Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

30-12-2009

Presentato il Capodanno riminese targato RaiUno

Nella squadra di Fabrizio Frizzi: Massimo Ranieri, Max Pezzali, Malika Ayane, gli Imagination, Fausto Leali, Luisa Corna e tanti altri. Oltre 400 gli alberghi aperti in città

E’ diventata ormai una tradizione e, a giudicare dalla grande partecipazione sia in termini di “numeri” televisivi (6 milioni nell’ultima edizione) che di presenze fisiche vere e proprie (oltre 50.000 persone in piazza), una consuetudine cui gli italiani e i riminesi si stanno affezionando sempre di più.  

Quello che è diventato ormai il capodanno degli italiani per eccellenza vedrà esibirsi domani sera grandi nomi della canzone italiana ed internazionale, come Massimo Ranieri, Max Pezzali, Malika Ayane, Fausto Leali, Little Tony, Luisa Corna, gli Imagination, i Los Locos, Linda, Simona Bencini, Antonino, Rosalia Misseri, Piero Mazzocchetti, le Divas, Luigi Fronte, Sofia Buresta e Viola Cristina, le piccole grandi star di “Ti lascio una canzone”, tutti accompagnati dai 40 elementi dell’Orchestra del M° Leonardo De Amicis. Spazio anche alla comicità con Emanuela Aureli e le sue imitazioni e il  duo Battaglia & Miseferi.

I grandi nomi della musica e dello spettacolo saranno capitanati per la prima volta da Fabrizio Frizzi, al quale lascia il testimone il conduttore toscano Carlo Conti, padrone di casa delle sei precedenti edizioni del capodanno televisivo targato Rimini. ''Sono molto contento -sottolinea Frizzi - e' una grande responsabilità e sarà un piacere brindare in diretta con tutti gli italiani. Sarò un Frizzi più 'frizzante' e ‘ricco di sfumature’ ”.

 

Il programma accompagnerà ma soprattutto coinvolgerà il pubblico da casa per tutta la serata: oltre all’elezione in diretta da parte del pubblico della prima Miss del 2010 (tre le finaliste in gara: Valentina Bigiarelli,  Nausicaa Putzu e Simonetta Aprile), ci sarà un gioco telefonico – condotto da Frizzi e da Emanuela Aureli -  legato alla musica, e per tutta la serata si potranno cantare  le canzoni che gli artisti eseguiranno sul palco grazie al karaoke. Inoltre sarà possibile dedicare le canzoni e fare in diretta gli auguri di buon anno. 

 

Musica, spettacolo, previsioni e divertimento saranno gli ingredienti dello show live ‘L’anno che verrà’ che, dalle ore 21 del 31 dicembre - subito dopo il primo messaggio di fine anno del Presidente Napolitano - fino all’una di notte, scalderà il pubblico di piazzale Fellini e quello televisivo. Come nelle edizioni precedenti ci sarà spazio anche per la solidarietà a sostegno dell’iniziativa ‘Un pasto al giorno’ della Comunità Papa Giovanni XXIII: basterà inviare un sms solidale al numero 48547 per aiutare a combattere la fame e la malnutrizione in 27 nazioni del mondo.

 

Lo show di Capodanno negli anni si è affermato come un appuntamento fisso di grande appeal per i turisti, per i riminesi e per i telespettatori. Le previsioni ottimistiche degli albergatori sono unanimi: circa 400 gli alberghi aperti in città (circa 500 in tutta la Provincia, da Bellaria a Cattolica, numero che è il medesimo del 2008) con percentuali di riempimento vicine al 100%. Il telefono degli alberghi è caldo e le prenotazioni non si limitano alla notte di San Silvestro ma, nell’80% dei casi, i clienti prenotano il pacchetto di 3 giorni. Un risultato impensabile 8 anni fa, prima dell’evento traino di Capodanno.

 

Per la notte di San Silvestro, TRAM SERVIZI offre a residenti e ospiti della riviera la possibilità di viaggiare gratuitamente sui BUS adibiti a pubblico trasporto a partire dalle ore 20,30 fino alle 02,00 per raggiungere i luoghi degli eventi e degli spettacoli distribuiti sul territorio

 

Lo spettacolo del 31 dicembre è solo il culmine del ricco palinsesto di eventi che ‘accende’ la festa nella città di Rimini nel periodo delle feste. Due Presepi di sabbia giganti per un mese accolgono migliaia di visitatori sulla spiaggia di Torre Pedrera e, per la prima volta, sulla spiaggia libera di Piazzale Boscovich. Una mega pista di pattinaggio su ghiaccio anima il porto di Rimini e il primo Presepe Ecologico va in scena sulla spiaggia del bagno 26. Come da tradizione, poi, Rimini sarà l’unica città d’Italia ad aprire il nuovo anno con l’opera in scena. Protagonista di quest’anno il melodramma in tre atti di Giacomo Puccini, Tosca.

Da non perdere la mostra di Castel Sismondo - prorogata fino al 21 marzo 2010 - che porta eccezionalmente a Rimini 65 capolavori assoluti della pittura europea dal Cinquecento al Novecento, da Rembrandt a Gauguin a Picasso. Un’occasione da non perdere che, assieme alla possibilità di visitare la nuova Casa Museo Fellini in via Nigra, all’invito speciale proposto da Museo della Città e Domus in occasione delle festività, danno un appeal irresistibile a Rimini anche sul fronte culturale.

 


L’anno che verrà è prodotto da Rai Uno in collaborazione con  Ballandi Entertaiment s.p.a. Le scenografie sono di Marco Calzavara e la regia è di Maurizio Pagnussat.

 

E’ diventata ormai una tradizione e, a giudicare dalla grande partecipazione sia in termini di “numeri” televisivi (6 milioni nell’ultima edizione) che di presenze fisiche vere e proprie (oltre 50.000 persone in piazza), una consuetudine cui gli italiani e i riminesi si stanno affezionando sempre di più." data-share-imageurl="http://www.riminiturismo.it/sites/riminiturismo/files/field/image/capodanno_2010_bok_10.jpg">