Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

30-01-2014

Rimini, un febbraio ricchissimo di eventi

La ricca offerta turistica e culturale di Rimini non si smentisce neanche in pieno inverno tra musica, cultura, carnevale e ...
un romantico San Valentino
La ricca offerta turistica e culturale di Rimini non si smentisce neanche in pieno inverno, e anche il mese di febbraio promette grandi appuntamenti: il teatro, le mostre, la musica, le rassegne cinematografiche, lo sport e le divertenti iniziative di Carnevale nel centro storico per i più piccoli animeranno la città nelle prossime settimane. Ma febbraio è anche il mese degli innamorati e non mancheranno neanche le sorprese per San Valentino per chi sceglierà di trascorrere un romantico week-end a Rimini.


MOSTRE

Tutto l’anno
Rimini, piazza Ferrari/via L.Tonini 1
Museo della Città e Domus del Chirurgo
Un invito a regalarsi il piacere dell'incontro con l'archeologia e l'arte di una città che vanta antichissime origini e una ricca storia. La domus del Chirurgo e il Museo della Città invitano a visitare l'area di scavo che ha restituito la taberna medica con il più ricco corredo chirurgico di epoca romana giunto fino a noi e conservato negli spazi del Museo. Qui, oltre alla sezione Archeologica, si possono ammirare le opere del Medioevo e Rinascimento con i dipinti degli eccellenti pittori della Scuola riminese del Trecento, la celebre Pietà del Bellini e ancora opere di Agostino Di Duccio, del Ghirlandaio, di Cagnacci e del Guercino. La creatività del ‘900 domina nella sezione dedicata a René Gruau, mito della grafica mondiale e nella sala del “Libro dei sogni” di Federico Fellini.
Ingresso: € 6 intero, € 4 ridotto. Il mercoledì l’ingresso ai Musei e al sito è gratuito. Sono previste visite guidate gratuite al sito archeologico (comprese nel biglietto d’ingresso) la domenica pomeriggio alle ore 15.30. Info: tel. 0541.793851

Fino al 23 febbraio
Rimini, Palazzo del Podestà, primo piano.
“Anne Frank, una storia attuale”
Ha inaugurato lo scorso 26 gennaio la mostra documentaria intitolata “Anne Frank, una storia attuale”, a cura della Anne Frank House di Amsterdam.
L’allestimento è stato possibile grazie al contributo dell’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi in Italia: in questa mostra, c’è la storia della Shoah raccontata attraverso la vita della giovane Anne Frank. Fotografie, molte della quali inedite, immagini, citazioni delle pagine del diario di Anne raccontano la condizione di una famiglia ebrea nel periodo nazista. Allo stesso tempo, attraverso significative immagini fotografiche e riproduzioni documentarie, la mostra offre una dettagliata ed accessibile informazione sul contesto storico. Accanto alle vicende vissute dalla famiglia Frank vengono presentati con efficacia temi quali l’ascesa del nazionalismo e la ricerca di un capro espiatorio, le epurazioni, l’atteggiamento nei confronti degli ebrei, la Shoah, fino ai diritti dell’uomo e al loro rispetto nelle nostre società.
Orario mostra: tutti i giorni ore 10-13 / 16-19.30, lunedì chiuso. Ingresso gratuito
Informazioni e prenotazioni: tel. 0541 704203 o educazionememoria@comune.rimini.it

Dall’8 febbraio fino al 21 aprile
Rimini, Museo degli Sguardi.
“Orzowei e le favole africane”
Al Museo degli Sguardi sulle colline di Rimini è allestita la mostra "Orzowei e le favole africane" su Orzowei, il più famoso romanzo del maestro Alberto Manzi tradotto in 32 lingue, le favole africane de I popoli raccontano, il Corriere dei Piccoli, i gadget, le locandine cinematografiche del film: tolleranza e razzismo nella visione del mondo di Alberto Manzi.
La mostra, che inaugurerà l’8 febbraio, e rimarrà in calendario fino al 21 aprile, ospita anche l’opera realizzata dai richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale del progetto SPRAR “Provincia di Rimini terra d’asilo” nel laboratorio di stampa calcografica realizzato in ottobre al Centro Zaffiria.
Inaugurazione della mostra sabato 8 febbraio 2014 alle ore 11.
La mostra è realizzata nell’ambito del progetto “Insieme. Lo sguardo multiculturale di Alberto Manzi”, ideato e realizzato dal Centro Alberto Manzi.
Per informazioni: 0541/751224 - 04421 www.museicomunalirimini.it  

Fino al 9 febbraio
Rimini, Far-Palazzo del Podestà
“Terra bruciata”
Continua fino al 9 febbraio la mostra dal titolo “Terra bruciata” dell’artista cesenate Leonardo Pivi, alla FAR di Rimini (Fabbrica Arte Rimini-Palazzo del Podestà, Piazza Cavour). Il progetto rappresenta la prima retrospettiva che rende conto della grande varietà di interessi dell’artista cesenate e della sua multiforme e prolifica produzione degli ultimi venticinque anni.
Alla Far di Rimini, sfruttando le alte volte di sapore medievale del Palazzo del Podestà, sono esposte alcune opere di grandi dimensioni, come sculture in cemento e marmo, grandi mosaici e originali installazioni. Il percorso creativo di Leonardo Pivi è paradigmatico di una certa arte italiana a cavallo fra gli anni 90 e i primi decenni del XXI secolo, affine per generazione e per frequentazione a figure come Maurizio Cattelan, Eva Marisaldi e Pierpaolo Campanini, e il titolo della mostra è emblematico: in oltre vent’anni di lavoro però Pivi ha fatto “terra bruciata” dietro di sé, perseguendo una linea del tutto personale che è andata componendo la sua inconfondibile identità.
Aperta dal martedì alla domenica (lunedì chiuso), dalle 16 alle 22.
Per informazioni: Musei Comunali Rimini, 0541.704416 o www.museicomunalirimini.it  

Fino al 23 febbraio
Rimini, Museo della Città
“20 anni dell’Ordine/20 secoli di Sanità a Rimini”
Prosegue al Museo della Città la mostra “20 anni dell'Ordine/20 secoli di sanità a Rimini”, in occasione dei vent’anni dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Rimini, istituito l’8 ottobre 1993. In occasione di questo importante anniversario, la mostra racconta la storia della salute nel territorio riminese attraverso un’antologia di oggetti e documenti provenienti da una decina di enti e altrettanti prestatori privati. Dalla domus del chirurgo (distrutta da un incendio nel 260 d.C.) ai giorni nostri, partendo da Giovanni Bianchi alias Iano Planco (1693-1775), sicuramente il più famoso medico riminese del passato e “patrono” dell’Ordine, fino ai grandi medici contemporanei, tra sbiadite prescrizioni di un tempo e vecchi strumenti di lavoro.
La mostra, in cartellone fino al 23 febbraio 2014, propone oltre 150 materiali in esposizione, alcuni inediti, e molti per la prima volta a Rimini, ed è divisa in capitoli.
Tra le curiosità, nella sezione video, l’interessante documentario “Rimini aperta” girato dai medici Alberto De Giovanni (1921-1996) e Franco Bartolotti (1921-2013): la Rimini proiettata sul turismo balneare, piena di voglia di vivere e ricostruirsi dopo il passaggio del fronte.
Orari mostra: dal martedì a sabato 8.30-13/16.00-19.00. Domenica e festivi 10.00-12.30/15.00-19.00 Lunedì chiuso. Ingresso libero.
Per informazioni 0541.793851 e 0541.382144 www.museicomunalirimini.it

Fino al 23 febbraio
Rimini, Museo della Città
“Disvelamenti”
Ha inaugurato lo scorso 18 gennaio, e andrà avanti fino al 23 febbraio 2014, la mostra “Disvelamenti”, dello scultore e pittore bolognese Sergio Monari: nella Manica Lunga del Museo della Città sono esposte le sue opere scultoree eseguite negli ultimi due anni. Le prime esposizioni di Monari, che ha esposto in tutto il mondo nelle migliori gallerie e nei musei più famosi, risalgono alla fine degli anni ’70 e questa retrospettiva riminese propone il suo ultimo percorso in fatto di scultura.
Orari mostra: dal martedì a sabato 8.30-13.00/16.00-19.00. Domenica e festivi 10.00-12.30/15.00-19.00, lunedì chiuso. Ingresso libero.
Per informazioni 0541.793851 o www.museicomunalirimini.it  


CINEMA e MUSICA

Domenica 2 febbraio
Rimini San Giuliano, Cinema Tiberio, via San Giuliano 16
Hannah Arendt di Margarethe Von Trotta
In occasione della Giornata della Memoria, il Cinema Tiberio presenta il film drammatico "Hannah Arendt" di Margarethe Von Trotta. Il film è proposto in lingua originale con sottotitoli in italiano.
Trama: La filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt, scappata dagli orrori della Germania nazista nel 1940, trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario ed essere divenuta attivista della comunità ebraica di New York, comincia a collaborare con alcune testate giornalistiche. Nei primi anni -60 come inviata del New Yorker in Israele, Hannah si ritrova così a seguire da vicino il processo contro il funzionario nazista Adolf Eichmann, da cui prende spunto per scrivere “La banalità del male”, un libro che andrà incontro a molte controversie.
Ore 21 Ingresso: 6 € - biglietto unico Info: 328 25 71 483

Martedì 4 febbraio
Rimini, Cinema Tiberio
“Madama Butterfly” di Giacomo Puccini
Per la Rassegna “Opera live”, in diretta via satellite dal Teatro Regio di Torino, in scena sugli schermi del cinema Tiberio, una delle opere più affascinanti del maestro Giacomo Puccini.
Direttore: Pinchas Steinberg. Regia: Damiano Michieletto. Scenografia: Paolo Fantin
Principali interpreti: Amarili Nizza, Massimiliano Pisapia, Alberto Mastromarino.
Ore 20. Biglietteria con prenotazione poltrona: interi 12 euro, ridotti 10 euro.
Per informazioni, www.cinematiberio.it  

martedì 4 febbraio
Rimini, Cineteca Comunale, via Gambalunga 27
Lingue di confine
L'arbitro di Paolo Zucca
La Cineteca di Rimini propone una rassegna "Visione e cinema di confine", una serie di film che fanno parte del cartellone di iniziative Lingue di confine.
Il primo film è "L'albitro" di Paolo Zucca, che ha avuto il grande onore di essere presentato nel 2013 alle Giornate degli autori di Venezia, e anche quello di aprire eccezionalmente l'intera Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica.
Girato in un bianco e nero, la pellicola racconta una rivalità sportiva quasi atavica che vede contrapposte le squadre del'Atletico Pabarile, la peggiore della terza categoria sarda, e quella del Montecrastu, finanziata da un ricco proprietario terriero. Nel cast Stefano Accorsi e Geppi Cucciari.
Ore 21 Ingresso: gratuito Info: 0541 704302 - 704498

domenica 9 febbraio
Rimini, Cinema teatro Tiberio
Rassegna Il Cinema ritrovato: La febbre dell’oro di e con Charlie Chaplin  
Sullo schermo il Capolavoro di Chaplin del 1925, restaurato e disponibile al pubblico, assieme al cortometraggio Kid’s Auto Races at Venice del 1914, il primo dove compare il personaggio di Charlot che proprio quest’anno compie cent’anni.
ore 21 Ingresso: € 5 intero,  € 4 ridotto

martedì 11 febbraio
Rimini, Cineteca Comunale, via Gambalunga 27
Lingue di confine
Lacapagira di Alessandro Piva

La rassegna il martedì "Visioni e cinema di confine" prosegue con il film di Alessandro Piva (Italia 1999, 70'). Il film racconta la ricerca affannosa di un pacchetto dal contenuto misterioso che porta a conoscere e percorrere il sottobosco proletario e malavitoso di Bari. Il film è parlato in barese e sottotitolato in italiano.
Visioni e cinema di confine è una sezione di Lingue di confine a cura di Fabio Bruschi.
Ore 21 Ingresso: gratuito Info: 0541.704302 – 704982

Rimini, Mercoledì 12 febbraio 2014
Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano, 16
Dal Royal Opera di Londra: Don Giovanni di Wolfgang Amadeus Mozart
Per la rassegna "Opera live al cinema" si propone una diretta da Londra. Kasper Holten, direttore di Opera della Royal Opera House, presenta una affascinante nuova produzione della tragicommedia sublime "Don Giovanni" di Mozart.
Ore 20.15 Ingresso: a pagamento Info: 328 25 71 483

martedì 18 febbraio 2014
Cineteca Comunale, via Gambalunga 27 - Rimini centro storico
Lingue di confine
Il vento fa il suo giro di Giorgio Diritti
L'appuntamento il martedì della rassegna "Visioni e cinema di confine" è con il film "Il vento fa il suo giro" di Giorgio Diritti (Italia 2005, 110'). Il film racconta di un paesino sulle Alpi Occitane italiane abitato ormai solo da persone anziane che sopravvivono grazie ad un po' di turismo estivo. Una ventata di novità arriva quando un ex professore francese vi si trasferisce con la sua famiglia alla ricerca di un modo di vita più vicino alla natura. L'uomo si trasforma in pastore e inizia un'attività casearia che risveglia sentimenti contrastanti negli abitanti...
Visioni e cinema di confine è una sezione di Lingue di confine a cura di Fabio Bruschi.
Ore 21 Ingresso: gratuito Info: 0541 704302 – 704498

Mercoledì 19 febbraio 2014
Rimini, Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano, 16
Dall'Arena di Verona 2013: Aida di Giuseppe Verdi
Nel cartellone dell’ ”Opera al Cinema" si presenta la registrazione diell’Aida all'Arena di Verona lo scorso agosto, l'opera in quattro atti di Giuseppe Verdi su libretto di Antonio Ghislanzoni.
Aida inaugurò la prima edizione del Festival Lirico dell'Arena di Verona ed è l'opera di Verdi più legata all'anfiteatro veronese, particolarmente adatto alla sua rappresentazione.
Direttore: Omer Meir Wellber. Regista: La Fura del Baus. Scene: Roland Olbeter
Ore 20 Ingresso a pagamento Info: 328 25 71 483

venerdì 21 febbraio
Rimini, Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano, 16
Merrily We Roll Along - Musical in lingua originale
Direttamente dal West End di Londra arriva in Italia, e per la prima volta al cinema, l’acclamato musical "Merrily we roll along" di Stephen Sondheim. Il musical è stato registrato in luglio 2013 durante le ultime repliche sul palco dell’Harold Pinter Theatre dopo una stagione di “tutto esaurito” sul palco del Menier Chocolate Factory. Il musical è basato sullo spettacolo teatrale scritto da George S. Kaufman e Moss Hart. La storia ruota attorno a tre intimi amici, Franklin, Mary e Charley nel corso di tre decadi nel campo dello spettacolo. Viaggiando a ritroso nel tempo, questa storia potente e commovente presenta alcune delle più belle canzoni di Stephen Sondheim , tra cui "Good thing going", "Not a day goes by" e "Old Friends".
Regia di Maria Friedman; Cast: Mark Umbers,Jenna Russell e Damiano Humbley
Versione in lingua originale, con sottotitoli in italiano.
Orario: alle 20.30  Ingresso: 10 €  Info: 328 25 71 483  www.cinematiberio.it

martedì 25 febbraio 2014
Rimini, Cineteca Comunale, via Gambalunga 27
Lingue di confine
L'intervallo di Leonardo Di Costanzo
Ultimo film nel cartellone della rassegna "Visioni e cinema di confine" (Italia 2012, 90'). Quasi sconosciuto al grande pubblico, Di Costanzo, napoletano, è stato fin a ora apprezzato per dei documentari nel circuito dei festival internazionali, ma questo è il suo primo film di finzione.
Il film racconta di Napoli dove in un enorme edificio abbandonato, si trovano una ragazza e un ragazzo. Entrambi, per ragioni diverse, sono prigionieri in quel luogo. Lei, Veronica, ha fatto uno sgarbo al capo camorra del suo quartiere. Lui, Salvatore, non c'entra niente con la camorra, ma l'hanno costretto a forza a fare da carceriere...
Visioni e cinema di confine è una sezione di Lingue di confine a cura di Fabio Bruschi.
Ore 21 Ingresso: gratuito Info: 0541 704302 - 704498

Venerdì 28 febbraio 2014
Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 - Rimini San Giuliano,
Berliner Philarmoniker Orchestra Live al Cinema Tiberio
La grande musica sinfonica in diretta da Berlino
Nel cartellone del Cinema Tiberio c'è il secondo appuntamento con i concerti in diretta da Berlino con la prestigiosa orchestra sinfonica Berliner Philharmoniker. Questa volta l'orchestra è diretta dal Sir Simon Rattle nella performance "La passione secondo Giovanni" di Johan Sebastian Bach. La messa in scena è di Peter Sellars e sul palco insieme all'orchestra ci saranno grandi voci come Camilla Tilling, soprano, Magdalena Kožená, mezzosoprano, i tenori Topi Lehtipuu e Mark Padmore e le due voci baritono Roderick Williams e Christian Gerhaher.
Ore 19.30 Ingresso: a pagamento Info: 328 25 71 483


TEATRO

Sabato 1 febbraio
Rimini, 105 Stadium
Alessandro Siani in “Sono in zona Show”
L'esilarante comicità del comico napoletano Alessandro Siani sarà la protagonista del suo nuovo spettacolo in tour "Sono in zona Show", il 1 Febbraio 2014 al 105 Stadium. Monologhi e grande divertimento con l’accompagnamento musicale di una band dal vivo.
Ore 21. Per informazioni, 0541.395698 o www.stadiumrimini.net  

sabato 1 e domenica 2 febbraio
Rimini, Teatro Novelli
Sosteniamo il talento
Spettacolo-Evento per la raccolta di fondi per borse di Studio, a cura di SpazioCorpo, con la partecipazione di Arabesque Dance Center, Arteficio, Dance Studio, Glitter School, New Graphic Ballet, Scuola di Balletto, Accademia Bartolacci Riccione , ArteDanza San Marino
Ateneo Danza Forlì, Centro Studi Danza Gambettola, Evolution Dance Senigallia
Laboratorio Danza e Teatro Longiano
Ore 20.30. Ingresso a pagamento

Domenica 2 febbraio
Rimini, Teatro degli Atti, via Cairoli 42
Stagione Teatrale Novelli - commedia dialettale
La boll sa do batech - Compagnia La Carovana

La commedia dialettale racconta di come anche nelle migliori famiglie può succedere che improvvisamente capita qualcosa di assolutamente imprevisto e impensabile. Ovviamente ne è deturpata la stabilità e l’armonia familiare. Tutto incomincia ad andare storto, succedono cose così strane che non si sa se ridere o piangere, s’intrecciano situazioni di una tale drammaticità che la soluzione sembra paradossale. Si arriva a un punto che serietà, moralità, onestà, non hanno più valore...è il crollo. Ma ancora una volta sarà il buon senso a farla da padrone.
Regia di Pier Paolo Gabrielli.
Ore 16 Ingresso: 10 € - biglietto unico Info: 0541.793811 www.teatroermetenovelli.it  

Mercoledì 4 febbraio
Rimini, Teatro degli Atti, via Cairoli 42
Il Convegno
Stagione Teatro Novelli - spettacoli turno D Tracce D nuovo
Il Convegno, azione teatrale messa in scena di Punta Corsara sul tema delle periferie, è una drammaturgia originale collettiva. Uno spettacolo conferenza in cui lo spirito e le parole di alcuni autori, Karl Valentin, Achille Campanile, Rem Koolhaas, Kurt Vonnegut, si mischiano e si confondono con l'esperienza quotidiana di lavoro, con le cronache di periferia, essendo i fatti che realmente accadono inscindibili dal modo in cui vengono raccontati.
Il convegno ha vinto il Premio Inbox 2013, "una rete di sostegno per la circuitazione del nuovo teatro".  Ore 21 Ingresso:12 € Info: 0541 793811

Giovedì 6 febbraio
Rimini, Teatro Novelli, via Cappellini 3
Franco Branciaroli in Il Teatrante
Teatro Novelli - Turno D altri percorsi

"Il teatrante" fu scritto nel 1985 del romanziere e drammaturgo austriaco Thomas Bernhard. Nella performance, Franco Branciaroli continua la riflessione sul teatro e sul suo rapporto con la società con un'interpretazione ironica e d'amara comicità, con la lucida analisi degli intellettuali e della società presenti nel testo.
CTB Teatro Stabile di Brescia – Teatro de Gli Incamminati.
Ore 21 Ingresso a pagamento Info: 0541 793811 - 704294 (Istituzione Musica e Teatri)

Domenica 9 febbraio
Rimini, Teatro degli Atti, via Cairoli 42
Stagione Teatrale Novelli - commedie dialettali
Al Badanti - La Cumpagnì dla Zercia

A volte certe immagini risultano più eloquenti di mille trattati. È quello che avviene, per esempio, quando ci imbattiamo nella scena oramai comunissima di una donna straniera che accompagna sotto braccio (quando va bene) un anziano. Immagine di un paese, il nostro, che è cambiato, di una società che nella maggior parte dei suoi componenti è attratta da mille richiami e necessità, per cui non riesce ad assolvere sino in fondo a compiti di assistenza familiare (anziani) e si affida perciò alle badanti in maggior parte donne straniere. Chi sono queste donne? Che storie portano con sé?
La risposta, in questo spettacolo con la regia di Claudio Tura.
Ore 16 Ingresso: a pagamento Info: 0541.793811 www.teatroermetenovelli.it  

11, 12 e 13 febbraio
Rimini, Teatro Novelli
Alessandro Gassmann in “Riccardo III”, di William Shakespeare
Alessandro Gassmann, uno degli attori più amati del panorama cinematografico e teatrale, porterà in scena al Novelli “Riccardo III”, uno dei drammi storici di Shakespeare che ha cristallizzato nell'immaginario letterario e teatrale, a scapito della verità storica, una delle più impressionanti figure di eroe negativo: l'ambizioso e crudele manipolatore che con inganni e delitti riuscì ad usurpare la corona inglese.
La traduzione e l'adattamento linguistico di Vitaliano Trevisan nonché la regia e la messa in scena di Alessandro Gassmann danno ora vita a una interpretazione in chiave contemporanea di forte impatto e immediatezza, con atmosfere gotiche alla Tim Burton, video proiezioni che moltiplicano gli elementi scenografici e le figure umane, e un ritratto volutamente espressionista del protagonista, la cui altezza spropositata è simbolo di avidità di potere e di supremazia sugli altri.
Il risultato è uno spettacolo di straordinaria attualità e dal ritmo incalzante dove, come dichiara Gassmann, “il 'nostro' Riccardo, col suo violento furore, la sua feroce brama di potere, la sua follia omicida, la sua 'diversità' dovrà colpire al cuore, emozionare e coinvolgere il pubblico di oggi (mi auguro in gran parte formato da giovani), trasportandolo in un viaggio affascinante e tragico, attraverso le pieghe oscure dell'inconscio e nelle “deformità” congenite dell’animo umano.”
Ore 21. Per informazioni, 0541.793811 o www.teatroermetenovelli.it  

Sabato 15 febbraio
Rimini, Teatro Novelli
“Chisciottimisti” di Erri De Luca, con Gianmaria Testa e Gabriele Mirabassi
A quattro anni dall’ultima replica di “Chisciotte e gli invincibili”, fortunata e poetica produzione che ha girato l’Italia, la Francia e ha toccato Canada, Spagna e Svizzera, nasce “Chisciottimisti” un nuovo spettacolo che vede in scena la stessa compagnia: tre artisti, Erri De Luca, Gianmaria Testa e Gabriele Mirabassi, che sono anche tre amici e che questa volta propongono però un contenuto totalmente rinnovato perché nuovi e diversi sono i tempi in cui viviamo. Protagonisti del racconto i molti Chisciotte dei nostri giorni, quelli che tengono duro e che nell'apatia generale non smettono di dire: "Io non ci sto" e guardano oltre, fino all'utopia. Ore 21. Per informazioni, 0541.793811 o www.teatroermetenovelli.it  

Martedì 18, mercoledì 19 e giovedì 20 febbraio 2014
Rimini, Teatro Novelli, via Cappellini 3
La Torre d'Avorio di Ronald Harwood con Luca Zingaretti
Teatro Novelli - Turni A, B, C
“La torre d'avorio” è il titolo scelto per questa produzione, diretta e interpretata da Luca Zingaretti, mentre il titolo originale della commedia di Ronald Harwood è “Taking sides” (Schierarsi). La commedia attinge a un episodio storico per affrontare il tema controverso dell’autonomia dell’arte di fronte alla politica. Berlino 1946. Il maggiore dell’esercito americano Steve Arnold è chiamato ad indagare su Wilhelm Furtwängler, acclamato e geniale direttore d'orchestra sospettato di essere un sostenitore del regime nazista...
Ore 21 Ingresso a pagamento  Info: 054 793811 – 704294

Venerdì 21 febbraio
Rimini, tTatro Novelli, via Cappellini 3
RiderAIL: Sorridere per un Sorriso
Gran Galà di Cabaret - 5a edizione
Una serata di divertimento e solidarietà per la realizzazione del nuovo Reparto di Ematologia
all’Ospedale di Rimini con la partecipazione dei comici Davide dal Fiume, Norberto Midani, Duilio Pizzocchi, Giampiero Sterpi, Alex Politi... ed altri
Ospiti: i vincitori del concorso canoro dell’Ausl di Rimini, “Un giorno per noi estate”,Simona Casadei, Giuseppe Novelli, Alberto Morigi.
ore 20,45. Info: IRiminiAIL Onlus tel. 0541 705058 (9.00-11.00/14.30-15.30, dal lunedì al venerdì) - ail.rimini@ail.it

Domenica 23 febbraio 2014
Rimini, Teatro degli Atti, via Cairoli 42
Stagione Teatrale Novelli - commedie dialettali
Cla faza da prit - Compagnia Mej ch'ne gnint
La commedia è ambientata negli anni 50-60-70 durante i quali un parroco pieno d’iniziativa, con tanti sacrifici e l’aiuto di alcuni parrocchiani, riesce a costruire la sua Chiesa. Attorno ruotano i più strani personaggi dai quali riesce ad avere il massimo dell’aiuto sia lavorativo che economico. Uno di essi, conosciuto come un mangia preti si mette, alla fine, a sua completa disposizione. All’interno di questa realtà nasce un amore impossibile che logicamente il parroco non può condividere ma che alla fine sarà il primo a capire e benedire.
Regia di Giuseppe Ciavatta.
Ore 16 Ingresso: a pagamento Info: 0541.793811 (Teatro Novelli)

Domenica 23 febbraio 2014
Rimini, Teatro Novelli, via Cappellini 3
La pace perpetua di Juan Mayorga - regia Jacopo Gassmann
Stagione Teatro Novelli - Spettacoli turno D altri percorsi
Jacopo Gassmann, il più giovane dei figli di Vittorio, firma la sua prima regia teatrale misurandosi con un testo del drammaturgo spagnolo Juan Mayorga.
In un luogo segreto, tre cani competono per ottenere l’agognato collare bianco e con esso la qualifica di cane antiterrorista di élite, “una professione dal grande avvenire”. Nella performance sono cani parlanti e pensanti, come in una moderna allegoria kafkiana. Attraverso una serie di prove fisiche e psicologiche emergono alcuni dei più importanti temi e dilemmi della vita politica e sociale di oggi. Stupefacente metafora del regno animale, l’opera, il cui titolo è ereditato da Immanuel Kant, invita il pubblico a un doloroso esame di coscienza.
Ore 21 Ingresso: a pagamento Info: 0541 793811 (Teatro Novelli)

Mercoledì 26 febbraio 2014
Rimini, Teatro degli Atti, via Cairoli 42
Rimini Ailoviù
Teatro Novelli - spettacolo fuori abbonamento
A grande richiesta torna lo spettacolo rivelazione della scorsa stagione "Rimini Ailoviù".
Uno spettacolo teatrale di Tamara Balducci e Linda Gennari che racconta Rimini: le sue malinconie, le sue buffe contraddizioni, il suo perdersi, il suo calore. Sette storie che si intrecciano e scorrono, tra cinema e spettacolo dal vivo, tra passato e presente.
Ore 21 Ingresso: a pagamento Info: 0541 793811 – 704294

Giovedì 27 febbraio
Rimini, Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano, 16
Performance teatrale live da Londra
War Horse di Michael Morpurgon in lingua originale

Prosegue al Cinema Teatro Tiberio la rassegna di performance teatrali in diretta via satellite da Londra. Gli spettacoli sono tutti recitati in INGELSE con sottotitoli in ITALIANO.
War Horse, prodotto dal National Theatre e tratto dalla novella omonima di Michael Morpurgo, è lo spettacolo teatrale che incanta dal 2007 il pubblico dal suo palco nel West End londinese. Basato sul romanzo di Michael Morpurgo e adattato per il palcoscenico da Nick Stafford, War Horse porta il pubblico in un viaggio straordinario dai campi della campagna Devon alle trincee della Prima Guerra Mondiale in Francia. La magia dei pupazzi ideati dal South Africa’s Handspring Puppet Company e la bravura del cast, rapisce l’immaginario dello spettatore rendendo credibili e reali gli straordinari cavalli in scena. Uno spettacolo davvero unico nel suo genere.
Ore 20 Ingresso: a pagamento Info: 328 25 71 483


CARNEVALE

1 - 9 - 16 – 23 febbraio e 2 marzo 2014
Rimini, Tre Martiri, Piazza Cavour e Corso d'Augusto
Carnevale a Rimini: Color Coriandolo
Per celebrare il Carnevale, il centro storico di Rimini ospita la 13° edizione di "Color Coriandolo": strade e piazze sono animate da maschere, danzatori, acrobati e giocolieri, ma soprattutto dai bambini che con il loro entusiasmo rendono viva la celebrazione del Carnevale.
Una tradizione ormai consolidata che si rinnova e ripropone per tutto il mese di febbraio, da sabato 1 febbraio per tutte le domeniche del mese fino al 2 marzo compreso.
5 appuntamenti per ritrovarsi in piazza a festeggiare, giocare e travestirsi in compagnia. Clou dell’evento sarà la grande festa in piazza Cavour nell'ultima domenica di Carnevale con giochi, musica e balli, colori, maschere, scherzi e divertimento e soprattutto la grande Parata delle maschere che sfileranno per le vie del centro storico.
A fare da sfondo agli spettacoli, la romantica Giostra Francese, che come ormai da tradizione abbellirà piazza Tre Martiri dal 1° febbraio al 4 marzo per la gioia dei più piccini.
Orario: Dal primo pomeriggio
Info: 0541/709131 (Made officina Creativa)


EVENTI PER APPASSIONATI

Domenica 16 febbraio
Rimini, 10 Stadium
“Mostra Mercato del Disco Usato e da Collezione”
Domenica 16 Febbraio, a Rimini presso il 105 Stadium, palazzetto dello sport, ritorna la “Mostra Mercato del Disco Usato e da Collezione”. La manifestazione, con ingresso continuato dalle 10 alle 19, è un’occasione unica dove tutti gli appassionati di musica potranno vendere, acquistare, scambiare e perchè no, farsi valutare dischi, CD, memorabilia e rarità di un mondo discografico in continuo divenire. Il 105 Stadium di Rimini, per l’occasione, si trasformerà in un vero e proprio festival del vinile: sagomato, colorato, formato picture disc, 33g e 45g, CD, album, singoli, doppi, con copertine apribili, fluorescenti, in rilievo. Una gioia per gli occhi (e le orecchie, dato l’argomento trattato) dei molti estimatori del caro, vecchio disco. Un appuntamento immancabile per collezionisti incalliti o semplici appassionati. Tra i pezzi rari, il primo 45 giri di “Non è Francesca”, cantata dai Balordi e pubblicato prima che Battisti registrasse la sua versione, Johnny Hallyday con “La mia chitarra”, un 45 giri che viene valutato molto bene, e l’Ep di Elvis Presley, “Il re del Rock ‘n Roll”, del 1958.
Orario: dalle 10:00 alle ore 19:00 . Ingresso 5 €; ridotto 4 € (under 14 e over 60)


SAN VALENTINO

Sabato 15 e domenica 16 febbraio
Rimini, centro storico
“Rosa di storia, Rosa d'amore: Alla ricerca della rosa malatestiana nei monumenti cittadini”
Visita guidata con Discover Rimini per San Valentino.
La rosa è il fiore d’amore per eccellenza. Nei più importanti monumenti di Rimini spicca una rosa inconfondibile, formata da soli quattro petali: è un simbolo che trae ispirazione nel mondo romano, usato soprattutto nel Rinascimento da Sigismondo Pandolfo Malatesta e ripresa nei secoli successivi quale forma decorativa a partire dal Settecento.
In occasione della festa degli innamorati, Discover Rimini dedica una passeggiata culturale alla ricerca di questo fiore legato alla storia di Rimini ed in particolare ai signori che dominarono la città per oltre due secoli, i Malatesta. Dall’Arco d’Augusto al Tempio Malatestiano, da Castel Sismondo al Museo della Città, il percorso sarà l’occasione per ricordare figure femminili legate per amore alla famiglia Malatesta, Isotta degli Atti e Francesca da Rimini in testa.
A cura di Michela Cesarini, storica dell'arte.
Per motivi organizzativi è necessario prenotarsi entro venerdì 14 febbraio al 333/7352877 o via mail a: michela.cesarini@discoverrimini.it

Venerdì 14 febbraio 2014, il Museo della Città offre alle coppie l'ingresso al Museo della Città e alla Domus del Chirurgo al costo di un solo biglietto anziché due.



SPORT E GIOCHI

Sabato 1 e domenica 2 febbraio
Rimini Fiera
“XLI Campionato Italiano Indoor di Tiro con L'Arco”
Dopo il grande successo dello scorso anno tornano le frecce e lo spettacolo a Rimini con la XLI edizione dei Campionati Italiani indoor di tiro con l’arco. La manifestazione nazionale, vedrà sulla linea di tiro i migliori arcieri azzurri e che dà il via alla nuova stagione agonistica che si concluderà domenica 2 febbraio con le finali individuali e a squadre che assegneranno i titoli italiani assoluti. Saranno tre le divisioni in gara: arco olimpico, compound e arco nudo, per un totale di circa 1.000 arcieri, cui si aggiungeranno oltre 500 presenze tra tecnici, accompagnatori e curiosi. Prima degli scontri diretti che domenica 2 febbraio assegneranno i titoli assoluti, si svolgerà sabato 1 febbraio la fase di qualifica che mette in palio i titoli di classe: Ragazzi (12-14 anni), Allievi (15-17 anni), Juniores (18-20 anni), Seniores (21-50 anni) e Master (over 50).
La manifestazione, organizzata dagli Arcieri Città di Rimini – Seven Arrows, vedrà per la divisione Arco olimpico la presenza dei migliori arcieri azzurri ai Giochi Olimpici di Londra 2012, il terzetto dell’Aeronautica, medaglia d’oro: Mauro Nespoli, Marco Galiazzo e Michele Frangilli. (i primi in due in gara, mentre Nespoli sarà presente nelle vesti di tecnico), oltre al campione uscente Luca Maran e gli altri componenti dei Gruppi Nazionali. In gara anche la vicecampionessa paralimpica a Londra, l’atleta delle Fiamme Azzurre Elisabetta Mijno, a rimarcare il fatto che il tiro con l’arco è l’unica disciplina olimpica che permette ad atleti con disabilità di gareggiare al pari dei cosiddetti normodotati. Nell’olimpico femminile, oltre alla Mijno, si disputeranno il titolo le altre atlete della Nazionale come la campionessa uscente Natalia Valeeva, in forza agli Arcieri Re Astolfo di Carpi, con le altre atlete della Nazionale in forza all’Aeronautica: Jessica Tomasi, Guendalina Sartori, Pia Lionetti e l’azzurra finalista del 2013 Claudia Mandia.
Per informazioni, 0541 744111 (Ente Fiera) o www.fitarco-italia.org  

Fino al 16 febbraio
Rimini, largo Boscovich e spiaggia libera (zona porto)
Rimini Ice Village
Il cuore balneare di Rimini si trasforma in un grande villaggio invernale di 2500 m. in una cornice suggestiva e caratteristica come la spiaggia di Rimini. All’interno del villaggio, due piste di pattinaggio su ghiaccio al coperto, dove si possono provare salti e piroette o ammirare esibizioni sulle ali d’acciaio, una zona spettacoli per giochi e animazione.
I bambini hanno a disposizione una pista tutta per loro e con l'aiuto dei maestri pinguini o dei maestri orsetti, che sostengono i più piccini, possono imparare a muovere i primi passi e a divertirsi sul ghiaccio in tutta sicurezza. Oltre alla pista del ghiaccio, la struttura ospita una zona dedicata a spettacoli e attività. Pattinare al mare d’inverno è un’occasione unica per cimentarsi in quest’affascinante disciplina e valutare le proprie capacità scivolando sulle lame.
Orario: lunedì - sabato:14,30 - 18,30 e 20,30 - 23,30; domenica e festivi: 9,30 - 12.30; 14.30 - 18,30 e 20.30 - 23.30.
Ingresso con noleggio pattini all'ora: 8 € per adulti e 6 € per bambini (fino 120 cm. d'altezza); 6 € ingresso pista con pattini propri


CONVEGNI – CONFERENZE

ogni mercoledì dal 5 al 26 febbraio 2014
Rimini, Museo della Città e Chiesa di Sant'Agostino
Impara l'arte 2014 - XII edizione
Da Giotto a Baronzio. La luminosa stagione della pittura riminese del Trecento

Ritorna per il 12° anno consecutivo il corso "Impara l'arte", l'appuntamento oramai tradizionale promosso dai Musei Comunali di Rimini nell’ambito delle attività di formazione rivolte ai docenti, ma aperto a tutti gli interessati.
Il tema affrontato quest'anno è la “Scuola riminese del Trecento”, punta di eccellenza dell’arte locale, stagione breve e di altissimo livello che trasse linfa dal soggiorno in città di Giotto. La Scuola riminese del Trecento si distingue stilisticamente dalle altre giottesche per la felice combinazione di solido modellato fiorentino con raffinatezza di ascendenza bizantina. Croci lignee, polittici e affreschi sono le tipologie di opere d’arte create dai pittori riminesi, custodite in buona parte in prestigiosi musei europei e americani.
Oggi è possibile ammirare al Museo della Città importanti opere su tavola, quali il Polittico di Giuliano da Rimini e il Dossale di Giovanni Baronzio che, con i dipinti delle collezioni pubbliche e il grandioso affresco del Giudizio Universale, consentono di seguire il percorso artistico della Scuola, dalle origini agli ultimi esiti. Nelle chiese cittadine più considerevoli, il Tempio Malatestiano e Sant’Agostino, splendono il Crocifisso di Giotto e il ciclo di Affreschi nelle cappelle absidali. A questi capolavori è dedicata la XII edizione di “Impara l’arte”: confermando una consuetudine oramai consolidata, tre appuntamenti saranno riservati al commento delle opere d’arte con proiezioni di immagini, seguite da visite guidate, mentre l’ultimo incontro avrà la forma di laboratorio in cui sarà possibile cimentarsi con alcune delle tecniche artistiche più significative del Trecento.
Conduce i quattro incontri Michela Cesarini (storica dell’arte e collaboratrice scientifica dei Musei Comunali nonché curatrice delle precedenti edizioni) coadiuvata, nell’ultimo appuntamento, da Lorenza Angelini (diplomata all’Accademia di Belle Arti e laureata in Conservazione dei Beni Culturali, collaboratrice dei Musei di Rimini per i quali cura in particolare i laboratori di tecniche artistiche).
Orario: dalle 17 alle 19; mercoledì 12 febbraio dalle 16.30
Ingresso gratuito. Per iscrizioni e info: 0541 704421/26  www.museicomunalirimini.it  


EVENTI AL MUSEO
A cura di Intramuseum

Sabato 1 febbraio - ore 16.30
SAPORI E TRADIZIONI
Visita guidata alla Domus del Chirurgo e degustazione di prodotti tipici in collaborazione
con la Strada dei Vini e dei Sapori di Rimini.
Quota di partecipazione: € 6 adulti, € 4 bambini dai 6 ai 10 anni e over 65

Domenica 2 e 16 febbraio - ore 15.30
LE DOMENICHE DEL VIAGGIO: AMERICA e ASIA
Alla scoperta di usi, costumi e storia delle popolazioni dei cinque continenti, con proiezioni, racconti, giochi e un laboratorio creativo per realizzare il proprio ricordo di viaggio.
Attività per bambini da 6 a 10 anni
Quota di partecipazione € 5

Sabato 8 febbraio - ore 16
L’ARTE A SEI FACCE
I ritratti delle mostre in corso diventeranno le facce di grandi dadi da gioco in un laboratorio per bambini da 6 a 12 anni.
Quota di partecipazione € 5

Domenica 9 e 23 febbraio - ore 15.30
TRA-VESTIMENTI
Incontri al femminile con la dea di Villa Ruffi, Egnatia Chila e... Un percorso per conoscere segreti e caratteristiche degli abiti nelle diverse epoche storiche per poi cimentarsi nella
realizzazione del proprio abito da indossare.
Quota di partecipazione € 15

Sabato 15 febbraio - ore 16
SUONI E VOCI NELLA STORIA
Narrazioni animate dedicate a grandi e piccoli.
Attività per bambini da 3 a 7 anni
Quota di partecipazione € 5

Sabato 15 febbraio - ore 21
DELITTO AL MUSEO
Un gioco di ruolo per diventare personaggi di una storia di segreti, trame e... un assassino, degustando prodotti tipici del territorio.
Quota di partecipazione € 25

Sabato 22 febbraio - ore 16.30
A GRANDI PASSI NELLA PINACOTECA
Visita guidata all’interno della Pinacoteca per scoprire le opere più interessanti di ogni
periodo storico. Al termine un laboratorio per creare un’opera fatta di tanti particolari.
Attività per bambini da 5 a 8 anni
Quota di partecipazione € 5

Tutti i sabati, domeniche e festivi, ore 17
VISITE GUIDATE alla Domus del Chirurgo o alle sale del Museo della Città, comprese nel biglietto d’ingresso.
Info: 347 4110474 museodellacitta@atlantide.net



Il calendario degli eventi può subire variazioni, per conferme è possibile contattare i numeri di telefono dei vari organizzatori indicati per ciascun evento o gli uffici di informazione turistica tel. 0541 53399
Clicca qui per il calendario completo degli eventi a Rimini