Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 11-10-2011

Il Centro, un altro film. Le gigantografie di Eron anticipano i lavori del cinema Fulgor

Il Centro, un altro film. Le gigantografie di Eron
"Coming soon", stiamo arrivando. Non poteva esserci miglior auspicio per l'inizio dei lavori di montaggio delle pannellature che, da oggi pomeriggio, ricopriranno la facciata del cinema Fulgor in attesa dell'apertura del cantiere prevista tra dicembre e gennaio prossimo.

"E il Centro diventa un altro film - ha detto il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi -. Dopo il progetto della FAR, spazi contemporanei per la Fabbrica Arte Rimini, e la collaborazione con l'imminente Libreria Feltrinelli di prossima apertura davanti all'Arco d'Augusto, si aggiunge un altro piccolo tassello per dare al centro di Rimini motivi per viverlo nel nome dell'arte e della cultura."

E non potevano che essere dedicate a Federico Fellini le tre riproduzioni che rivestiranno le tre arcate centrali di Palazzo Valloni.

Tre riproduzioni dell'artista riminese Eron, al secolo Davide Salvadei, ormai da tempo lanciato internazionalmente nel mondo della writing art, che a Rimini e alla sua storia ha dedicato molti dei suoi lavori, dall'intervento di pannellatura del molo di destra al manifesto dell'immagine turistica della città di quest'anno.

Tre opere realizzate su tela, commissionate appositamente all'artista dall'Azienda Valloni, proprietaria dell'immobile, per poi essere cedute al Museo Fellini che sarà ospitato nel nuovo centro dedicato al Maestro.

Tre opere in bianco e nero, così come le immagini che allestiranno le tre vetrinette esterne tratte da foto di scena del grande regista riminese scelte dalla Fondazione Fellini.

"Abbiamo voluto dare alla città proprio alla vigilia della festa del suo Patrono - ha detto il Presidente di Azienda Valloni Massimiliano Angelini - un segnale forte, annunciare che dopo tanto patire finalmente si parte, Rimini avrà il suo luogo per onorare il cinema e uno dei suoi più grandi figli. E di questo non posso che essere orgoglioso".
Data comunicato: 
11 Ottobre 2011