Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 18-12-2008

A Torre Pedrera va in scena il Presepe di Sabbia

A Torre Pedrera va in scena il Presepe di Sabbia

Torna per il quinto anno consecutivo l’appuntamento delle festività riminesi con il presepe di sabbia. Dopo il grande successo di pubblico della precedente edizione, con oltre 200.000 visitatori, per il secondo anno sarà la spiaggia della zona nord di Torre Pedrera a ospitare la Natività di sabbia più grande e spettacolare d’Italia. L’appuntamento è al bagno 64-65 di Torre Pedrera che, dal 19 dicembre al 6 gennaio, ospita il suggestivo Presepe a grandezza naturale realizzato dall’Accademia della sabbia, sotto la direzione artistica di Antonio Molin.

All’interno di un gazebo di oltre 300mq, coperto e riscaldato, completamente illuminato anche nelle ore serali, prendono forma 200 figure e 100 animali, sullo sfondo di una scenografia ispirata alla tradizione del presepe napoletano del ‘700, ma calata nella specificità del territorio riminese. Il paesaggio sarà quello di un operoso borgo cittadino dove, fra i protagonisti di sabbia, i visitatori potranno divertirsi a riconoscere i personaggi che hanno reso celebre la Romagna nel mondo.

Ci sono voluti 30 giorni di lavoro alla squadra di 10 artisti dell’Accademia di Molin per trasformare una montagna di 10mila tonnellate di sabbia in un borgo con centinaia di protagonisti intenti nelle loro faccende quotidiane, all’ombra di una grande Torre alta più di 8 metri. In esterno infatti il pubblico potrà ammirare, ma anche in parte salire, sull’imponente scultura rappresentante il simbolo di Torre Pedrera.

L’apertura al pubblico del presepe si terrà il 19 dicembre, mentre il 21 dicembre alle ore 15 il Vescovo di Rimini, S.E Monsignor Francesco Lambiasi benedirà il presepe, alla presenza delle autorità locali.

Oltre alle sculture di sabbia il pubblico potrà ammirare:

> la mostra fotografica che documenta tutte le fasi di costruzione ad opera dell’Accademia della sabbia, una squadra di una decina di persone sotto la direzione artistica di Antonio Molin.

> Il terzo concorso fotografico "mare d’inverno" aperto a tutti i fotografi non professionisti (vedi bando www.maredinverno.org).

> La mostra degli antichi mestieri e costumi di Romagna, fotografie dalla collezione privata dell’antico forno Urbinati di Santa Giustina di Rimini

> La mostra del noto fotografo riminese Marco Pesaresi prematuramente scomparso nel dicembre del 2001. L’esposizione si dividerà quest’anno in due diverse sezioni, "Poesie" con immagini inedite della città di Rimini e "Underground, voci dal sottosuolo".

> Mostra di fotografie nuziali, ‘Tutti i colori del bianco’

Il Presepe è a ingresso libero.

L’area espositiva è dotata di tutti i servizi ed accessibile anche ai disabili (per info 0541.56902 www.presepedisabbia.it)

Programma delle manifestazioni

19 dicembre ore 15, apertura al pubblico

20 dicembre ore 10,30, canti di Natale organizzati dalle scuole elementari di Torre Pedrera

21 dicembre ore 15, benedizione del Vescovo di Rimini, Monsignor Francesco Lambiasi

24 dicembre dalle 15 alle 17, cavalcate sui pony e spettacolo di falchi ammaestrati

25 dicembre dalle 15 alle 17, cavalcate sui pony e spettacolo di falchi ammaestrati

26 dicembre dalle 15 alle 17, cavalcate sui pony e spettacolo di falchi ammaestrati

27 cavalcate dalle 15 alle 17, cavalcate sui pony e spettacolo di falchi ammaestrati

28 dicembre ore 14, aquilonata

dalle 15 alle 17, cavalcate sui pony e spettacolo di falchi ammaestrati

1 gennaio dalle 15 alle 17, cavalcate sui pony

3 gennaio dalle 15 gara internazionale di Cheecoting da spiaggia

4 gennaio dalle 15, il panino più grande del mondo

6 gennaio dalle 15, gran buffet dell’Epifania in collaborazione con l’antico forno Urbinati

 

Data comunicato: 
18 Dicembre 2008

Torna per il quinto anno consecutivo l’appuntamento delle festività riminesi con il presepe di sabbia. Dopo il grande successo di pubblico della precedente edizione, con oltre 200." data-share-imageurl="">