Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 29-03-2015

Prima da sold out per il Senso del Pesce - migliaia e migliaia di persone al porto di Rimini per la kermesse dedicata al pesce dell'Adriatico

Grande successo per il Senso del pesce, la festa dei sapori che da questa mattina si sta tenendo al porto di Rimini per celebrare il prodotto principe dell’Adriatico e per avvicinare le eccellenze italiane ad Expo 2015 a 30 giorni dal via all’esposizione universale.

Migliaia e migliaia di persone, famiglie, giovani, coppie, in un crescendo incessante, sin dalla mattina hanno letteralmente ‘invaso’ il porto canale in un flusso ininterrotto di residenti e turisti alla scoperta del mondo della pesca fra antichi attrezzi dei pescatori, laboratori didattici, ricette della tradizione e piatti tipici della cucina marinara romagnola. Anche le telecamere di Mediaset hanno immortalato l'iniziativa al porto di Rimini che, complice il bel tempo, ha dato idealmente il via alla stagione dei grandi eventi.

In migliaia si sono dati appuntamento al porto fra barche tradizionali e pescherecci ormeggiati per vedere e assaggiare il mondo del pesce dell'Adriatico. Una prima da sold out, dunque, per il tour Anci per Expo ‘L’Italia in tutti i sensi’. Sin dalla mattina i retanti e i pescherecci ormeggiati sul porto canale hanno accolto i numerosi visitatori per accompagnarli attraverso un percorso didattico alla scoperta delle tradizioni e degli attrezzi per la pesca: un patrimonio che restituisce memoria di una intera comunità che da borgo di pescatori si è trasformata in una grande destinazione balneare.

L’Associazione culturale ‘E scaion’ ha condotto i visitatori lungo un percorso fra antichi attrezzi da lavoro: nasse, rabbi, ‘smenacul’, panieri, carriole, biciclette per la vendita ambulante del pesce, piccole battane. I pescatori hanno mostrato le tecniche per riparare le reti e per fare i nodi alle cime. Accanto al percorso didattico, baby lab creativi hanno interpretato il mondo del mare attraverso l'utilizzo di timbri in gomma, origami di carta, costruzione di aquiloni.

Lunghissime le file davanti ai punti di assaggio di pesce azzurro al cartoccio e fritto, nello stand dedicato al pescato dell’Adriatico, a cura del Consorzio Linea Azzurra, che ha servito primi e fritto di pesce, spiedini, sardoncini, vongole.


Nel pomeriggio andrà in scena il frisbee del Paganello protagonista sulla spiaggia libera per scaldare i muscoli in preparazione dei campionati di beach ultimate (che si terranno la settimana successiva, dal 2 al 6 aprile) le squadre di serie A Cota Rica e Tequila Boom Boom faranno allenamenti e partite di frisbee sulla spiaggia libera antistante piazzale Boscovich, mentre i free styler terranno dimostrazioni di evoluzioni acrobatiche.

Alle ore 17 sulla spiaggia libera antistante piazzale Boscovich si terrà una dimostrazione della pesca alla tratta a cura dell’Associazione Rimini per tutti mentre, dalle ore 18.00, la serata prosegue con aperitivo, degustazioni di pesce e  dj set, la più bella musica di sempre a cura della food blogger Federica Gif.

Si ringraziano per la collaborazione l’associazione Rimini per tutti, l’associazione culturale ‘E Scaion’, il consorzio Linea Azzurra, la Libera Società del Frisbee, il gruppo aquilonisti “Riminivola” del Dopolavoro Ferroviario, l'azienda Nannisald.

In allegato alcune immagini dell'evento realizzate da Riccardo Gallini e da Ph © Giorgio Salvatori

Foto 1  -  Foto 2

Data comunicato: 
29 Marzo 2015