Guida pratica

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

La spiaggia di Rimini

Indirizzo: 
Rimini

Circa duecentocinquanta stabilimenti balneari tirati a lucido e costantemente rinnovati. A Rimini la spiaggia si vive giorno e notte. Si comincia all’alba con le passeggiate sulla battigia per vedere il sole che sorge lentamente dall’Adriatico e si finisce la sera dopo una cena a piedi nudi sulla sabbia.
Un vantaggio è che non c’è alcun biglietto d’ingresso in spiaggia. Si entra liberamente e se si decide di fermarsi, si chiede al bagnino l'ombrellone o il lettino.

Sono 15 km di spiaggia di sabbia finissima, dorata, e per questa ragione preferita dalle famiglie con bambini. I più piccoli vi trovano spazio per giocare e divertirsi. Quasi tutti gli stabilimenti balneari hanno predisposto angoli con giochi e attrezzature tutte per loro. E quando vogliono fare il bagno, niente paura: i fondali bassi e digradanti sono fatti apposta per chi sguazza la prima volta o per chi non è ancora un campione. La spiaggia è organizzata anche per i neonati: spesso ci sono anche cabine con fasciatoi e scaldabiberon. 

Ombrelloni, tende e lettini sono a disposizione in stabilimenti balneari attrezzati con tutti i servizi necessari per rendere piacevole la permanenza in riva al mare. E quest'anno lo spazio a disposizione sarà ancora più ampio, fino a 18 mq per ciascun ombrellone, uno spazio ampio e sicuro dove passare il tempo, che mette al centro il benessere e la tutela di chi frequenta la spiaggia. Tanta attenzione sarà volta infatti a preservare la salute degli ospiti con un rigoroso piano di igienizzazione assicurato dagli stabilimenti su sdraio, ombrelloni e servizi igienici e comuni.
Ovunque si possono trovare bar e chioschi per una bibita, un gelato o uno spuntino. E la possibilità di ampliare l'orario serale di permanenza in spiaggia  (fino alle 22.00) consentirà anche la possibilità di fermarsi per la cena.

La spiaggia è anche una palestra a cielo aperto. Qui si è sempre praticato ogni tipo di sport, soprattutto quelli curiosi e innovativi. E anche per un'estate particolare come quella del 2021, i giochi da spiaggia e le attività sportive sono consentite, come già lo era stato nel 2020. Basterà utilizzare gli spazi dedicati e mantenere il distanziamento interpersonale. Gli sport individuali che si svolgono in spiaggia (racchettoni singolo...) o in acqua (come nuoto, windsurf, sup e kitesurf) possono infatti essere regolarmente praticati nel rispetto delle misure di distanziamento. Tanti sono i centri nautici dove si può praticare vela, wind e kite surf che offrono ore di lezione ed equipaggiamento.

Ogni tratto di spiaggia è governato dal bagnino che non è solo un punto di riferimento per ogni bisogno, ma spesso diventa un amico, un confidente.

La spiaggia è inoltrre costantemente vigilata dai bagnini di salvataggio: da giugno a settembre ogni specchio d’acqua fino a 500 metri dalla riva è controllato dagli “specialisti in salvamento” che hanno conseguito il patentino internazionale di assistenti bagnanti (riconosciuto in 135 paesi). C’è una torretta di baywatch ogni 150 metri.
Inoltre Rimini è l’unica località italiana dove il numero del Bagno è scritto sul tetto delle cabine per facilitare la giusta direzione all’elimedica (soccorso aereo).

In spiaggia non si perde neanche un bambino. O meglio, si può anche perdere, ma si ritrova subito grazie alla collaborazione e all'intervento dei bagnini. Molti stabilimenti regalano ai bimbi un braccialettino o un riconoscimento con il nome del bagno. 

Oggi le spiagge a Rimini sono sempre più ecologiche e prevedono: raccolta differenziata dei rifiuti, riciclo dell’acqua per innaffiare le piante, pannelli solari, abbattimento delle barriere architettoniche. Anche nel 2021 Rimini si conferma plastic free e sulla spiaggia sono utilizzati esclusivamente materiali compostabili. Sempre nell'ottica della salvaguardia della spiaggia viene riproposto anche quest'anno il divieto di fumo sulla battigia, al fine di garantire il benessere dei non fumatori e allo stesso tempo ridurre la presenza di mozziconi sulla battigia.

Molti stabilimenti accolgono anche gli animali. Bisogna rispettare però alcune regole: tesserino sanitario delle vaccinazioni in regola, guinzaglio e in alcuni casi la museruola. In Regione vige il divieto di andare in acqua. I nostri amici a 4 zampe possono entrare in mare solo nelle aree autorizzate e negli orari previsti. Scopri dove andare in spiaggia con Fido

Data ultimo aggiornamento 06/05/2021 - 17:02