Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

13-01-2006

Rimini al Cinema

Prosegue anche nel 2006 la rassegna organizzata da Fondazione Fellini e cineteca comunale

Prosegue anche nel 2006 la quinta edizione di Rimini al cinema, la rassegna organizzata dalla Fondazione Federico Fellini in collaborazione con la Cineteca del comune di Rimini, il circolo cinematografico Helzapoppin’ e il cinema Fulgor.

 

Lunedì 16 gennaio, alle ore 16 e 30, sarà proiettato QUEI BRAVI RAGAZZI (GoodFellas, 1990) il primo di una serie di film di Martin Scorsese, il grande “maestro” americano che a Rimini ha ricevuto il 26 novembre scorso il Premio Fellini a cui la rassegna ha deciso di rendere omaggio.

Il film, interpretato da Robert De Niro, Ray Liotta, Joe Pesci, Lorraine Bracco, Paul Sorvino, Frank Sivero, Mike Starr, Frank Vincent, Debi Mazar, Samuel L. Jacson, Illeana Douglas, sceneggiato dal regista e da Nicholas Pileggi dal libro di quest’ultimo,Wiseguy, “ racconta la mafia dei nostri giorni vista dal basso e dal quotidiano, con gli occhi dei “manovali” che non diventeranno mai Padrini. Flusso di immagini costruite con esattezza documentaristica e montate su una colonna sonora ininterrotta, dove canzoni,voce fuori campo, dialoghi, spari e boati si sovrappongono in modo stupefacente e mozzafiato, è un gangster movie anomalo, nel quale anche la sceneggiatura sembra costruita su cellule impazzite e gli attori sanno inserirsi senza prevaricazioni di sorta nella corrente magnetica del film” (Paolo Mereghetti, Dizionario dei film).

Oscar come migliore attore non protagonista a Joe Pesce e Leone d’argento alla Mostra di Venezia.

 

Alle ore 21 e 30 per il ciclo Il cinema Invisibile, verrà proiettato il film IL GUSTO DELL’ANGURIA (Tian Bian Yi Duo yun, 2005) di Tsai Ming – Liang, con Lee Kang – Sheng, Chen Shiang – Chyi, Lu Yi – Ching, yang Kuei – Mei, Sumomo Yozakura, hsiao Huan – Wen, Daid Yang, Chang Yu – Wei.

Il film, vietato ai minori di 18 anni, racconta della giovane Shiang – Chyi che da Parigi decide di tornare a Taipei, sua città d’origine. Nel frattempo molte cose sono cambiate e la città è senza acqua potabile. Un giorno, durante una passeggiata nel parco, la ragazza si imbatte in Hsiao – kang, un tempo orologiaio nella sua strada. I due si innamorano e si incontrano a casa di lei ma la ragazza non sa che anche l’uomo non è più lo stesso: ora è un attore di film porno…

Dai tempi di Vive l’amour ogni film di Tsai Ming – Liang è una scommessa; lo è anche quest’ultimo, provocatorio e geniale, premiato all’ultimo festival di Berlino.

 

Gli appuntamenti con il cinema d’essai nella sede storica del Fulgor non finiscono qui. Martedì 17, alle ore 8 e 30 (Ingresso 2 euro) sarà proiettato il film LA FEBBRE di Alessandro D’Alatri (2004) con Fabio Volo, Valeria Solarino, Vittorio Franceschi, Massimo Baggiani.

Il protagonista è Mario Bettini (Fabio Volo), geometra di provincia, un giovane ricco di idee, entusiasta della vita e pieno di voglia di viverla. Ha in cuore un sogno: aprire un locale con i propri amici. Dopotutto chi non ha mai sognato di aprirne uno? Per quel locale sarà disposto anche a vivere una porzione di vita provvisoria, accettando d’indossare panni diversi dai suoi. Tutto il suo entusiasmo, le sue idee, i suoi progetti saranno vissuti di colpo dal mondo che lo circonda come una malattia contagiosa da curare con urgenza. S’imbatterà così nella “comica” vita dominata dalla burocrazia.

 

Cinema Fulgor, Rimini, C.so d’Augusto, 162 – Ingresso 4 euro (ridotti 3 euro); pomeriggio ingresso libero

Per informazioni Fondazione Fellini, via Oberdan 1, Rimini, tel. 0541-50303, fondazione@federicofellini.it, sito www.federicofellini.it