Cosa fare

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in visitrimini.com

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Eventi / Manifestazioni e Iniziative / Nel mondo di Tonino Guerra

Nel mondo di Tonino Guerra

Fellini Museum: la mostra nell’Ala di Isotta di Castel Sismondo a cura di Luca Cesari
Telefono: 
0541 704494
Località: 
Rimini, Castel Sismondo, Ala di Isotta, Piazza Malatesta

La mostra restituisce la ricchezza, la varietà e la complessità della poetica e del mondo del poeta e sceneggiatore romagnolo Tonino Guerra che per tanti anni lavorò al fianco di Federico Fellini.
Curata da Luca Cesari, è un estratto del Museo ospitato a Santarcangelo di Romagna che testimonia il terzo tempo della vita e dell’arte del poeta: il ritorno nei luoghi dell’infanzia, un nuovo incontro con la terra e gli antichi mestieri. Qui si concentra la verità del mondo trascorso in più di trent’anni di immaginazione e laboriosità, gli ultimi di Tonino Guerra.
Il percorso espositivo presenta le “lucciole di bellezza", raccolta di quadri, libri e oggetti ideati dal Maestro e realizzati dalle mani sapienti degli artisti e degli artigiani. 
Si possono ammirare: quadri, gessetti, acquarelli, tempere, affreschi realizzati dal Maestro; le lanterne di Tolstoj, sculture in ferro ideate per ricordare Tolstoj e realizzate dal fabbro Aurelio Brunelli; ceramiche, formelle e piatti - realizzazione di Luciana Romanelli; le onde, bozzetti dei tappeti di Torre di Bascio; i vasi per un fiore soltanto, "vasi rustici, macchiati di povertà, per contenere soltanto un fiore"(idea Tonino Guerra e realizzazione Luigi Mattei; le sette sculture orientali": “queste sette piccole sculture vogliono ricordarmi la mia Russia anche qui a Pennabilli quando guardo la valle che mi riempie di solitudine" (idea Tonino Guerra e realizzazione Pierpaolo Giannini); gli anatroni,  grandi ceramiche con forme di animali fantastici; le bitte," presenze magiche realizzate col vetro dall'artista Fausto Balessarini che diventano giganti quando rappresentano le mie fontane"; le scatole (realizzazione Marilisa Leone; i collage, collezione di opere intitolata “Le storie parallele”, realizzata nel 2010; il grande orecchio della natura, grande scultura del 1965; gli arazzi e tele stampate: presenze che parlano dalle pareti (idea Tonino Guerra, realizzazione Bottega Pascucci); l'opera letteraria di Tonino Guerra, tra cui spiccano alcune prime edizioni .
É presente inoltre, una ricca sezione multimediale che permette di rivedere i film sceneggiati, guardare interviste e documentari sul poeta e tutta la sua opera, ascoltarlo recitare le sue poesie.
La mostra dedicata al grande poeta, scrittore e sceneggiatore santarcangiolese è inclusa nel percorso del Fellini Museum.

Periodo di svolgimento: 
fino a gennaio 2022
Orario: 
dal 23 fino al 29 agosto: 10.00 – 24.00
ORARIO ESTIVO (1 giugno – 31 agosto) martedì, giovedì, sabato, domenica e festivi: dalle 10.00 alle 19.00 mercoledì e venerdì: dalle 10.00 alle 19.00 e dalle 21.00 alle 23.00 Chiuso: lunedì non festivi
ORARIO INVERNALE (1 settembre – 31 maggio) dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 sabato domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.00 Chiuso: lunedì non festivi
Data ultimo aggiornamento 11/10/2021 - 10:30