ciao

Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Press / Comunicati stampa / Archivio comunicati stampa / Campagna di solidarietà di Capodanno: la risposta dell'Amministrazione Comunale

Campagna di solidarietà di Capodanno: la risposta dell'Amministrazione Comunale

Campagna di solidarietà di Capodanno

In riferimento alle notizie pubblicate quest’oggi in merito all’interrogazione della consigliera comunale Liliana Cingolani, relativa all’iniziativa benefica di Capodanno in favore della Comunità Papa Giovanni XXIII, l’Amministrazione Comunale risponde ai quesiti dell’interrogazione quanto segue:


<<Sin dalla prima edizione della diretta Rai di Capodanno, l’Amministrazione Comunale ha inteso legare il nome della città di Rimini alla sua vocazione di città solidale, attenta e disponibile al volontariato, impegnata sul fronte della cooperazione internazionale. Con queste finalità è stata individuata la figura di Don Oreste Benzi per avere creato una Comunità, la Papa Giovanni XXIII, presente in tutto il mondo e per questo capace di veicolare un’immagine positiva della città di Rimini che dà risposte alle persone più deboli e in difficoltà con lo strumento della condivisione e della solidarietà.

Da diversi anni l’Associazione Papa Giovanni XXIII, inoltre, ottiene il Patrocinio del Segretariato Sociale Rai e il suo staff si è strutturato, con la collaborazione di TIM, Vodafone, Wind, 3 e Telecom Italia, per attivare un numero di sms solidale con cui sostenere l’iniziativa benefica “Un pasto al giorno” in favore dei bambini e per contribuire a sconfiggere l’ingiustizia della morte per fame. In 25 anni di attività, “Un pasto al giorno” ha permesso di fornire assistenza alimentare, sanitaria e accoglienza nei centri nutrizionali, mense per i poveri e case famiglia che l’Associazione Papa Giovanni XXIII gestisce in 27 Paesi nel mondo in Africa, America Latina, Asia e Europa.

Ciò premesso, la produzione dello spettacolo di Capodanno ‘L’anno che verrà’ ha ritenuto lodevole valorizzare l’iniziativa benefica della Papa Giovanni attraverso 3 finestre televisive con appello a donare 2 euro tramite sms solidale. Questo appello, congiuntamente alla campagna di sensibilizzazione che l’Associazione Papa Giovanni XXIII conduce autonomamente nello stesso periodo, attraverso vari canali di comunicazione (dalla carta stampata ad altri contenitori televisivi che hanno ospitato l’appello a sostenere “Un pasto al giorno” come ad esempio ‘Mattina in famiglia’, ‘A sua Immagine’, ‘Per un pugno di libri’…), ha consentito all’Associazione di raccogliere quest’anno, e precisamente dal 26 dicembre 2010 al 3 gennaio 2011, la somma complessiva di euro 200.000 >>.
Data comunicato: 
21 Gennaio 2011