Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

23-04-2012

Week-end del 1 Maggio al Museo

Un mare di proposte: tutti gli appuntamenti con la cultura e l'arte a Rimini

Per ponte del 1 maggio i Musei Comunali di Rimini offrono a cittadini e turisti la possibilità di ammirare il patrimonio storico, artistico e archeologico cittadino: sia il Museo della Città che il Museo degli Sguardi, infatti, resteranno aperti domenica 29 aprile, lunedì 30 aprile e martedì 1 maggio con orario festivo:

• Museo della Città 10 - 12,30 / 15 - 19
via L. Tonini 1 - Piazza Ferrari 

• Museo degli Sguardi 10 - 13 / 16 -19 
Villa Alvarado, Covignano

Domenica 29 aprile e martedì 1 maggio si rinnova la proposta di visite guidate alla Domus del chirurgo e alla Sezione archeologica del Museo della Città, con partenza alle ore 15,30. Appuntamento al sito archeologico. La visita guidata è compresa nel biglietto di ingresso (€ 6,00 intero, € 4,00 ridotto) oltre che nella Rimini City Pass. (prenotazioni e biglietti al Museo della Città tel. 0541.793851)

Al Museo della Città è inoltre possibile visitare fino al 1 maggio “Metafore. Il museo declinato al presente (nuovi allestimenti in forma di dialogo)”
Il progetto si propone di valorizzare le opere d’arte esposte nella Sezione medievale e moderna tramite un linguaggio non tradizionale, quello della metafora, declinata attraverso diverse forme artistiche. Percorrendo soluzioni inedite, le installazioni hanno il pregio di interpretare l’opera d’arte suggerendone letture originali e sottolineando il rapporto vivo fra antico e presente.

La FAR (Fabbrica Arte Rimini), palazzo del Podestà in piazza Cavour, propone fino al 3 giugno, la mostra Simone Pellegrini - DEVASTI - “non c'è alcun contrario della forma del mondo” Wittgenstein.
Protagonista della terza mostra organizzata alla Far è l’opera di Simone Pellegrini, un artista considerato dai critici extragenerazionale, trans-epocale, non ascrivibile a un gruppo o a una tendenza artistica. Nelle sue opere pittoriche piacere e dolore sono fusi insieme nello struggente miscuglio di passioni che riflette la realtà della vita.
L’esposizione è a cura di Walter Guadagnini.

Da non perdere la mostra a Castel Sismondo "Da Vermeer a Kandinsky. Capolavori dai musei del mondo", una grande lezione di storia dell’arte aperta e comprensibile a tutti, con opere che partono da metà Quattrocento fino al Novecento. Settanta opere in un meraviglioso percorso d’arte e di bellezza, che ha fra i protagonisti Maestri del calibro di Tiziano, Veronese, Lotto, Tintoretto, Carracci, Guercino, Guido Reni, Canaletto, Velázquez, El Greco, Van Gogh, Manet, Monet, Degas, Renoir, Matisse, Picasso, Mondrian, Bacon e naturalmente Vermeer e Kandinsky.
La mostra rimarrà aperta fino al 3 giugno 2012.
Info: www.lineadombra.it  

Per informazioni e pacchetti vacanza: tel. 0541.53399