Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

25-07-2002

Underground, viaggio metropolitano attraverso le fotografie di Marco Pesaresi

Sabato 3 agosto verrà inaugurata la mostra dedicata all'artista riminese

Sabato 3 agosto, nel Palazzo del Podestà a Rimini, inizia un viaggio "metropolitano" sotto i marciapiedi di Milano, New York, Tokyo, Mosca, Calcutta, Città del Messico, Parigi, Londra, Berlino e Madrid: le intense fotografie di Marco Pesaresi realizzate nelle metropolitane di dieci città del mondo e raccolte in un volume sono ora esposte nella mostra Underground a cura di Contrasto e del Comune di Rimini, Assessorato alla Cultura, fino al 15 settembre.


Sotto i nostri piedi, a Londra come a Milano, a Calcutta come a Tokyo, vive il mondo delle metropolitane, specchio della vita che si svolge nelle città in superficie. Attraverso settantacinque immagini a colori, alcune di grande formato, Marco Pesaresi ci conduce alla scoperta di questa realtà, attraverso interi continenti, su una linea continua di binari. Ad ogni foto la terra gira, mentre personaggi diversi si accalcano aspettando la prossima fermata, il prossimo sogno ad occhi aperti, la prossima opportunità di vita. L’artista riesce a raccogliere, nei suoi clic, tutta la drammaticità, l’atmosfera, l’ironia, le differenze culturali e il senso universale di attesa, che pervadono "l’underground" del mondo. Una mostra che vuole essere la testimonianza della grande sensibilità e dell’impegno dell’artista sull’uomo e le società in cui vive.


Marco Pesaresi è scomparso prematuramente il 22 dicembre scorso. Era nato a
Rimini nel 1964 e si era affermato presto come uno dei migliori talenti della fotografia italiana. Dopo aver viaggiato in Africa e in Europa, il suo interesse fotografico si è concentrato sui problemi sociali come l’immigrazione e la droga. La sue foto sono pubblicate regolarmente sulle principali testate internazionali.

Il catalogo della mostra, edito da Contrasto, contiene centodieci fotografie a colori ed un testo introduttivo di Francis Ford Coppola. "Per quanto mi riguarda, amo viaggiare comodo. In genere, preferisco un ritmo più lento ma rilassato. A volte desidero ardentemente che torni l’epoca degli Zeppelin. Ma anche il viaggio più lungo e scomodo mi dà quello spazio mentale che mi serve per ripensare e confrontarmi con il mio lavoro. Così nascono le grandi idee". (da Underground F.F.Coppola)

"Questo lavoro è dedicato al sole" (Marco Pesaresi)

Rimini-Palazzo del Podestà
3 agosto ­ 15 settembre
Ingresso libero
Orario tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.
Il venerdì dalle 17 alle 23
Lunedì chiuso
Per informazioni : 0541 55082