Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

25-09-2012

A Rimini le big mondiali del tennis

Al 105 Stadium il primo turno dell'edizione 2013 della Fed Cup Italia-Stati Uniti
Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Tennis (FIT) ha assegnato alla città di Rimini l'organizzazione dell'incontro Italia- Stati Uniti, per il primo turno dell'edizione 2013 della Federation Cup
Si tratta del più importante torneo tennistico per squadre nazionali femminili, vedendo al via le atlete ai vertici del ranking internazionale.
L'Italia, già vincitrice della Fed Cup nel 2006, 2009 e 2010 e capitanata da Corrado Barazzutti, può schierare Sara Errani (attualmente n. 7 al mondo), Roberta Vinci (n. 15), Francesca Schiavone (n. 37), Flavia Pennetta (n. 24), e il doppio Errani/Vinci al vertice della graduatoria. Per gli Stati Uniti, con il capitano Mary Joe Fernandez, potranno scendere in campo Serena e Venus Williams, le due sorelle che dominano la scena tennistica da oltre 10 anni a questa parte.
L'incontro, che apre peraltro l'edizione del cinquantenario della 'Coppa Davis al femminile' (è nata nel 1963), si svolgerà al 105 Stadium di Rimini nelle giornate del 9 e 10 febbraio 2013, di fatto il 'debutto' della nuova stagione tennistica subito dopo gli Australian Open, su campo in terra rossa da costruire dentro il palazzetto.
La candidatura della città, che già aveva ospitato un turno di Fed Cup nell'estate 2004 (Italia-Francia), era stata avanzata nei mesi scorsi dalla sinergia tra Circolo Tennis Rimini, 105 Stadium e Comune di Rimini.
Ovvia la soddisfazione per un'occasione che, oltre al fatto squisitamente sportivo (e alla pressoché certa massima copertura televisiva e mediatica), conferma il ruolo di Rimini come palcoscenico ideale per i grandi eventi che legano la pratica agonistica al top alle implicazioni turistiche.
La Fed Cup nella nostra città nell'anno di Errani finalista al Roland Garros e semifinalista a Flushing Meadows e dei due slam del doppio Errani/Vinci è non solo un fatto prestigioso ma un sogno che si avvera, un premio alla grande passione che Rimini e i riminesi hanno per il tennis.