Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

11-04-2008

Scrivere con la luce secondo il premio Oscar Storaro

La Domus del chirurgo ospita una mostra fra fotografia e cinema
Il progetto di una vita. Un 'enciclopedia di un visionario, un ricercatore, uno studioso, di quanto filosofi, pittori, scienziati di tutto il mondo hanno speso in ricerca intomo al misterodella visione" (Vittorio Storaro)
Il progetto culturale di ampio respiro che si articola nella trilogia di libri e di cui la mostra"Scrivere con la Luce", rappresenta un completamento è il risultato di vari anni di ricerche sulla Luce, sui Colori, sugli Elementi che sono serviti da studio per l'ideazione figurativa di tutti i suoi Films. Le Fotografie esposte nella mostra fanno infatti parte della ricerca sul linguaggio dell'lmmagine Fotografica e Cinematografica che Vittorio Storaro ha esercitato in circa 40 Films. È una possibilità creativa di Vittorio Storaro per poter ri-visitare.
L'immaginario visivo che lo ha accompagnato sin qui; un ri-percorrere un viaggio figurativo da tempo tracciato, vissuto dall'OSCURITA' alla LUCE, dalla MATERIA all'ENERGIA, sempre più verso una ricerca, per la quale ha speso, spende e spenderà gran parte della sua vita, Una necessità individuale per cercare delle possibili conferme, per capire meglio il cammino figurativo tra Foto-grafia e Cinematografia. Una esposizione Foto-Cinematografica ideata e voluta nel tentativo di trovare anche presso la semplice "fissa" parola FOTO-GRAFIA, il senso di raccontare una storia in "movimento", con più di una immagine sovrapposta l'una all'altra, tentando con ogni mezzo di "Foto-grafare" cioè di "Scrivere con la Luce" e trasformare un concetto narrativo in un concetto visivo.