Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 08-06-2012

Presentata la prima Molo Street Parade

Presentata la prima Molo Street Parade
DOVE: un chilometro di molo, destra del porto di Rimini

CHI: 45 dj sulle plance dei pescherecci ormeggiati
COSA: musica, sardoncini, mare e tramonto, dal faro al Rockisland

QUANDO: sabato 30 giugno 2012, ore 19-24

DJ: Skin • Luca Agnelli • Andrea Cirillo • Ricky Montanari • Andrea Arcangeli • Aladyn (radio deejay) • Fabio De Luca • NicoNote • Ciuffo • Frankie P. • Athletic Duo • dj Thomas Balsamini • Filippo Nardi • Relight Orchestra • Jean e la Plastique • Nizzo (Jungle Moves) • Bizio + Burla2222 + Dr.Fitz (Fairy Circles) • DeeJay DuKe • dj Max Monti • Bonjo (Busy Bitch) • dj Nunez • Mauro Catalini • Eron • Spider Pussy • dj Fabiana • Andrea Beretta • Davide Nicolò • Polin • Romoletto • Cardillo • dj Capoz • dj Accio • dj Lollo • dj Enrica • dj Tommy e seve • Fox • Met • dj Lupo • Alternative Staff • dj Ghigo • dj Claudio Acquarelli

PESCHERECCI: Amarcord, Uglion, Rusein, Fabio, Stefania, Lo Verde, Viviana, Aquila Marina, Riccardo, Tex


Comunicato Stampa


Pescatori e dj si uniscono per servire sui loro ‘piatti’ musica & sardoncini: gli ingredienti base del nuovo grande evento dell’estate firmato ‘Rimini’.



La contagiosa atmosfera di festa della Notte Rosa si respirerà già dai giorni precedenti: sabato 30 giugno, lungo il canale del porto, andrà in onda dal tramonto a mezzanotte la prima “Molo Street Parade”. Un chilometro di porto canale si trasforma nel più grande e suggestivo locale d’Italia a cielo aperto: la ‘movida’ allarga i suoi orizzonti e si affaccia sul mare.



Dieci pescherecci ormeggiati a 100 metri l’uno dall’altro si trasformano in grandi “consolle” galleggianti ospitando sulle loro plance 45 deejay di fama nazionale e internazionale che, nei loro set live, manipoleranno i suoni trasformandoli e contaminandoli alla ricerca delle infinite combinazione possibili, alternandosi in performance all’insegna dei vari generi musicali.



Un melting pop di stili sonori sull’acqua: dall’elettronica al rock, dal pop al liscio, dalla deep house all’indie, dal rock all’afro, passando per il dubstep, il chill out e tanto altro ancora.



Ogni peschereccio avrà la propria impronta musicale, curata da uno staff artistico diverso: dal Coconuts che - in collaborazione con Des Alpes e Sali & Tabacchi - ha messo a punto il programma musicale del peschereccio ‘Rusein’ con a bordo l’icona pop rock e leader della band Skunk Anansie, Skin assieme a dj del calibro di Ciuffo, Frankie P., Filippo Nardi e Relight Orchestra; alla rivista culto Rolling Stone pietra miliare nel mare immenso della musica che ha scelto di essere rappresentata per l’unica Molo Street del Mediterraneo dal suo vicedirettore Fabio De Luca in persona, deus ex machina della rivista nonché dj e grande amante delle piste da ballo. Riflettori puntati sul peschereccio ‘Uglion’, che ospiterà i deejay nati, cresciuti e lanciati da Rimini e ora vere star nazionali e internazionali della ‘consolle’: da Luca Agnelli a Cirillo, da Ricky Montanari ad Andrea Arcangeli, passando per Nico Note, Eron, dj Fabiana e Davide Nicolò.

E ancora, dallo staff del Velvet con le crew Fairy circles, Jungle moves e Busy bitch, a quello del Rockisland che, in collaborazione con Life e Satellite, curerà la proposta artistica dell’imbarcazione ‘Amarcord’ (la lancia storica dell’Associazione Vele al Terzo) con dj Aladyn di Radio Deejay in alternanza con i dj resident del Rockisland. Sul peschereccio Stefania si alterneranno i deejay scelti dal bar Dalla Jole: Max Monti, Andrea Beretta e DuKe, mentre a bordo del peschereccio Lo Verde saliranno i dj del Kiosko e del Barrumba.

Il ballo a 360 gradi sarà il grande protagonista davanti ai pescherecci curati dalle tre scuole di ballo liscio (Le Sirene Danzanti, Balla con noi, Rimini Dance Company) e dallo staff del Gran Caribe al gran completo con dj Nunez, Polin, Mauro Catalini e Romoletto.



Sulla terraferma protagonista sarà il pesce azzurro, principe delle tavole locali. Dal faro settecentesco di Rimini fino alla punta del portocanale verranno predisposte apposite tavolate dove sarà possibile degustare i piatti tipici della tradizione marinara locale a base di sardoncini e radicchio, preparati ad arte dalle cooperative dei pescatori riminesi. Sessanta arzdore serviranno 10 quintali di sardoncini pescati, puliti e arrostiti dai pescatori del Consorzio Linea Azzurra.



A far da cornice naturale all’evento uno dei luoghi più suggestivi di Rimini, quella ‘palata’ del porto, meta prediletta dai riminesi per una passeggiata, punto di approdo dei pescherecci, luogo dell’immaginario collettivo immortalato da Fellini con i suoi vitelloni che vi filosofeggiavano stancamente e dove immaginava l’apparizione notturna del transatlantico Rex.



"Si tratta di un evento che ha nella semplicità il suo elemento principale – dice il Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi - che incarna in pieno lo spirito dell'ospitalità romagnola. Facciamo incontrare la nostra marineria, il pesce azzurro, il mare, il nostro essere vero con la grande musica, col mito che ha attraversato tutta la nostra storia balneare da Fred Buscaglione e Mina che si esibivano all’Embassy, passando per la Rimini di Tondelli. Mito e verità sono le matrici sulle quali vogliamo rilanciare un ‘clima’, un contesto, quello delle ore bellissime del tramonto sul mare che catalizzano l’attenzione su Rimini. Ci sono località che sull'emozione del sole che sorge e che scende hanno costruito una suggestione diventata offerta turistica, in una giornata 'lunga' in cui è lo scenario marino a fare la differenza rispetto ai luoghi di ritrovo in una grande città. Siamo alle soglie della possibilità di fare un salto di ciclo, innestare un'altra 'grande opera' - ma immateriale - che ha come obiettivo rilanciare la spiaggia e il lungomare. Insomma, vogliamo tornare ad essere una città di mare e non solo sul mare”.



Sul fronte della promo-commercializzazione, Rimini Reservation in collaborazione con l’Associazione albergatori di Rimini, lancerà una campagna virale di sistema mirata e rivolta ad un indirizzario di oltre 2.500.000 di potenziali ospiti. La campagna punterà a promuovere con specifici pacchetti hotel il nutrito cartellone di eventi all’insegna della musica che, dalla prima Molo Street Parade del 30 giugno arriverà fino al week end della Notte Rosa: un cartellone con grandi artisti di livello nazionale e internazionale che mira a consolidare e ampliare l’immagine di Rimini come città capace di presentare manifestazioni uniche e irripetibili.



Data comunicato: 
8 Giugno 2012