Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Notizie / Music Revolutions 1989-1991: IO remember

14-08-2019

Music Revolutions 1989-1991: IO remember

Music Revolutions 1989-1991: IO remember

L’avvento del rap, l’evoluzione della musica elettronica e per finire l’esplosione dell’ultimo movimento rock, il grunge, assieme ad uno dei protagonisti della scena musicale riminese degli anni ’90, un personaggio che ha fatto ballare generazioni di ragazzi. Willie Sintucci, per anni direttore artistico dell’Io Street club, torna in consolle lunedì 19 agosto (dalle ore 21) per il terzo e ultimo appuntamento di Music Revolutions 1989-1991, la mini-rassegna organizzata da Comune di Rimini e da Associazione Culturale Interno4 per celebrare la “musica del mondo nuovo a trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino”. Dopo Frankie hi-nrg mc e Alioscia (Casino Royale), l’arena di piazza Francesca da Rimini ai piedi di Castel Sismondo si prepara ad una serata speciale e difficilmente ripetibile: IO Remember durante la quale si celebrerà il 1991, il Grunge e l’uscita di Nevermind dei Nirvana.

La rassegna fa parte del programma di appuntamenti tra arte, cinema e incontri dedicati a quegli anni di rivoluzione ricordati attraverso la mostra “Revolutions: l’arte del mondo nuovo”, progetto a cura di Luca Beatrice che, attraverso oltre sessanta opere, testimonia il talento dei giovani artisti che influenzati dalle rivoluzioni avvenute a cavallo di quegli anni. La mostra è allestita a Castel Sismondo fino al 25 agosto, visitabile con ingresso gratuito dalle 18 alle 23, tutti i giorni, tranne il lunedì.