Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Notizie / Francesca2021: Tributo a Dante e al mito di Francesca da Rimini per i 700 anni dalla morte del sommo poeta

18-03-2021

Francesca2021: Tributo a Dante e al mito di Francesca da Rimini per i 700 anni dalla morte del sommo poeta

Amos Cassioli (1832-1891), Il bacio, olio su tela, 1870 ca.  Replica della prima versione del dipinto oggi disperso

Anche Rimini è impegnata nelle celebrazioni per il settimo centenario dalla morte di Dante Alighieri, padre della lingua italiana e lo fa promuovendo una serie di iniziative dedicate ad uno dei personaggi più iconici e famosi della “Divina Commedia”, Francesca da Rimini.
Le celebrazioni dantesche 2021 dei territori malatestiani tra Romagna e Marche, promosse dai Comuni di Rimini e di Gradara e dalle Regioni Emilia-Romagna e Marche sono iniziate ufficialmente l’8 marzo e si protrarranno per tutto l'arco dell'anno.

Con la prima iniziativa, WORLDWIDE KISSES | BACI DAL MONDO, il Flash mob ecumenico Tributo a Dante e a Francesca da Rimini, l'8 marzo 5 continenti, 21 università, 30 docenti e 100 giovani di ogni etnia e 18 lingue, si sono collegati live streaming dal Teatro Galli di Rimini per celebrare Francesca da Rimini, Dante e la Commedia della quale Francesca è il personaggio più amato e celebrato, recitando i versi a lei dedicati. Rimini si è trovata dunque al centro del mondo, con la regia dell'evento e delle performance realizzata proprio dal rinato teatro riminese, a pochi passi da dove Francesca ha realmente vissuto e, con ogni probabilità, è scoccato il suo mitico bacio.

Una maratona di 10 ore con i baci d’amore e di passione più celebri della letteratura d’ogni tempo, quelli di Francesca, che sono giunti a Rimini da ogni latitudine avvolgendo il mondo in un corale abbraccio costruito sulla lettura dei versi di Francesca del V Canto dell’Inferno che sono stati interpretati in piena libertà da ciascuna università.
21 sono state le straordinarie performance realizzate dagli studenti che hanno affascinato e commosso il mondo intero superando ogni barriera e le tante difficoltà create dalla pandemia. Come, ad esempio, il balletto degli studenti di Ekaterinburg, in Russia, o la recitazione dei giovani studenti indiani dell’università di Santiniketan, nel West Bengala, tutte espressioni egualmente importanti perché realizzate con impegno ed entusiasmo straordinari.
I collegamenti sono stati effettuati da: Adelaide, Amsterdam, Barcellona, Bologna, Buenos Aires, Ekaterinburg, Friburgo, Gottinga, Johannesburg, Los Angeles, Madison, Madrid, Mariupol, Msida, New York, Paris, Pesaro, Quito, Ravenna, San Marino, San Paolo, Santiniketan, Shanghai, Siena, Toronto. 
Dai filmati verrà ricavato un documentario e una pubblicazione a stampa da diffondere con finalità didattiche e divulgative.

I numeri testimoniano la grande partecipazione all'evento: 20.651 persone raggiunte dalla pagina FB e 17.090 raggiunte dall’evento, per un totale di 37.741 contatti in 4 settimane. E 4.851 le visite al sito web nella giornata dell’8 marzo.

L’intero video della giornata, tra le iniziative più importanti e più originali che festeggeranno il Centenario Dantesco 2021, è consultabile a questo link www.bacidalmondo.com 
Il 25 marzo, le performance dei 100 studenti delle 21 università dei cinque continenti sono state proiettate sui palazzi trecenteschi di Piazza Cavour dal tramonto all’alba in occasione del Dantedì.

La giornata, ideata da Ferruccio Farina, studioso appassionato dell'argomento e organizzata dal Centro Internazionale di Studi Francesca da Rimini, prestigioso il comitato scientifico con dantisti di rango internazionale, rientra nell'ambito del progetto "Francesca 2021" e dà l’avvio alle celebrazioni dei territori malatestiani tra Romagna e Marche che prevedono un ricco programma di esposizioni, spettacoli, eventi, attività didattiche, percorsi guidati, volti al recupero di attenzione per la storia, le arti, la memoria e, soprattutto, per i valori positivi che Francesca rappresenta.

Si tratta di circa trenta appuntamenti, tra la primavera e l’autunno 2021, che vedranno l’eroina d’amore e di passione, invadere città e castelli delle vallate riminesi, con mostre, spettacoli teatrali, musicali e cinematografici, convegni e giornate di studio. Francesca sarà protagonista non solo in veste di espressione poetica, di icona del bacio e della fedeltà, ma anche come simbolo di libertà e di affermazione di diritti, come, tra Otto e Novecento, l’hanno descritta più di duemila artisti romantici d’ogni paese d’Europa e d’America. Trenta appuntamenti coordinati con rievocazioni storiche, letterarie, artistiche e con momenti di riflessione sull’attualità dei valori che il mito di Francesca ancor oggi rappresenta.

A promuoverli il Centro Internazionale di Studi Francesca da Rimini, con sede a Rimini, cui partecipano studiosi di diverse università italiane e straniere con l’obiettivo di promuovere e facilitare studi e ricerche su Francesca da Rimini e sul suo mito attraverso iniziative culturali scientifiche e divulgative. Info: www.francescadarimini.it

Alla sua illustre cittadina cantata da Dante Alighieri nel V canto, alla sua tormentata storia d'amore e alla sua figura divenuta iconica nei secoli, Rimini dedica, nel corso del 2021 diversi eventi di FRANCESCA2021, tra cui mostre, spettacoli, attività didattiche e laboratori interattivi aperti ai turisti, agli studenti e alla cittadinanza, mentre tra gli eventi a Gradara viene proposto Rodin a Gradara, mostra de “Il Bacio”, capolavoro del grande scultore francese Auguste Rodin, in una fusione originale di proprietà della prestigiosa Fondazione Gianadda di Martigny (CH).

Tra le iniziative didattiche e di studio Francesca 2021 propone anche un convegno internazionale e numerose Lecturae Dantis con sessioni nei castelli della Valmarecchia, che vedranno partecipare le più autorevoli autorità accademiche al mondo (Società Dantesca Italiana, Dante Society of America); attività formative rivolte agli insegnanti e agli studenti, attività ludiche, percorsi guidati ai luoghi danteschi e rievocazioni storiche.

A Rimini saranno protagonisti il Museo della Città, la Sagra Malatestiana, la Biblioteca Gambalunga, la Cineteca Comunale, l’Istituto Superiore di Studi Musicali Lettimi, il Liceo Classico G. Cesare – M. Valgimigli. 
Le iniziative si susseguiranno con attenzione verso ogni espressione artistica e culturale: letteratura, teatro, musica, poesia, arti visive, cinema, storia, sociologia…
Un’occasione per la città di Francesca di valorizzare e promuovere la bellezza di Rimini e delle terre malatestiane, legandole ad uno dei miti universali più appassionanti mai raccontati e più conosciuti nel mondo e allo stesso tempo di consolidare quel percorso di Rimini come città d’arte e polo di riferimento culturale.

Info: www.francescadarimini.it
 

________________
FRANCESCA2021

IDEA E PROGETTO: Ferruccio Farina | Centro Internazionale di studi Francesca da Rimini

COMITATO SCIENTIFICO: Deirdre O’ Grady, University College, Dublino; Natascia Tonelli, Università di Siena; Nadia Urbinati, Columbia University, New York; Massimo Ciavolella, Ucla, University of California, Los Angeles; Roberto Fedi, Centro Internazionale di Studi Rinascimentali, Perugia; Dino Mengozzi, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo; Raffaele Pinto, Universitat de Barcelona; Antonio Rostagno, Università La Sapienza, Roma; Marco Veglia, Università degli Studi di Bologna; Ferruccio Farina, Centro Internazionale di Studi Francesca da Rimini, coordinatore.