ciao

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Press / Comunicati stampa / Archivio comunicati stampa / L’offerta turistica di Rimini all’Itb di Berlino

L’offerta turistica di Rimini all’Itb di Berlino

L’offerta turistica di Rimini in vetrina all’Itb di Berlino, la Fiera internazionale del turismo in corso dal 4 all’8 marzo che con i suoi oltre 180.000 visitatori (tra cui 108.000 operatori dal mondo del turismo e 10.000 espositori da 180 paesi) rappresenta la maggiore fiera e mercato d'affari dell'industria del turismo in Europa.

Una giornata a contatto con i media tedeschi quella odierna per il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi che, nel corner-stampa dell’area Medienlounge dell’Itb, ha in programma diversi incontri ‘one to one’ con i giornalisti di importanti media tedeschi dei settori viaggi, lifestyle e cultura della carta stampata e online. Dal noto quotidiano Die Welt (230mila copie), alla rivista per giovani famiglie, Junge Familie (240mila copie), Geo Saison (77mila copie al mese), magazine dedicato ai viaggi con ampi servizi fotografici e reportage, la rivista svizzera Migros Magazin con una tiratura di 1,5 milioni di copie, rivolta ai soci della catena di food Migrosin Svizzera; il quotidiano Rheinische Post (331mila copie); “Brigitte” la rivista femminile più letta in Germania (500mila copie al mese) e diverse rinomate  blogger di viaggio e lifestyle, oltre a media online. In mattinata il Sindaco ha inoltre incontrato inoltre il tour operator Ruf Reisen, specializzato sul turismo per giovani, per un’intervista video sull'offerta di Rimini per questo specifico segmento. Gli incontri sono stati organizzati in collaborazione con Apt Servizi.

“Ci prepariamo ad un 2015 che si annuncia intenso – commenta il Sindaco Andrea Gnassi – forti di una proposta ricca, variegata e di grande qualità, che chiaramente non può prescindere dall’appuntamento principale, Expo 2015, che propone Rimini come punto d’approdo della via Emilia, la via ‘dei sapori’. Il nostro primo obiettivo quindi è quello di attirare i flussi turistici diretti all’Expo nel nostro territorio attraverso una proposta che si compone di grandi eventi e manifestazioni (da Al Meni alla Notte Rosa) e di importanti progetti culturali, come  ‘Le Terre di Piero della Francesca’, progetto interregionale che nasce per promuovere itinerari alla scoperta di uno dei vanti mondiali dell’Italia, Piero della Francesca, e che ha molto appeal sul turismo tedesco.

Rimini già da tempo ha scommesso sulla sua identità, sulle sue radici, comunicando il suo essere terra con l’anima. Un messaggio che il mercato tedesco ha colto e ha apprezzato, come dimostrano i dati in crescendo di arrivi e presenze sul territorio provinciale degli ultimi anni. Nel 2014 a Rimini si sono registrate 762.492 presenze, il dato più alto degli ultimi dieci anni. Un risultato dunque molto positivo, che conferma quello tedesco come uno dei nostri principali mercati di riferimento, che non solo conosce bene il valore della nostra terra sotto il profilo dell’ospitalità e dei servizi, ma che sta scoprendo anche il nostro patrimonio enogastronomico, culturale e artistico”.

Nel corso dell’Itb spazio anche alla presentazione del progetto “Le terre di Piero della Francesca”, progetto nato per valorizzare il rinascimento italiano che si è sviluppato nel cuore dell’Italia centrale, con partenza proprio da Rimini. Il progetto vede coinvolte, per la prima volta, quattro regioni che Piero della Francesca frequentò e che ospitano i suoi capolavori: Toscana, Emilia Romagna, Marche e Umbria. Sei i comuni (Rimini, Urbino, Sansepolcro, Monterchi, Arezzo, Perugia) coinvolti nel progetto, che promuove itinerari alla scoperta dei capolavori di Piero attraverso i paesaggi e panorami che lo ispirarono.

Data comunicato: 
5 Marzo 2015