Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Notizie / Eat like a local

Eat like a local

piada e sardoncini

Non si può partire da Rimini senza prima aver assaggiato una vera piada riminese. In città ci sono decine di chioschi ai quali è difficile resistere. La piada riminese è più sottile rispetto a quella del resto di Romagna. Ognuno la riempie come gli pare: dal prosciutto e squacquerone oppure con erbe di campo, verdure gratinate, fino – ma non ditelo ai puristi! - alla cioccolata. Questi ‘chioschetti’ sono i protagonisti della prima guida www.riministreetfood.com: una web app per trovare il posto preferito dove gustare il cibo di strada locale.
L’altro protagonista della cucina tipica è il pesce azzurro dell’Adriatico. Sgombri, triglie, canocchie, sarde, mazzole e il mitico sardoncino.
Il vino più famoso? Lo sanno tutti: il Sangiovese, il rosso che scalda i cuori. L’olio delle colline riminesi è tra i più buoni d’Italia.
Per chi vuole fare un viaggio fra i sapori, consigliamo di partire dal Ponte di Tiberio e attraversare tutta la Regione: da qui infatti parte la Via Emilia, la via romana fondata dal Console Marco Emilio Lepido nel 187 a.C che porta a Milano attraversando la food valley più famosa d’Italia. Percorrendola si incontrano patrimoni enogastronomici di valore assoluto, dal Prosciutto di Parma al culatello di Zibello, dall’aceto balsamico tradizionale di Modena al Parmigiano Reggiano, fra degustazioni, chef di valore internazionale, ristoranti stellati, visite ai luoghi di produzione e lavorazione, corsi di cucina per tutti.