Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

Comunicato stampa del: 20-12-2006

Dichiarazione del Vice Sindaco e Assessore al Turismo, Maurizio Melucci

Dichiarazione del Vice Sindaco e Assessore al Turismo, Maurizio

 “Al di là dei percorsi istituzionali che verranno, il risultato del referendum per l’ingresso dei sette comuni dell’Alta Valmarecchia nella Provincia di Rimini apre scenari importanti sul fronte turistico e del marketing territoriale. Scenari che già oggi impongono alla politica e agli attori pubblici e privati di ragionare in prospettiva. Mi limito a sottolineare alcuni elementi

-     A partire dall’effetto novità in termini di riposizionamento dell’immagine che l’ingresso di queste realtà può avere sul sistema turistico locale. Fino ad oggi infatti Rimini si è posizionata sul mercato in modo ‘orizzontale’, come destinazione prevalentemente balneare. Questo è il suo riconosciuto core business. Da oggi Rimini ha però un’occasione in più, quella di arricchire la sua offerta in direzione ‘verticale’, integrando in modo decisivo l’offerta turistica provinciale (che già peraltro prevede uno straordinario entroterra) con l’enorme potenziale costituito da 50 chilometri di entroterra ricchi di fascino e di storia. Si potrà promuovere con maggiore forza un sistema Rimini bilanciato e completo e questo non potrà che avere un forte impatto con ricadute positive in termini di immagine, specie sui mercati esteri

-     L’auspicato ingresso dei comuni dell’Alta Valmarecchia apre una sfida affascinante anche sul versante dell’autenticità, elemento fondamentale per una destinazione come la nostra che è percepita prevalentemente come meta del turismo di massa. Allargare l’orizzonte territoriale permetterebbe di ricercare un nuovo e più avanzato equilibrio - in primis di impostazione culturale e programmazione complessiva - del nostro prodotto turistico

-     Sul fronte della proposta culturale la prospettiva è quella di passare ad accordi bilaterali estemporanei tra Riviera e singoli Comuni del Montefeltro a un vero e proprio sistema turistico che veda come parti eccellenti i luoghi dei Malatesta e del Ducato di Urbino. Peraltro in questa direzione si è già efficacemente mossa negli ultimi anni la Provincia di Rimini.

-     Altra parola chiave è ambiente: turismo verde e turismo enogastronomico.

 

Io credo che l’anno 2007 debba già vedere l’avvio di una discussione e un confronto formale tra i Comuni interessati, le province di Rimini e Pesaro, le due Regioni per pianificare sinergicamente azioni e progetti di integrazione turistica condivisa. Ritengo che un tavolo di lavoro possa essere aperto proprio all’interno dell’Agenzia di Marketing territoriale che è l’organismo più adatto per mettere a fuoco obiettivi e programmi che possono davvero rappresentare per tutti- provincia di Rimini e Valmarecchia- una straordinaria opportunità per il futuro.”

Data comunicato: 
20 Dicembre 2006