Guida pratica

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Bebè point

collaborazione tra il Comune di Rimini e l’azienda svedese IKEA
Indirizzo: 
Rimini
Servizi offerti: 

Progetto sociale che rientra nell'ambito dei servizi di supporto al cittadino che l'Amministrazione comunale sta potenziando su tutto il territorio, con l'obiettivo specifico di creare punti di incontro per mamme e bimbi in zone e servizi dove più alto è il flusso di mamme e bebè. Luoghi con le giuste caratteristiche di accessibilità, idonei a favorire l’allattamento al seno per le mamme fuori casa, la cura ed il cambio bimbi, oltre alla creazione di ambienti a misura di bambino in cui poter sostare e fare giochi di ruolo.
I Bebè point allestiti in collaborazione con IKEA (arredi donati ed installati gratuitamente) e Anthea Srl (opere edili ed impiantistiche), sono  la sala comunale in C.so Augusto n.152, sala d'attesa in via Ducale presso Uffici Servizi alla persona (piano 1°) e la sezione ragazzi della Biblioteca Gambalunga.

La ludoteca di c.so d'Augusto 152
La ludoteca in C.so Augusto è stata pensata come ambiente presidiato, allestito con varie postazioni (bancone accoglienza e registrazione, gioco dinamico, gioco didattico, zona lettura, angolo allattamento e cambio bimbo) decorato allegramente con disegni a parete che richiamano il cielo, la natura e la città...
La presenza del nuovo "Bebè Point" del Comune di Rimini è resa riconoscibile all'esterno anche attraverso una grafica di immagine apposta sulla vetrata che affaccia sul C.so Augusto al civico n.152.

L'area sosta in via Ducale e alla sezione ragazzi della biblioteca Gambalunga
L'area sosta in via Ducale ed il kit cambio e allattamento bimbo presso la Sezione ragazzi della Biblioteca Gambalunga sono stati pensati per completare i servizi alla persona che gli edifici comunali ospitano in relazione al tipo di utenza presente, caratterizzato principalmente da mamme e bambini.

Data ultimo aggiornamento 27/04/2018 - 14:26