Cosa fare

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Eventi / Manifestazioni e Iniziative / Rassegna Lingue di confine - Grafie di confine

Rassegna Lingue di confine - Grafie di confine

Faenza, Quondamatteo e gli altri: decifrare i dialettali riminesi - ciclo di lezioni di Davide Pioggia
Telefono: 
0541 704486
Località: 
Biblioteca Gambalunga, Sale del Settecento, via Gambalunga 27 - Rimini centro storico

Prosegue il percorso nello studio del dialetto riminese proposto da "Lingue di confine". Giovedì 5 febbraio si propone la terza lezione del ciclo "Grafie di confine. Faenza, Quondamatteo e gli altri: decifrare i dialettali riminesi", condotto da Davide Pioggia, studioso di linguistica e saggista. Per quattro giovedì consecutivi si potrà entrare, con guida sicura, nei meandri della lingua, per scoprire quali peculiari caratteristiche fonetiche fanno del dialetto riminese uno dei più interessanti per la linguistica, non solo tra i dialetti romagnoli, ma più in generale nel panorama di quelli settentrionali. Ne danno dimostrazione le scritture di ‘classici’ riminesi come Gianni Quondamatteo e Liliano Faenza, oggetto di studio. Il corso vuole mostrare come, divertendosi, si possono superare i problemi di scrittura del dialetto, tenendo presente che lo scopo di una grafia adeguata è quello di ‘mostrare all’occhio ciò che sente l’orecchio’.

Periodo di svolgimento: 
ogni giovedì dal 22 gennaio al 12 febbraio 2015
Orario: 
dalle 17 alle 18.30
Programma: 

Grafie di confine fa parte della rassegna Lingue di Confine, progetto ideato e curato da Fabio Bruschi e organizzato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Rimini.

Per info: Biblioteca Civica Gambalunga 0541 704486, www.bibliotecagambalunga.it

giovedì 22 gennaio:  Problemi e elementi di fonologia

giovedì 29 gennaio:  Applicazioni al dialetto riminese

giovedì 5 febbraio:   Interpretazione dei testi e letture

giovedì 12 febbraio: Per una grafia fonologica

Notizie aggiuntive: 

Davide Pioggia, laureato in fisica, è uno sperimentato studioso di linguistica e si occupa in particolare dei dialetti romagnoli. Fra le sue pubblicazioni sono particolarmente rilevanti i saggi Fonologia del santarcangiolese (2012) e Dialetti romagnoli (2014), quest’ultimo scritto in collaborazione con Daniele Vitali. Ancora con Vitali nel 2010 ha scritto un articolo sul dialetto riminese, e da qualche tempo sta lavorando a un saggio di approfondimento su questo dialetto.
www.dialettiromagnoli.it

Data ultimo aggiornamento 03/02/2015 - 14:17