Cosa fare

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Eventi / Manifestazioni e Iniziative / REX IUBA - il primo romanzo di Stefano Medas

REX IUBA - il primo romanzo di Stefano Medas

Presentazione al Museo della Città
Telefono: 
0541 793851 (Museo)
Località: 
Giardino-lapidario del Museo della Città, via Tonini 1 - Rimini centro storico

Il mare e la navigazione, le navi e le tempeste sono gli “ingredienti” fondamentali di Rex Iuba, il primo romanzo di Stefano Medas.
A introdurlo al pubblico e a conversare con l’autore nella suggestiva cornice del giardino-lapidario del Museo della Città (o, in caso di maltempo, nella Sala del Giudizio) sarà Rosita Copioli.

Periodo di svolgimento: 
mercoledì 24 agosto 2016
Orario: 
alle 21.30
Ingresso: 
libero
Notizie aggiuntive: 

Da archeologo navale e storico della marineria antica, sul filo dell'avventura l'Autore tesse una trama densa di emozioni lungo un itinerario che unisce i luoghi geografici in cui si ambienta la storia di Giuba. Paesaggi e atmosfere, ambienti e personaggi catturano il lettore rendendolo partecipe di una esperienza straordinaria: una spedizione marittima di duemila anni fa.

Stefano Medas dipinge con la sua sua vivace penna, intinta nella passione e nella conoscenza, i colori dell’epoca, accompagnando il lettore nel viaggio periglioso lungo le coste dell’Africa. Un itinerario che si rivela come una metafora del viaggio interiore che ciascuno di noi compie alla ricerca di porti in cui possano trovare riparo le inquietudini dell'anima.

La serata offrirà anche l'occasione per guardare, insieme a una "guida" d'eccezione come Stefano Medas, al mare su cui si affacciava la Rimini romana attraverso le splendide testimonianze archeologiche esposte nella sala del Museo dedicata al mare di Ariminum. Sullo sfondo di quello che supponiamo essere la prima immagine del porto della città rappresentata nel mosaico "delle barche" proveniente dalla domus di palazzo Diotallevi, seguiremo le rotte di antichi mercantili in Adriatico.

Data ultimo aggiornamento 19/08/2016 - 12:57
Location: