Guida pratica

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Rimini

Località di vacanza per eccellenza
Telefono: 
0541.53399 (ufficio informazioni turistiche) - 0541.704704 Urp (Ufficio Relazioni con il Pubblico)
Fascia altimetrica: 
0 - 235
Popolazione: 
149.413
Densita: 
992.73
Area turistica: 
mare e costa adriatica

 

Rimini è una città dell'Emilia-Romagna sulla costa adriatica.

Tutti la conoscono perché è una delle località di vacanze più famose in Europa.  Vanta una lunga tradizione turistica: fu infatti sulla spiaggia di Rimini che nel 1843 venne inaugurato il primo stabilimento balneare in Italia. 
Da allora, attraverso gli anni, questa vocazione dell'ospitalitàsi si è diffusa da Rimini lungo tutta la costa, da Riccione a Cattolica, da Bellaria a Misano. Buona parte della sua popolarità deriva proprio dai suoi 250 stabilimenti balneari, dagli oltre mille alberghi che si affacciano sul mare (dal Grand Hotel caro a Fellini, agli hotel di design, fino alla pensione a conduzione familiare), dai parchi tematici, dalle mille occasioni di divertimento e dal buon cibo: dallo street food dei ‘baracchini’ di piadina, fino ai ristoranti stellati.

E' la città che più di ogni altra in Italia rappresenta la cultura dell’ospitalità e dell’accoglienza. Un ricco e variopinto immaginario in cui hanno intinto il pennino registi, intellettuali, scrittori, cantautori. Fred Buscaglione, Fabrizio De André, Ligabue, Pier Vittorio Tondelli. E il genio di Federico Fellini che più di ogni altro riuscì ad elevare i propri natali riminesi a segno di una poetica universale.

Ma Rimini, anzi l’antica Ariminum, è anche e soprattutto una città d’arte con oltre 22 secoli di storia. Un patrimonio d'arte unico al mondo, uno spaccato di storia dell'arte italiana riassunta in un quadrilatero di poche migliaia di metri quadrati, di cui restano tracce importanti come l'Anfiteatro e la Domus del Chirurgo, il più importante ritrovamento archeologico degli ultimi anni con la più completa collezione di strumenti chirurgici dell’antichità, un unicum in Italia, una piccola Pompei nel cuore della città. O come l’Arco d’Augusto, punto di arrivo della Via Flaminia, oppure il Ponte di Tiberio, starting point della Via Emilia e della Via Popilia. A Rimini, nei primi anni del Trecento, si è formata una scuola di pittura giottesca, che rappresenta uno dei capitoli fondamentali della storia dell'arte e di cui la chiesa di Sant’Agostino e il Museo civico conservano molte opere. Tra queste, Il Giudizio universale di Giovanni da Rimini, l’esponente più celebre di questa scuola, rappresentata nel suo capostipite, Giotto, dal crocifisso nel Tempio Malatestiano, opera di Leon Battista Alberti.

Rimini è stata poi il feudo di Sigismondo Malatesta, che fece realizzare due tra le testimonianze più alte del Rinascimento italiano: il già citato Tempio Malatestiano, e Castel Sismondo, la sola opera ossidionale superstite di Filippo Brunelleschi.

Rimini è la città del Teatro “Amintore Galli”, capolavoro neoclassico di Luigi Poletti, inaugurato da Giuseppe Verdi nel 1857 con L'Aroldo; uno degli esempi più significativi dell'architettura teatrale dell'Ottocento, lesionato dai bombardamenti del 1943 e ora, dopo decenni di abbandono e un intervento di totale ristrutturazione, nuovamente aperto al pubblico.

Un concentrato di bellezza che da alcuni anni la città sta recuperando e valorizzando.


Rimini ha registrato anche una progressiva valorizzazione turistica del proprio entroterra che per le sue bellezze naturali, le attrattive storiche e le tradizioni artigianali e gastronomiche offre una valida integrazione della vacanza balneare. I numerosi castelli e le antiche chiese sorti sulle colline dell'entroterra, rappresentano infatti un patriminio artistico e culturale che vale la pena conoscere. 
La provincia di Rimini comprende i comuni di: Bellaria Igea Marina, Cattolica, Misano Adriatico, Riccione , Rimini, San Giovanni in Marignano, Santarcangelo di Romagna, Coriano, Gemmano, Mondaino, Montecolombo, Montefiore Conca, Montegridolfo, Montescudo, Morciano di Romagna, Poggio Berni, Saludecio, San Clemente, Torriana, Verucchio.
 

La città offre un ricco calendario di eventi, a cui si affiancano gli appuntamenti legati al congressuale e al turismo d'affari, grazie alla presenza della Fiera e del Palacongressi, una delle strutture più versatili, eleganti e all’avanguardia a livello internazionale.


_______________________________


FIERA
Il nuovo quartiere fieristico di Rimini, progettato dallo Studio GMP di Amburgo e varato nel 2001, sorge a nord della città, è dotato di una stazione ferroviaria interna sulla linea Milano-Bari. Completata nel 2001 e ampliata nel 2017, la Fiera di Rimini è uno dei più grandi quartieri fieristici d’Italia in termini di superficie. Organizzata su un unico livello, dispone di 189.000 mq di superficie utile, di cui 129.000 mq per l’organizzazione di eventi e 60.000 mq per altri servizi, ed è do­tata di 24 sale convegni modulabili, sale stampa, business center e ristoranti /corner ristorazione.  Ogni anno ospita milioni di visitatori.

PALACONGRESSI
Inaugurato nel 2011, il Palazzo dei Congressi di Rimi­ni è in grado di ospitare più eventi in simultanea e dispo­ne di 39 sale congressi, adattabili a diverse necessità, e di accogliere 9.000 persone. Gli spazi, sia interni che esterni, sono stati progettati secondo rigorosi standard in termini di accessibilità, sostenibilità ambientale e de­sign. La superficie totale è di 38.000 mq.

TERME
Per chi vuole coniugare vacanze e benessere, affacciata sulla spiaggia libera a Miramare sorge Riminiterme, una moderna struttura in grado di offrire tutto l'anno relax e terapie utili alla cura di malattie ossee e respiratorie, e poi programmi di estetica con sauna, idromassaggi, fangoterapia, massaggi, aquagym. All'interno oltre alla palestra si trovano le piscine, tutte rigorosamente con una splendida vista sul mare.

PARCHI TEMATICI
Dal viaggio fra le meraviglie architettoniche riprodotte in scala nell'Italia in Miniatura alle magie di mago Merlino a Fiabilandia, il divertimento è assicurato nei parchi tematici della Riviera di Rimini. Da non perdere anche i parchi Oltremare, Aquafan e l'Acquario di Cattolica. Continua>>

DARSENA
Ha tagliato il nastro nel 2002 per ospitare 680 posti barca, 90 cave à bateau su uno specchio d'acqua di 108.000 mq. E' la nuova darsena Marina di Rimini situata di fianco al porto canale. L'imboccatura del porto è larga 55 metri e la profondità massima fino a 5 metri è adatta anche alle barche di grande dimensione.

UNIVERSITA'
In via Angherà 22, nel centro storico, pulsa il cuore riminese dell'Università degli Studi di Bologna. I primi corsi Universitari a Rimini risalgono al 1972 e negli anni '80 vengono attivati i corsi di Laurea di Economia e di Statistica. Successivamente - con l’attivazione dei Corsi di Laurea di: Chimica Industriale, Moda, Farmacia, Scienze Motorie, Medicina e Chirurgia e Scienze della Formazione - si configura una vera e propria dimensione Universitaria con 19 corsi di Laurea e oltre 6mila studenti iscritti provenienti da tutta Italia .

Come arrivare: 

Rimini è in una posizione di privilegio: sul mare e crocevia di importanti vie di comunicazione.
Per raggiungerla da Nord c'è una comoda rettilinea autostrada a tre corsie, la A 14, l'"Autostrada del mare". Due uscite ai caselli di Rimini Nord e Rimini Sud. A Nord si esce nella zona tra Torre Pedrera e Santarcangelo, e dirigendosi verso il mare s'incontrano le località turistiche che compongono la fascia nord delle spiaggie riminesi: Torre Pedrera, Viserbella, Viserba, Rivabella e San Giuliano Mare.
Per Marina Centro, Bellariva, Marebello, Rivazzurra e Miramare, è invece consigliabile uscire al casello Rimini Sud, svincolo anche per la superstrada che conduce alla Repubblica di San Marino, la SS 72.
Chi scende invece da Nord Est, Veneto, Trentino, Friuli, ma anche da Ferrara, può servirsi della Via Romea poi della Statale Adriatica, la SS16 che da Ravenna porta a Rimini.
Per chi viene da Sud l'asse è l'autostrada del Mare che da Bari giunge a Rimini, oppure la parallela strada statale (SS 16) che sale costeggiando l'Adriatico.
Per chi si sposta dall'Umbria o dalla Toscana segnaliamo anche la statale SS 258, la Marecchiese, che superato il passo di Via Maggio scende verso Rimini attraversando la Valmarecchia.
La città è raggiugibile facilmente anche per la linea ferroviaria: tutti i treni fermano a Rimini ed in estate viene potenziato il numero delle corse. Inoltre l'aeroporto di Miramare, Aeroporto Fellini, collega Rimini con destinazioni europee in particolare nel periodo estivo.

Note aggiuntive: 

Distanza dalle principali città italiane:
Milano Km 325
Roma Km 343
Urbino Km 50
Ferrara Km 126
Modena Km 152
Firenze Km 159
Perugia Km 169
Venezia Km 214
Verona Km 241


Spiaggia e mare:
Lunghezza della linea costiera Km. 15
Larghezza minima della spiaggia m. 40
Larghezza massima della spiaggia m. 200


Ricettività:
Numero alberghi e pensioni: 1.196
Numero posti letto: 62.000


Prime notizie documentate di turisti bagnanti:
1790 Elisabeth Kenny, irlandese: è la prima straniera bagnante della storia della riviera Adriatica
Lo Stabilimento Tintori Baldini fu il primo stabilimento balneare ad aprire a Rimini nel 1843
Nel 1872 fu costruito il Kursaal: primo stabilimento Municipale, a cui nel 1876 si affiancò l'Istituto Idroterapico 
Villa Adriatica fu il primo albergo ad aprire nel 1896. 
Il Grand Hotel fu inaugurato nel 1908 (aveva 200 camere)


 

Data ultimo aggiornamento 05/11/2018 - 13:18