Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

17-09-2007

Presentato il cartellone della stagione teatrale 2007-2008

Alessandro Gassman, Massimo Dapporto, Angela Finocchiaro, Moni Ovadia, Ottavia Piccolo, Gioele Dix, Neri Marcoré sono alcuni degli artisti che saliranno sul palco
Luca de Filippo, Alessandro Gassman, Massimo Dapporto, Angela Finocchiaro, l’Arlecchino “quarantennale” di Ferruccio Soleri, Slava “il più grande clown del mondo”, Gabriele Lavia, Moni Ovadia, Ottavia Piccolo, Gioele Dix, Neri Marcoré, Davide Enia, Alessandro Bergonzoni, Kledj Kadiu e Enrico Bertolino: sono solo alcuni degli interpreti ed artisti che saliranno sul palco del Teatro Ermete Novelli e del Teatro degli Atti di Rimini per la stagione teatrale 2007/2008.

I Turni A-B-C al Teatro Ermete Novelli

Il primo appuntamento della stagione è per il 12 novembre 2007 (con repliche il 13 e il 14) con Le Voci di dentro,  tre atti di Edoardo de Filippo con Luca De Filippo, per la regia di Francesco Rosi. Angela Finocchiaro farà divertire e riflettere con il suo spettacolo Miss Universo, con la regia di Cristina Pezzoli, in scena a Rimini dal 4 al 5 dicembre 2007.

Segue, dal 20 al 21 dicembre 2007, la “pièce” creata da Cristina Comencini, Due partite con Sara Bertelà, Stefania Felicioli, Susanna Marcomeni e Chiara Noschese, quattro donne raccontate in due diversi momenti delle loro esistenze.

Continua il felice sodalizio artistico fra Enzo Vetrano/Stefano Randisi che dirigono ed interpretano un classico di Pirandello, L’uomo, la bestia e la virtù (dal 10 al 12 gennaio 2008) mentre Alessandro Gassman è regista della versione del celebre dramma da camera di Reginald Rose La parola ai giurati, di cui è anche interprete (dal 26 al 28 febbraio 2008). Massimo Dapporto si presta ad un incalzante “tour de force” teatrale con il doppio ruolo de I due gemelli veneziani, diretto da Antonio Calenda (dal 4 al 6 marzo 2008), mentre Ferruccio Soleri è sempre il solo ed unico Arlecchino, di cui veste i panni con impressionante regolarità da quarant’anni per l’altro spettacolo goldoniano in cartellone, Arlecchino servitore di due padroni nell’allestimento celebrato in tutto il mondo, firmato a suo tempo dall’indimenticabile Giorgio Strehler (dal 14 al 16 marzo). Per ben cinque repliche (dal 19 al 22 marzo 2008) il pubblico potrà ammirare la bravura di Slava, clown poetico, creatore di magie uniche e di sogni teatrali irripetibili che arriva a Rimini con Slava’s Snowshow, spettacolo acclamato in tutto il mondo. Chiude il turno A B e C Gabriele Lavia con le Memorie dal sottosuolo da Fëdor Dostoevskij, dall’ 1 al 3 aprile 2008.

Turno D  -altri percorsi al Teatro Ermete Novelli

Il Turno D – Altri percorsi si apre il 20 novembre 2007 con Moni Ovadia che propone La bella utopia, acute riflessioni e canzoni dedicate all’utopia (fallita) del comunismo. Sul testo di Edmondo Berselli, Shel Shapiro si abbandona ai ricordi e alle canzoni anima di un’intera generazione, assieme alla sua band per Sarà una bella società, in programma l’11 dicembre 2007.

Ottavia Piccolo è impegnata in un Processo a Dio, scritto da Stefano Massini e diretto da Sergio Fantoni per porre domande ancora oggi brucianti sul tema della Shoah (24 gennaio 2008). A Gioele Dix il compito di raccontare l’Eroe dei Due Mondi in Tutta colpa di Garibaldi, ironica carrellata sul personaggio e sul suo mito (4 febbraio 2008). Elena Bucci propone una sua rilettura del celebre dramma di Henrik Ibsen Hedda Gabler, in teatro il 10 febbraio 2008 e non manca l’appuntamento con la grande danza internazionale: quest’anno è di scena il 14 febbraio 2008 il Complexions Contemporary Ballet che si avvale della direzione artistica di Dwight Rhoden e Desmond Richardson. Neri Marcoré ritrova Un certo signor G nello spettacolo che lo vede impegnato il 19 e il 20 febbraio 2008 a rievocare le pungenti intuizioni poetiche e musicali di Giorgio Gaber. Chiude il turno l’8 aprile 2008 Il processo di Franz Kafka, nell’adattamento del regista Andrea Battistini.

Turno D – Tracce D Nuovo al Teatro degli Atti

Il Teatro degli Atti è il luogo che ospita il Turno D – Tracce D Nuovo, aperto il 27 novembre 2007 da Le cinque rose di Jennifer di Annibale Ruccello con Arturo Cirillo e Monica Piseddu. Due le serate con Davide Enia, autore ed interprete in ascesa libera nel nuovo teatro di narrazione in collaborazione con la Stagione del Premio - Riccione Teatro 3^ edizione, il 15 e il 16 dicembre per i due Capitoli dell’infanzia, dedicati alla storia di tre fratelli palermitani. Ritorna Maria Paiato, apprezzata nella scorsa stagione, con Un cuore semplice, tratto da Flaubert per la regia di Luca De Bei (22 gennaio 2008), mentre Roberto Citran presenta, nel Giorno della Memoria (27 gennaio 2008) Il campo della gloria, viaggio di un deportato da Fossoli a Dachau, diretto da Beppe Arena. Patrizia Zanco rievoca la figura della coraggiosa Tina Merlin, protagonista in prima linea nella denuncia per la tragedia del Vajont, in A perdifiato, diretto da Daniela Mattiuzzi (23 febbraio 2008). Roma ore 11 di Elio Petri, testo già celebre per il film di Giuseppe De Santis, rivive a teatro grazie alla versione curata da Mitipretese (10 marzo 2008) ed Elio De Capitani conclude la rassegna il 25 marzo 2008 con lo spettacolo Libri da ardere, riflessione su buona e cattiva letteratura in un contesto “al limite”.

Spettacoli fuori abbonamento al Teatro Ermete Novelli

Kleidi Kadju, il ballerino albanese lanciato da televisione e cinema, torna nella più congeniale danza classica interpretando Giulietta e Romeo, tratto da Shakespeare con musiche di Prokofiev, nel raffinato allestimento di Fabrizio Monteverde  proposto dal Balletto di Roma, ospite del teatro riminese il 18 novembre 2007.

“Nel” il bergonzoniano titolo del nuovo spettacolo di Alessando Bergonzoni, arriva a Rimini il 1 e il 2 dicembre 2007 e non manca il tradizionale appuntamento con l’operetta, quest’anno dedicato a La principessa della Czarda con la Compagnia Corrado Abbati che festeggia vent’anni di vita artistica (5 gennaio 2008). Fuori abbonamento c’é anche il sagace Enrico Bertolino con il suo monologo Lampi accecanti di ovvietà in cui prende di mira vizi e stravizi del nostro Paese (30 gennaio 2008).

L’orario d’inizo degli spettacoli è fissato alle ore 21, ad esclusione del 16 marzo (ore 16) e del 22 marzo (ore 16 e ore 20.30)

Per informazioni: www.teatroermetenovelli.it

Teatro Ermete Novelli tel. 0541/24152, biglietteria aperta dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14.

Nei giorni di spettacolo la biglietteria apre alle ore 19.30 (alle 15 per gli spettacoli pomeridiani)..

Istituzione Musica Teatro Eventi -tel. 0541/704292 – 704293.