Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 27-06-2011

Dopo un curioso ritrovamento di un messaggio in una bottiglia, torna a Rimini dopo 37 anni la signora Greber, ospite nello stesso hotel che l’aveva vista bambina

signora Greber
Torna a Rimini, dopo 37 anni, la signora Greber, insieme al marito e al cane, ospitata dall’Hotel Ancora di Marina centro, in seguito a una curiosa storia….

Susanne Greber aveva trascorso oltre 30 anni fa, quando era ancora una bambina di 11 anni, le sue vacanze a Rimini, sempre presso l’hotel Ancora.

Nel 2010 un turista fiorentino, mentre giocava con la figlioletta sulla sabbia, ritrovò casualmente all’altezza del bagno 79, una vecchia bottiglia di Pepsi-Cola. Incuriosito dalla tipologia della confezione, una di quelle che ormai non si trova più, estrasse dalla bottiglia un biglietto scritto in tedesco, che invitava il ritrovatore a spedire una cartolina a un indirizzo di Zurigo.

Grazie al giornalista de Il Resto del Carlino, Mario Gradara, che dopo una lunga ricerca ha finalmente identificato la signora che lasciò sotto la sabbia 37 anni prima in spiaggia quella famosa bottiglia, il  titolare dell’hotel Ancora, il sig. Raffaelli, è riuscito a rintracciare Susanne Greber, ormai 48enne, e ora la invita a trascorrere una vacanza premio proprio nell’albergo che l’aveva vista bambina.

La coppia di Zurigo arriverà martedì 28 giugno e la sera stessa sarà organizzata in suo onore una festicciola in albergo, dove saranno coinvolti anche gli altri ospiti.
Ad accoglierli ci sarà anche il responsabile della direzione Turismo e Cultura del Comune di Rimini Pietro Leoni.
Data comunicato: 
27 Giugno 2011