Cosa fare

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Eventi / Manifestazioni e Iniziative / Museo della Città: Rimini Foto d’autunno

Museo della Città: Rimini Foto d’autunno

Feeling Home. Sentirsi a casa - Cesura. La Rimini che c’è, ma non si vede (ancora) - La tenda rossa
Telefono: 
0541 793851
Località: 
Ala Nuova del Museo della Città, via Tonini, 1 - Rimini centro storico

Il Laboratorio Aperto Rimini Tiberio, luogo di innovazione e condivisione, sposa il progetto “Rimini Foto d’autunno”, evento annuale che il Comune di Rimini dedica alla fotografia e dedica non solo una stagionalità alla fotografia, ma anche gli spazi fisici di tutta l’ala nuova del Museo della Città, affidando ad ogni piano dell’edificio un progetto fotografico.

Al primo piano approda la mostra fotografica itinerante Feeling Home. Sentirsi a casa, curata da Giusy Tigano e ideata da GT Art Photo Agency, che ha già viaggiato per tutta l’Italia, da Milano a Catania. L'esposizione si compone del lavoro di nove autori d’eccellenza: Isabella Balena, Franco Carlisi, Francesco Cito, Luca Cortese, Pierfranco Fornasieri, Gianni Maffi, Carlo Riggi, PioTarantini e Daniele Vita. Ciascun fotografo ha declinato il senso di "casa" in funzione della propria sensibilità, del proprio linguaggio e della propria poetica.
Il progetto – proposto nella sua versione integrale composta di 115 opere - costituisce una testimonianza fotografica allargata e ricca su un tema particolarmente vivo, universale, estremamente attuale e di grande respiro.

Al secondo piano spazio a CESURA, un collettivo di fotografi di fama internazionale. La Rimini che c’è, ma non si vede (ancora): è questo il filo conduttore – e titolo del progetto - che CESURA, collettivo di fotografi fondato nel 2008 e conosciuto a livello internazionale, ha seguito per raccontare la città attraverso Photobuster, un progetto culturale di residenza fotografica nato con l’intento di documentare il territorio da un punto di vista autoriale e indipendente.

Il terzo piano dell’ala moderna, già sede di Laboratorio Aperto Rimini Tiberio, ospita il progetto fotografico di Elisabetta Aquaviva La tenda rossa, una denuncia a partire da una riflessione su come viene ancora oggi vissuto il ciclo mestruale e sulle sue implicazioni in termini umani, sociali, culturali, economici e politici.

Periodo di svolgimento: 
da sabato 25 settembre a lunedì 25 ottobre 2021
Orario: 
Inaugurazione: sabato 25 settembre ore 18.30
da martedì a venerdì ore 9.30-13, 16-19
sabato e domenica 10-19
Ingresso: 
gratuito
Data ultimo aggiornamento 18/10/2021 - 13:56