Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 16-06-2009

Presentato il programma dei Campionati italiana di danza sportiva che si svolgeranno a Rimini dal 18 al 28 giugno

Presentato il programma dei Campionati italiana di danza sportiv

E’ stato presentato questa mattina in conferenza stampa il programma del più grande festival della danza che porterà a Rimini, per 11 giorni, oltre 20mila ballerini professionisti da 18 nazioni: il Campionato italiano di danza sportiva. Fra i relatori il vicesindaco e Assessore al Turismo Maurizio Melucci, il Vicepresidente Fids (Federazione italiana danza sportiva) Sergio Rotaris, il Consigliere di Rimini Fiera delegato ai rapporti col territorio Marco Borroni.

Tornano per il secondo anno consecutivo i Campionati italiani di Danza Sportiva. Per undici giorni, dal 18 al 28 giugno, oltre 20 mila ballerini provenienti da 18 nazioni ‘invaderanno’ la città per contendersi i tricolori di tutte le discipline di questo sport davvero spettacolare. Il campionato, oltre agli eventi propriamente sportivi, propone alla Fiera di Rimini anche momenti di divertimento. Novità del 2009 una serie di attività collaterali che sicuramente attireranno l’interesse di tanto pubblico e aumenteranno la partecipazione di atleti della Danza, anche stranieri, perché contemporaneamente ai Campionati Italiani si svolgeranno delle competizioni internazionali di danze standard e latine dove saranno rappresentate 18 nazioni, e di rock’n’roll e boogie woogie dove competeranno atleti appartenenti a 11 paesi.

Il connubio Danza Sportiva / Città di Rimini e lo svolgimento dell’evento nella Fiera di Rimini, sua ideale collocazione, sono state delle scelte vincenti che hanno invogliato la Federazione ad arricchire la competizione sportiva con iniziative nuove e sicuramente di successo. Durante undici giorni di competizioni – preceduti da una cerimonia di apertura, che si terrà il 17 giugno alle ore 21 nella struttura fieristica con una serata musicale e danzante con Paolo Belli e la sua band, durante la quale si esibiranno i ballerini di "Ballando con le stelle" – scenderanno in pista oltre 20.000 atleti nelle discipline di seguito specificate :

Danze Standard e Latino Americane 6.000

Combinata Nazionale e Olimpica 1.000

Liscio Unificato e Ballo da Sala 1.100

Choreographic Team 5.000

Danze Jazz e Freestyle 1.000

Danze Argentine 200

Folk Romagnolo, Liscio Tradizionale, Danze Filuzziane, 700

Danze Caraibiche, Hustle, Disco Fox 3.000

Street Dance 1.000

Tap Dance, Orientali, Flamenco e varie 500

Danza Classica, Moderna e Contemporanea 1.000

L’ingresso in fiera per il pubblico è gratuito, ad eccezione dei seguenti momenti di spettacolo che sono a pagamento:

- Mercoledì 17 giugno, ore 21.00

Grande inaugurazione Campionati Italiani Fids – Rimini Fiera

Serata musicale…e danzante con Paolo Belli e la sua band. Si esibiranno i ballerini di "Ballando con le stelle"

- Sabato 20 giugno, ore 21.00

Tra tradizione e innovazione. Per i campionati Italiani Fids e Rimini Fiera, Mirko Casadei e la sua orchestra

- Venerdì 26 giugno, ore 21.00

Fiera Ridens. Direttamente dalla tv solo per i Campionati italiani Fids e per Rimini Fiera

Divertimento assicurato con i comici Sergio Sgrilli, Padre Donavan, Bove e Limardi.

-----------------------------------------------------------

MAURIZIO MELUCCI, VICESINDACO E ASSERRORE AL TURISMO

"Per la città il matrimonio con la danza sportiva è molto importante da molti punti di vista: è coerente con la vocazione di Rimini al benessere, al wellness e allo ‘star bene’; si sposa con la vocazione della città al turismo sportivo (parliamo di un evento che porta 100mila presenze a Rimini spalmate in undici giorni); è in linea con le caratteristiche dei Romagnoli che hanno il ballo nel Dna. Quest’anno i campionati si sono trasformati in un festival vero e proprio, molto più articolato dello scorso anno, che vede la partecipazione di danzatori stranieri e prevede anche momenti importanti di spettacolo: è una manifestazione che cresce e che vede consolidarsi il rapporto fra territorio e danza. Ci auspichiamo che questo sia il viatico migliore per ospitare a Rimini i Campionati Mondiali di danza nel 2011".

LORENZO CAGNONI, PRESIDENTE RIMINI FIERA

"I campionati di danza sportiva hanno ormai trovato a Rimini la loro sede ideale, sia per gli spazi e la flessibilità che garantisce il quartiere fieristico, sia per il contesto cittadino nel quale si svolgono. Così come per RiminiWellness, anche questa bellissima manifestazione valorizza la capacità di lavorare insieme di tutto il sistema territoriale dell’accoglienza, requisito fondamentale per il loro successo organizzativo.

Entrambe si rivolgono ad un pubblico giovanile, entusiasta, pronto a vivere anche le proposte di divertimento che offre la città. E’ una integrazione virtuosa, una rete sempre più solida che avvantaggia tutti e che alla luce dei fatti aggiunge un’ulteriore appuntamento di rilievo assoluto nel calendario delle manifestazioni che si svolgono in questo strategico periodo dell’anno".

MARCO BORRONI, CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE DI RIMINI FIERA CON DELEGA AI RAPPORTI COL TERRITORIO

"Si consolida il rapporto di collaborazione con la Federazione Italiana della Danza Sportiva e già questa seconda edizione riminese propone l’evoluzione che avevamo prospettato sin dall’inizio: passare da una competizione prettamente sportiva ad un vero e proprio festival della danza. In questo contenitore c’è spazio sia per le competizioni che per gli eventi, il programma si arricchisce con aree dedicate a stage e scuole ballo con la presenza i migliori maestri nazionali e con un’area dedicata agli spettacoli spettacoli serali programmati dalle 21 alle 24. Ciò rappresenta un ulteriore arricchimento del calendario dedicato al pubblico che potrà accedere gratuitamente al quartiere. Sul fronte sportivo, si aggiunge la tappa italiana del Grand Prix nel secondo week end e l’orizzonte delle manifestazioni internazionali sarà il nostro prossimo obiettivo. Sottolineo l’importanza che riveste l'appuntamento per il sistema riminese dell’accoglienza: contiamo di avvicinarci alle 100mila presenze complessive, tenendo conto che agli atleti impegnati si aggiungono famigliari ed amici che arriveranno a Rimini per assistere agli eventi e fruire delle proposte della città".

Data comunicato: 
16 Giugno 2009