, mosconi a remi, ecc.) posti sulla battigia frontestante, con la possibilità di organizzare piacevoli escursioni a vela lungo la costa. Gli istruttori del centro fanno parte della FISURF (Federazione Italiana Surfing).
Nella zona di Torre Pedrera il SUP si può praticare ai bagni 71 – 72 (Elio) che nel 2014 ospiteranno anche una tappa del Circuito Italiano di SUP RACE, il 19 e 20 luglio, organizzata in collaborazione con l’Associazione Romagna Paddle Surf.
Una passeggiata mozzafiato volando a decine di metri sul mare è possibile anche a Rimini con il ‘parafly’, il paracadute ascensionale. All’altezza del bagno 78 si può infatti provare il paracadute ascensionale che permette, partendo da seduti sulla piattaforma della barca e ritornando seduti sulla piattaforma senza bagnarsi, di sperimentare un originale volo sull’acqua grazie ad un paracadute trainato da un’apposita imbarcazione.
Altre varianti della tradizionale gita in mare si possono sperimentare nei tanti centri nautici dislocati sulla spiaggia (all’altezza dei bagni 146-147; 132-133; 128; 118-119; 105-105A; 98-99; 94-95; 86; 78; 62-63; 32-33; 28-28A; 8 e al Lido San Giuliano) che mettono a disposizione banana boat, sci nautico, acquascooter, ciambelle e poi scuole di vela e scuole di surf e kite surf. Sulla spiaggia di Rivazzurra c’è Stream, una grande ciambella/salvagente trainata da un gommone. Sulla ciambella ci si può distendere tenendosi nelle apposite maniglie e lasciarsi trasportare. La ciambella può essere per una persona o più grande per più persone insieme.

>Per gli amici a quattro zampe
Per gli amici a quattro zampe sono numerosissimi gli stabilimenti balneari da nord a sud di Rimini attrezzati con aree ad hoc per ospitare gli animali.
Ma nel 2014 arriva Rimini Dog no problem, uno stabilimento balneare totalmente ed esclusivamente riservato alla "clientela con la coda". Insomma, la provocazione lanciata dal Bagno 82 è: “qui senza fli amici a 4 zampe non si può entrare”. Ideato con la collaborazione di un comportamentista cinofilo e vincitore del Premio Artigianato e Cultura d'impresa 2014 e del riconoscimento di "accoglienza 4 zampe top" per la categoria SPIAGGE.
Seguendo le zampette sulla passerella a loro dedicata, si ha la possibilità di scegliere la vacanza al mare ideale per il proprio amico a quattro zampe di ogni razza e taglia:
l’ombrellone non recintato disposto in file con una maggiore distanza tra loro, oppure La Suite con gli esclusivi ombrelloni singolarmente recintati, dove il cane può gironzolare libero, mentre ci si abbronza al sole stando assieme a lui.
Entrambi i servizi sono disponibili anche in prima fila.
Le zone doccia per rinfrescarli in qualsiasi momento della giornata sono presenti per tutta la lunghezza della spiaggia e c’è anche una grandissima area gioco sgambamento, (agility dog area) dove possono correre in libertà con i nuovi amici che si incontrano in spiaggia. E poi stuoie, ciotole, dog bed (il lettino per il cane), la toelettatura e tante coccole per tutti.
Tra gli altri stabilimenti balneari pronti ad accogliere gli amici a quattro zampe c’è il Lido San Giuliano, il grande stabilimento balneare diviso in quattro aree (Maestrale, Tramontana, Scirocco e Libeccio) che mette a disposizione degli ombrelloni per i possessori di cani. A Viserba, invece, i clienti che vogliono scendere in spiaggia con i loro fedeli amici animali possono fermarsi allo stabilimento Playa Tamarindo Dog Beach o al Bagno 38 Egisto. A sud nella zona di Marina Centro offrono servizi per i cani il Bagno 26,il Beach 33 e tanti altri stabilimenti dislocati lungo tutto il litorale, come il Bagno 85 Gibo fino ad arrivare a Miramare dove il Bagno 150 da anni mette a disposizione degli animali aree recitante e dotate di tutti i comfort. Servizio di accoglienza per cani e gatti è assicurato anche al Village 60 (bagni da 58 a 61) dove è adibita un’area dedicata all'accoglienza di quadrupedi di taglia piccola. Tutti questi stabilimenti balneari sono autorizzati dalle autorità comunali e sanitarie competenti. La lista completa degli stabilimenti è consultabili sul sito www.riminiturismo.it  alla voce Servizi di Spiaggia.

>Le spiagge del Benessere
Anche per il 2014 torna l'evento più "energetico" dell'estate riminese. Dodici settimane di attività, dal 9 giugno al 30 agosto, 19 aree attrezzate sulla spiaggia in altrettanti stabilimenti balneari di Rimini, 50 operatori, 1000 interventi di attività psico-corporee, discipline bio-naturali, arti del benessere e danze, meditazioni, conferenze interattive, incontri con autori, degustazioni di prodotti naturali, cene tematiche e infine Albe di Benessere e Albe di Luna, suggestive uscite in barca a vela per meditare e rilassarsi al sorgere del sole e nelle notti di plenilunio. Durante la stagione sono previsti eventi speciali aperti a tutti come la Magica Notte Indiana (16 luglio a Rimini Lagomaggio), la Notte Bianca (24 agosto a Rimini Lagomaggio), Rimini Olistika on the beach (21-22 giugno), la Notte delle Stelle (10 agosto a Rimini Lagomaggio) e le "spiagge dei bimbi felici", in giugno e agosto a Torre Pedrera.
Le attività in spiaggia si tengono tutti i giorni della settimana alternativamente al mattino (ore 9,30/11) o al pomeriggio (ore 17,30/19). Le attività serali sono previste con inizio alle ore 20.30 – 21
Info: 335 5419107 www.lespiaggedelbenessere.it  

>Il bagno ecosostenibile e accessibile
Per chi ama e rispetta la natura ecco gli stabilimenti balneari ecocompatibili che hanno adottato il decalogo e un programma di qualificazione ambientale stilato da Lega Ambiente per alleggerire l’impatto ambientale (raccolta differenziata, tecnologie per il risparmio energetico e riduttori per i consumi idrici, contenimento dei rumori, costruzioni in materiale ecocompatibile…). A Rimini il primo stabilimento che ha ottenuto la patente di bagno ecosostenibile è il Bagno 62 che insieme al Bagno 38 Egisto, nella zona nord di Rimini, dedicano anche una particolare attenzione ai diversamente abili, non vedenti, ed ipovedenti con ad esempio pavimenti tattili per non vedenti o con passerelle trasversali fino agli ombrelloni, carrozzine da spiaggia e mappa in braille dello stabilimento, per conoscere la disposizione dei servizi di spiaggia. In diversi stabilimenti balneari sono disponibili anche sedie apposite (Job) per entrare in acqua e muoversi più agilmente sulla sabbia (info: www.spiaggiarimini.net )

>Tutti pazzi per il NordicWalking on the beach
Importato dal freddo della Scandinavia, si è dimostrato perfetto anche per il caldo della Riviera di Rimini: è il NordicWalking, lo sport tendenza dell'estate che consente di fare camminate a passo sostenuto con l'utilizzo di due bastoncini applicando i movimenti di base dello sci di fondo. A Rimini è possibile praticare questo sport con istruttori certificati A.N.I. (Associazione Nordic Fitness Italia) e ANWI (Associazione Nordic Walking Italia), i quali potranno svelare i segreti di questo sport che, pensate: allena più di 600 muscoli contemporaneamente, migliora la postura, permette di bruciare il 40% di calorie in più rispetto alla camminata veloce, scioglie le contrazioni nella zona delle spalle e della nuca, rinforza il sistema immunitario ed è un fantastico anti stress.
Durante tutto l’anno vengono organizzate Passeggiate Nordic Walking di gruppo sulla spiaggia. Tra gli organizzatori c’è l’associazione La Pedivella (info: 338 7690374), che si cimenta in questo sport anche e in particolare nel periodo invernale. La partecipazione è gratuita.
Durante l’estate istruttori e bagnini organizzano corsi e passeggiate sulla spiaggia e persino in acqua. Sulla spiaggia di Rimini Terme ogni domenica alle 18 tutti possono partecipare a corsi dimostrativi e pratici di Beach Nordic Walking, una passeggiata in acqua dalla caviglia al polpaccio per un allenamento muscolare ancora più intenso e … rinfrescante. Oltre ai noti vantaggi del Nordic Walking, il BNW aggiunge importanti benefici dell’acqua di mare. L’attrito generato dall’acqua comporta infatti un maggior dispendio energetico e il massaggio generato dall’acqua produce ottimi benefici cardiovascolari, aumenta il ritorno venoso negli arti inferiori e aiuta il drenaggio linfatico.
E per gli amanti dello sci, lo Sci Club Rimini è attivissimo anche d'estate con allenamenti di pre-sciistica sia in spiaggia così come nei parchi e nelle palestre della città.

>Novità e Tecnologia
La spiaggia di Rimini è sempre più wireless: il servizio Wi-fi gratuito per navigare in internet con il proprio smarphone, netbook o iPad comodamente sdraiati sul lettino grazie a una rete wireless, Spiaggia Rimini Network, sugli oltre 8 kilometri di spiaggia che collegano il porto al bagno 150.
Il servizio Wifi è stato potenziato al fine di coprire tutti i bagni e i bar della spiaggia di Rimini, ma anche il centro storico, i borghi e alcuni quartieri della città in collaborazione con il Comune di Rimini. Con questo progetto è garantita la navigazione 24 ore su 24 a cittadini e turisti ed in futuro una integrazione permetterà l'uso della stessa login e password sulla rete degli operatori di spiaggia ed altre reti regionali e nazionali all'insegna di una città aperta e ospitale. Tutti i cittadini iscritti del territorio regionale potranno navigare e accedere ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione attraverso la rete FedERa.

Accanto agli ombrelloni classici, sulla spiaggia di Rimini ci sono anche quelli high tech e i lettini hanno cambiato pelle: oltre a quelli tradizionali se ne possono trovare di tutti i tipi. Si parte con gli ombrelloni che proteggono dai raggi ultravioletti (si chiama lettino sunblock e si può trovare ad esempio al bagno 86), per passare poi ai lettini auto-massaggianti (nell’area benessere del bagno 26 di Marina Centro), ai lettini vista mare a due piazze (il bagno 124 e 124a di Miramare che ha dedicato la ‘prima fila’ ai clienti più romantici mettendo a disposizione i lettini ‘Cupido’) fino alle pedane vibranti dell’aera fitness di alcuni stabilimenti. Novità 2014 sono sicuramente i lettini nebulizzanti, per godersi la tintarella e rinfrescarsi con la nebulizzazione programmata (decidi tu la frequenza) e profumata con fragranze a scelta (Bagno 26 di Marina Centro).

>La spiaggia dopo il tramonto
Ci sono località che sull'emozione del sole che sorge e che scende hanno costruito una suggestione diventata offerta turistica: benessere diffuso, accoglienza, wellness, termale, rinaturalizzazione, ristorazione, in una giornata 'lunga' in cui è lo scenario marino a fare la differenza rispetto ai luoghi di ritrovo in una grande città. Rimini vuole scommettere su questa suggestione permettendo di vivere la spiaggia a 360 gradi, dall’alba con le meditazioni in riva al mare (vedi Spiagge del benessere) e le uscite in barca, al tramonto con i chiringuito, i chioschi mobili in riva al mare che hanno fatto le opportune richieste. La spiaggia all’ora dell’aperitivo offre tante sorprese come lezioni di Zumba o l’aperitivo romagnolo con cozze, vongole e piadina.
Al tramonto da non perdere l’emozione unica di un giro sulla grande Ruota Panoramica alta più di 60 metri da cui si gode di un panorama mozzafiato.

> La spiaggia e le sue tradizioni
Da qualche anno il Comitato del Ghetto Turco organizza la rievocazione della pesca alla tratta. L’evento, che viene ripetuto più volte lungo la costa in particolare nei periodi di bassa stagione (giugno e settembre) rientra in un ampio progetto didattico culturale che ha l’obiettivo di mantenere e tramandare ai giovani la memoria legata al territorio e in particolare alla vita e agli usi dei pescatori Viserbesi, che hanno insegnato questo modo di pescare a tutta la costa riminese.

L’archivio fotografico turistico on line di Rimini si può consultare al seguente link: http://www.riminiturismo.it/CMS_foto/main.php
Data comunicato: 
12 Maggio 2014