Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home /

PART, PALAZZI DELL’ARTE DI RIMINI

Inaugurazione sabato 14 marzo 2020 - POSTICIPATA
PART, piazza Cavour - Rimini
Nuovo sito museale con raccolta di opere di Arte contemporanea

L’inaugurazione del Part, inizialmente prevista per il 14 marzo, è stata rinviata, a causa delle misure per il contenimento della diffusione del Coronavirus, a data da stabilire.

Apre a Rimini PART, un nuovo spazio museale che riunisce in un progetto unitario la riqualificazione a fini culturali del Palazzo dell’Arengo e del Palazzo del Podestà. Due capolavori architettonici del XIII e XIV secolo, nel cuore della città, dove troverà collocazione permanente l'eclettica raccolta di opere di arte contemporanea donate da artisti, collezionisti e galleristi alla Fondazione di San Patrignano.
Gli artisti della collezione: Mario Airò, Vanessa Beecroft, Bertozzi&Casoni, Domenico Bianchi, Alessandro Busci, Maurizio Cannavacciuolo, Loris Cecchini, Jake e Dinos Chapman, Sandro Chia, Roberto Coda Zabetta, George Condo, Enzo Cucchi, Anne de Carbuccia, Thomas De Falco, Nicola De Maria, Gianluca Di Pasquale, Nathalie Djurberg & Hans Berg, Sam Falls, Flavio Favelli, Giuseppe Gallo, Alberto Garutti, Giorgio Griffa, Shilpa Gupta, Mona Hatoum, Damien Hirst, Carsten Höller, Emilio Isgrò, Giovanni Iudice, William Kentridge, Loredana Longo, Claudia Losi, Iva Lulashi, Ibrahim Mahama, Agnes Martin, Paul McCarthy, Igor Mitoraj, Davide Monaldi, Gian Marco Montesano, Mimmo Paladino, Yan Pei-Ming, Tullio Pericoli, Achille Perilli, Diego Perrone, Luca Pignatelli, Pino Pinelli, Michelangelo Pistoletto, Gianni Politi, Jean Paul Riopelle, Pietro Ruffo, Mario Schifano, Julian Schnabel, Elisa Sighicelli, Andreas Slominski, Ettore Spalletti, Francesco Vezzoli, Velasco Vitali, Silvio Wolf, Xiaongang Zhang.

Quattro secoli di Biblioteca Gambalunga

sabato 15 febbraio 2020
Biblioteca Gambalunga (Sala della Cineteca), via Gambalunga 26 - Rimini centro storico
Presentazione del numero speciale di Ariminum. Storia, arte e cultura della Provincia di Rimini

Alessandro Andreini (Presidente Rotary club Rimini) e Alessandro Giovanardi (Direttore della rivista) presentano il numero speciale che la rivista “Ariminum”, da molti decenni narratrice dell’arte, della storia e della cultura cittadina, ha dedicato ai quattrocento anni compiuti dalla Biblioteca Gambalunga nel 2019. Un’occasione per far conoscere alla città la storia che l’ha condotta fino ai giorni nostri: le passioni del suo fondatore, dei bibliotecari e mecenati che l’hanno arricchita e influenzata, degli alfabeti, pensieri e testi che si sono sedimentati nei suoi magazzini (Piero Meldini), le immagini grafiche e fotografiche, a testimonianza della città e della sua cultura artistica (Annamaria Bernucci, Nadia Bizzocchi). Un occasione per ascoltare il racconto del “palazzo della memoria” della città, dove si custodiscono i suoi più preziosi tesori intellettuali. Luogo privilegiato della parola e del pensiero, necessari per capire ciò che siamo e proiettarci sul futuro, gettando un ponte verso le generazioni che seguiranno (Oriana MaronI). In questo costante necessario rinvio fra passato presente e futuro, Daniele Torcellini, studioso e ideatore di project art, che in occasione della mostra “Per documento e meraviglia” si è addentrato con una sua installazione nel microcosmo delle sale antiche della Biblioteca Gambalunga, racconterà della possibilità con effetti visivi che hanno “vestito” i libri, i codici e le insegne gambalunghiane di nuove sembianze appartenenti all'orizzonte tecnologico contemporaneo, di entrare nel cuore del tempo, stabilendo un dialogo inatteso.

Orario: 
17.00
Ingresso: 
libero
Telefono: 
0541 704486

Pagine