Cosa fare

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Eventi / Manifestazioni e Iniziative / Rimini Città della Memoria 2021

Rimini Città della Memoria 2021

Siate sempre la farfalla gialla che vola sopra ai fili spinati (Liliana Segre)

Rimini è stata scelta dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione, in accordo con la Fondazione CDEC, come Città della Memoria 2021, che ospita le iniziative ufficiali dedicate alla commemorazione della Shoah.
Seminari, incontri di formazione, presentazioni di libri di testimonianze, albi illustrati per ragazzi o romanzi per la gioventù, una mostra on line (sul sito www.cdec.it) intitolata 1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia, a cura della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica contemporanea CDEC di Milano, che rimarrà accessibile sul sito dal 26 gennaio fino al 7 marzo, un incontro (online) con la storia della presenza ebraica locale Indagine sulla Rimini ebraica.Visita guidata alle tracce ebraiche in città, a cura di Guido Bartolucci, Francesca Panozzo e Cristina Ravara, prevista per domenica 31 gennaio alle ore 15, e appuntamenti radiofonici su Radio O.R.A.. Al percorso espositivo sulla Shoah italiana sarà affiancato, dal 12 febbraio anche un approfondimento online di storia locale, La persecuzione antiebraica nel riminese e nell’entroterra, 1938-1944, documenti e immagini riferiti a casi e aspetti concreti, a cura dell’Istituto storico di Rimini.
Mercoledì 27 gennaio, alle ore 10 Parco “Ai Caduti nei Lager 1943-1945”, via Madrid si svolgerà la Cerimonia commemorativa ufficiale presso il monumento dedicato alle vittime dei lager nazisti e di tutte le prigionie e alle ore 18 su Radio Rimini O.R.A. (Officina Rimini Arte) e sul sito memoria.comune.rimini.it viene presentato un video con la lettura in dieci lingue diverse (italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo, ebraico, arabo, russo, cinese, albanese, lingue parlate dalle comunità presenti a Rimini) di Shemà, tratto da 'Se questo è un uomo', di Primo Levi, che nel suo celebre incipit, “Meditate se questo è stato”, scolpisce con parole laiche un potente monito sul ritorno della violenza e dell’odio (video realizzato da DIANE|ilaria scarpa_luca telleschi).
Scarica il Programma completo

Periodo di svolgimento: 
on line dal 22 al 31 gennaio e 12 febbraio 2021
Programma: 

mercoledì 27 gennaio
> ore 10 Parco “Ai Caduti nei Lager 1943-1945”, via Madrid
Cerimonia commemorativa presso il monumento dedicato alle vittime dei lager nazisti e di tutte le prigionie
> ore 18 Radio Rimini O.R.A. (Officina Rimini Arte) e sul sito memoria.comune.rimini.it in collaborazione con il Centro Internazionale di Studi Primo Levi
Shemà da Se questo è un uomo di Primo Levi
Letture in italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo, ebraico, arabo, russo, cinese, albanese per il Giorno della Memoria
 

ATTIVITÀ DI FORMAZIONE PER GLI INSEGNANTI

venerdì 22 gennaio
> ore 15-17.30 (in diretta sulla piattaforma Zoom)
Insegnare la Shoah. Una narrazione basata sulle fonti storiche
Per i docenti delle scuole secondarie di primo e di secondo grado
Usi e abusi delle immagini della Shoah, Laura Fontana, responsabile Attività Educazione alla Memoria Comune di Rimini e Responsabile per l’Italia del Mémorial de la Shoah
A pochi passi da noi. La persecuzione antiebraica in una dimensione locale, Francesca Panozzo, referente della Sezione didattica del MEB-Museo ebraico di Bologna e responsabile Viaggi sui Luoghi della Storia del Novecento ISRIC RN
Modulo di iscrizione gratuita obbligatoria ed eventualmente sul portale S.O.F.I.A. codice n. 52605 Incontro di formazione riconosciuto dal MIUR

lunedì 25 gennaio
> ore 15-17.30 (in diretta sulla piattaforma Zoom)
La persecuzione degli ebrei italiani: come parlare di Shoah ai bambini e ai ragazzi 
Per i docenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado

Risorse didattiche della mostra “1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia” a cura della Fondazione CDEC di Milano Patrizia Baldi, pedagogista, responsabile della didattica CDEC Milano

Nonno Terremoto: strumenti per la didattica della Shoah alle scuole primarie, Daniele Susini, storico, direttore Museo Linea Gotica Orientale di Montescudo
L’albero della memoria e Pane e ciliegie: due libri per narrare la Shoah a bambini e ragazzi, Anna Sarfatti, scrittrice e traduttrice, autrice di libri per l’infanzia Coordina Maria Rosaria Di Dedda, responsabile Commissione didattica Istituto Storico Rimini
Modulo di iscrizione gratuita obbligatoria ed eventualmente sul portale S.O.F.I.A. codice n. 52605 Incontro di formazione riconosciuto dal MIUR

 

GIORNATE DI STUDI APERTE ALLE SCUOLE

martedì 26 gennaio
> dalle ore 10 sul sito memoria.comune.rimini.it
Kaddish di Maurice Ravel
tratto da Deux mélodies hébraiques per voce e pianoforte
mezzosoprano Arianna Lanci, pianoforte Luigi Pizzaleo
in collaborazione con Istituto Musicale di Alta Formazione “G. Lettimi” di Rimini

> ore 10.30 Teatro Galli
Cerimonia di consegna, da parte del Prefetto di Rimini, delle Medaglie d’Onore (L. 27/12/2006, n.296) concesse a cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti.

> ore 15-17.30 in diretta streaming dal Teatro Galli di Rimini sul sito memoria.comune.rimini.it
La Shoah in Italia: vittime, carnefici e salvatori. Conoscere la storia per educare alla responsabilità individuale nel presente
Per i docenti di ogni ordine e grado e per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (classi quinte)
Aperto alla cittadinanza

Il ruolo dell’Italia nella deportazione degli ebrei verso Auschwitz (1943-1945) Laura Fontana, Responsabile Attività di Educazione alla Memoria Comune di Rimini e Responsabile per l’Italia del Mémorial de la Shoah di Parigi
Il coraggio della solidarietà. La Delasem e i Giusti tra le Nazioni Patrizia Di Luca, Università degli Studi della Repubblica di San Marino, direttrice Istituto Storico Rimini
Non occorre iscrizione
Informazioni: Ufficio attività teatrali, 0541 704427 - 704292

> ore 18.00 sul sito www.cdec.it/
Apertura della mostra online 1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia a cura della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC di Milano esposta in homepage fino al 7 marzo 2021
 

mercoledì 27 gennaio
> ore 11-12.30 (in diretta streaming sul canale youtube dell’Istituto Storico Rimini)
La Storia attraversa Rimini - Per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado

Razzismo antisemita in territorio riminese, 1938-1944 Lidia Maggioli e Antonio Mazzoni, storici, Istituto Storico di Rimini
A pochi passi da noi. Il caso di Mario Castelbolognesi Francesca Panozzo, MEB, responsabile Viaggi della memoria Istituto Storico di Rimini Introduce Francesco Succi, Presidente dell’Istituto Storico di Rimini 
Modulo di iscrizione gratuita obbligatoria


venerdì 29 gennaio
> ore 11-12 (in diretta streaming sul canale youtube dell’Istituto Storico Rimini)
Una memoria della persecuzione in Italia. Eugenio Mortara e la sua famiglia
Per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado
Incontro con Franca e Giorgio Mortara, figli di Eugenio Mortara
Introduce Patrizia Di Luca, Unirsm, Istituto Storico di Rimini
Modulo di iscrizione gratuita obbligatoria 

venerdì 12 febbraio
> ore 18 (inaugurazione e presentazione su piattaforma Zoom)
Percorso espositivo online di storia locale
La persecuzione antiebraica nel riminese e nell’entroterra,1938-1944
Documenti e immagini riferiti a casi e aspetti concreti.
A cura dell’Istituto Storico di Rimini
Per informazioni Segreteria dell’Istituto Storico informazionieprenotazioni@gmail.com


CONFERENZE E INCONTRI PER LA CITTADINANZA

giovedì 28 gennaio
> ore 17.30-19 sul sito memoria.comune.rimini.it/
Terzo appuntamento del ciclo di conferenze “Zone grigie/Cattive memorie”
Introduce Oriana Maroni, Direttrice Biblioteca Gambalunga Rimini
Adolf Eichmann: ripensare la “banalità del male” Laura Fontana, storica
Alessandro Pavolini: un ministro fascista in famiglia, memoria e generazioni Lorenzo Pavolini, scrittore e giornalista.
Non occorre iscrizione Informazioni sul sito: memoria.comune.rimini.it/

sabato 30 gennaio
> ore 18.30-19.30 (in diretta sulla piattaforma Zoom)
Storia e memoria familiare - Presentazione del libro di Eugenio Mortara, Il nonno ha aperto i cassetti delle memorie, Giuntina. 
Sarà possibile seguire l’incontro al seguente indirizzo cliccando QUI


TEATRO E MEMORIA

mercoledì 27 gennaio
> ore 21 Radio Rimini O.R.A. (Officina Rimini Arte)
A km 20. L’efferratezza nella vita quotidiana 
Racconto teatrale per la radio a cura di Teatro Officina Zimmermann (60’) adattamento e regia Ute Zimmermann in collaborazione con la Compagnia Korekané
Info:www.officinariminiarte.it


> 2021, data da definire
Teatro degli Atti di Rimini Mulino di Amleto Teatro 
L’istruttoria, tratto dal testo omonimo di Peter Weiss
Produzione Mulino di Amleto Teatro, col sostegno del Comune di Rimini
Ingresso a pagamento: intero € 12, ridotto under 29 e scuole € 10
Informazioni: Ufficio attività teatrali, tel. 0541 704427 - 704419
Spettacolo teatrale per il Giorno della Memoria realizzato col sostegno del Comune di Rimini

 

ALTRE INIZIATIVE

domenica 31 gennaio
> ore 15 (in diretta sulla piattaforma Zoom)
Indagine sulla Rimini ebraica
Visita guidata (online) alle tracce ebraiche in città a cura di Guido Bartolucci, Francesca Panozzo e Cristina Ravara
Per informazioni Segreteria dell’Istituto Storico informazionieprenotazioni@gmail.com
Modulo di iscrizione 


> dal 25 al 31 gennaio
Radio Rimini O.R.A. (Officina Rimini Arte), la radio web del Comune di Rimini, dedicherà larga parte del suo palinsesto al Giorno della Memoria 2021 con una programmazione di podcast, video e contenuti multimediali. Info: www.officinariminiarte.it

 

Data ultimo aggiornamento 02/02/2021 - 11:28