Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Notizie / Eventi e Notizie / Tornano i 'Glory Days', tanti eventi nel segno di Bruce Springsteen

21-09-2016

Tornano i 'Glory Days', tanti eventi nel segno di Bruce Springsteen

Glory Days a Castel Sismondo

A fine settembre per 6 giorni Rimini torna a celebrare la musica ed i fans di Bruce Springsteen con la 18a edizione dei Glory Days in Rimini

L'evento nato nel 1999, ormai di respiro internazionale, raduna tantissimi fans provenienti da tutta Italia ed Europa ed anima la Riviera con concerti, ospiti, dibattiti, interviste, sempre sotto il segno della musica del rocker del New Jersey. Tutto questo da mercoledi 21 a lunedi 26 settembre

Ttitolo scelto per l'edizione di quest'anno sarà: “BOUND FOR GLORY” (destinato alla gloria), brano di Woody Guthrie, "citato" da Bruce stesso nella canzone "Land of hope and dreams". Un'edizione dei Glory days che cercherà di andare a scavare nella musica folk, country, soul, gospel, bluegrass, fino alle origini della musica americana, per sviscerare tutte le influenze del sound di Bruce.

Anche quest'anno il ricco e variegato programma vedrà alternarsi sui vari palchi tantissimi artisti. L'evento avrà luogo in 6 luoghi (Rockisland, America Graffiti, Mucho Macho, House of rock, Castel Sismondo e Bottega della creperia): locali che ospitano l'evento e dove sarà possibile mangiare, bere e divertirsi...sempre e comunque ad ingresso libero per ogni evento (escluso Sabato pomeriggio a Castel Sismondo).

Come di consueto l'evento è l'occasione per raccoglie fondi per il progetto: NO SURRENDER DREAM TEAM dell'Associazione Oscar's Angels che promuove l'utilizzo della musica dal vivo negli ospedali pediatrici e si mobilità per offrire biglietti gratuiti per eventi musicali ai genitori di bimbi gravemente malati, per sostenerli in importanti momenti di svago fuori dalle mura ospedaliere. Glory Days di Rimini dedicano a loro ogni anno il concerto del sabato pomeriggio a Castel Sismondo (unico evento a pagamento). Sarà presente la responsabile del progetto oltre a 10 famiglie. Inoltre sarà organizzata una lotteria benefica con premi speciali come biglietti per i concerti di Ben Harper, Lumineers, Miami & the Groovers, Dvd, cd, libri, ecc. Sarà a disposizione in tiratura limitata (500 copie) il cd del magico concerto dello scorso anno con l'Orchestra Sinfonica Lettimi (diretta da Federico Mecozzi) "Keep on dreaming" che ha visto tra gli altri partecipanti: Elliott Murphy, The Leading guy, Budford Pope, Daniele Tenca, Daniele Rizzetto, Hernandez & Sampedro, ecc.


PROGRAMMA

Si inizia Mercoledi 21 Settembre nel cuore di Rimini nella piccola ed accogliente Bottega della Creperia con un doppio set acustico: le canzoni di Neil Young eseguita dall'inedito duo Sampedro/Beppe Ardito (50% di Hernandez & Sampedro e il chitarrista di Miami & the Groovers) e le canzoni di Bruce Springsteen eseguite da Joe Castellani accompagnato dal magico piano di Alessio Raffaelli.

Giovedì 22, sul palco dell'House fo rock si esibiranno The Bonebreakers direttamente da Brescia per un mix esplosivo di Johnny Cash/Clash/Jambalaya/Buddy Holly/Bruce Springsteen sound, oltre a brani originali. Freschi della pubblicazione di un nuovo ep (contenente una versione killer di "Working on the higway"). In apertura il folk singer gallese Martyn Joseph la cui classe è contenuta nei tantissimi dischi pubblicati negli anni, nei concerti fatti in tutto il mondo, per quello che sarà davvero la sorpresa di questo Glory days. Il concerto di giovedì sarà dedicato alla memoria di Daniele Argilli, fan riminese di Bruce, scomparso improvvisamente il 6 gennaio scorso.

Doppio appuntamento venerdi 23 Settembre (Happy birthday Bruce!):
alle 17,00 al Mucho Macho in viale Vespucci ci sarà una set acustico che si preannuncia speciale: in apertura Paolo Ambrosioni duo e a seguire Miami & the Groovers in trio per il concerto "From the river to the sea".
A seguire tutti al Rockisland, sul palco “classico” dei Glory days.
Dalle 20,30 in apertura acustica una serie di cantautori autori come Carlo Ozzella, Hernandez & Sampedro, Martyn Joseph e Luca Milani.
A seguire la formazione La Terza Classe, direttamente da Napoli, passando per Nashville e New Orleans, 6 splendidi musicisti che ci porteranno nelle strade del bluegrass, country, folk, blues, tra Mumford & Sons, Woody Guthrie e John Henry.
In chiusura del venerdì la Mama Bluegrass Band, in versione più rock del solito (con diversi ospiti a sorpresa), un vero treno che porterà tutto il pubblico a ballare e cantare. Tra brani classici rivisitati ed anche dal repertorio più recente del rocker del New Jersey e non solo. 

Sabato 24 sarà la giornata principale e più folta di appuntamenti dell’edizione numero 18.
Confermato il pranzo rock del sabato: dalle 11,00 sulla panoramica terrazza dell'America Graffiti si esibiranno Wooden Brothers che presenteranno in anteprima esclusiva il loro primo disco con un set acustico, a seguire il rocambolesco e travolgente rockabilly dei Silver Combo Triocapitanati dall'esplosivo Andy McFarlane, tra brani classici anni '50 e rivisitazioni springsteeniane. 

Sabato pomeriggio torna l'appuntamento in uno dei luoghi storici più affascinanti e suggestivi del centro storico di Rimini: Castel Sismondo . "Bound for glory: the Seeger Sessions show" è il titolo di un concerto che vedrà una fantastica "House Band" (con tanto di sezione fiati, violino, fisarmonica, ecc) accompagnare  Daniele Tenca, Riccardo Maffoni, Diego Mercuri, Lorenzo Semprini, Carlo Ozzella, Renato Tammi & Raffaele Pastore, Luca Milani, Antonello Cacciotto, Nashville & Backbones, in un viaggio unico sui binari dello splendido tour che 10 anni fa  Springsteen portò in giro, dove emozioni, divertimento e coinvolgimento la faranno da padrone. In apertura due set speciali: il gallese Martyn Joseph e le giovani promesse dell'Indie folk Jarred the Caveman. L'evento prevede un biglietto di ingresso (10 € acquistabile in prevendita ai punti merchandising o direttamente in cassa) che andrà a favore del progetto No Surrender Dream Team. 

Il Sabato si concluderà al Rockisland con un ospite speciale come Riccardo Maffoni, che accompagnato dalla sola chitarra acustica proporrà un set fatto di canzoni originali, Bob Dylan, Johnny Cash, Van Morrison ed alcuni brani di  Springsteen come "State trooper" o "It's hard to be a saint in the city".
La serata verrà chiusa dai Blood Brothers Bruce Springsteen Tribute Band per un set fatto a base di Bruce songs da alcune rare chicche fino ad arrivare ai classici. In apertura di serata alle 21,00 un set di canzoni acustiche a sorpresa (One guitar).

Nella giornata di domenica 25 settembre all'House of rock il grande pranzo (20 euro prenotabile presso punto merchandising GD) con l'open stage (dove chi vorrà si potrà esibire sul palco) e con un'ora di folk session tiratissimo con i Nashville & Backbones quartet (Cross the river).

L'evento si chiuderà lunedì 26 settembre alla Bottega della creperia, in centro città a Rimini, con il concerto "folk sessions: Travel on" dei Fireplaces, una miscela esplosiva di folk, Dylan, Guthrie e Jesse James.


Info: www.glorydaysinrimini.net