Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

08-06-2004

'Percuotere la mente', appuntamento con la nuova musica

La Corte degli Agostiniani si prepara a ospitare sei grandi eventi musicali

L'estate musicale riminese è ancora una volta contrassegnata dalla nuova musica. Percuotere la mente, percorso dedicato ai nuovi percorsi musicali, alle sperimentazioni, alla ricerca e agli incroci tra generi musicali diversi e differenti linguaggi artistici, sezione della Sagra Musicale Malatestiana, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Rimini, presenta sei eventi musicali di grande interesse.

La rassegna, come sempre ospitata alla Corte degli Agostiniani di Rimini in via Cairoli, 40, si apre martedì 29 giugno 2004 con l'incontro tra i Quinto Rigo ed il fisarmonicista Antonello Salis. L'insolito quintetto che fa proprie le esperienze musicali di gruppi d'archi come i Balanescu Quartet, gli itinerari della musica classica, le improvvisazioni del jazz e le coordinate sonore dei gruppi rock, innestandole in un percorso personale ed originale, incontra la fisarmonica speziata di jazz di Antonello Salis. Una serata di grande musica con la voce inconfondibile di John di Leo, la ricerca musicale dei suoi partner d'avventure sonore (Valentino Bianchi al sassofono, Andrea Costa al violino, Gionata Costa al violoncello e Stefano
Ricci al contrabbasso) e la poliedricità di Salis. Mercoledì 14 luglio 2004 l'orecchio si sposta verso i caldi ritmi latini con Senior Coconuts y su Conjunto: una curiosissima e travolgente band creata da Uwe Schmidt, protagonista della scena musicale elettronica tedesca. Qui affronta, mescolando vibrafoni e marimbe con i sintetizzatori, i temi "calienti" della musica sudamericana, arrivando persino a stravolgere i classici di gruppi rock come i Doors e i Deep Purple rivisti in chiave caraibica.

Matmos (in programma sabato 17 luglio 2004) è il duo elettronico di base a San Francisco e formato da M.C. Schmidt e Drew Daniel: abituali collaboratori di Bjork, i Matmos producono musica utilizzando le fonti sonore più svariate (mazzi di carte, gabbiette del criceto...), creando un percorso di grande ricerca musicale.

Percuotere la Mente dedica anche attenzione al rapporto tra immagini e musica con la serata di mercoledì 21 luglio 2004, Sonos' e memoria: sullo schermo correranno le immagini del film di montaggio di Gianfranco Cabiddu dedicato al repertorio sulla Sardegna dagli anni '20 agli anni '50, commentate dal vivo da un gruppo strumentale e vocale diretto dal trombettista Paolo Fresu, in cui spiccano le launeddas di Luigi Lai (già collaboratore di Angelo Branduardi) e la fisarmonica di Antonello Salis. Ancora cinema e musica lunedì 26 luglio 2004: questa volta però le immagini saranno solo evocate dalla musica del progetto Fellini jazz: un quintetto composto dal pianista Enrico Pieranunzi, il trombettista Andy Gravish, il sassofonista Emanuele Cisi, il contrabbasista Luca Bulgarelli e il batterista Enzo Zirilli proporrà al pubblico arrangiamenti in chiave jazz di estratti dalle colonne sonore più celebri dei film di Federico Fellini. Nuovo "look" sonoro dunque per le indimenticabili melodie de "La strada", "Amarcord", "Il bidone" e "I vitelloni" per una serata realizzata in collaborazione con la Fondazione Fellini. La conclusione è affidata alla voce straordinaria di Sainkho Namtchylak, la cantante che emoziona il mondo con i suoi gorgheggi particolarissimi dove si ritrovano le antiche tecniche dei canti lamanisti e sciamanici della Siberia, le vocalità tradizionali della Mongolia e le sperimentazioni più ardite del jazz. Un gradito ritorno a Rimini per Sainkho che chiuderà Percuotere la Mente lunedì 2 agosto 2004.

Tutti i concerti hanno inizio alle ore 21.15. In caso di maltempo i concerti si tengono al Teatro degli Atti, in via Cairoli, 40. L'abbonamento a sei concerti, in vendita dal 14 giugno fino al 14 luglio presso il Teatro Ermete Novelli di Rimini (tel. 0541/24152) dalle ore 10 alle ore 14 è di 50 euro (intero) e 40 euro (ridotto speciale Cult Card).


Il biglietto per ogni singolo appuntamento, in vendita il giorno prima del concerto sempre al Teatro Novelli (per i concerti al lunedì la prevendita è il sabato precedente) costa 10 euro (intero) e 8 euro (ridotto speciale Cult Card). Nei giorni dei concerti la biglietteria del Teatro Novelli è aperta dalle ore 10 alle ore 13 e la biglietteria della Corte degli Agostiniani dalle ore 19 alle ore 21. Non si accettano prenotazioni telefoniche. Per informazioni: Ufficio Attività Teatrali Comune di Rimini, tel. 0541/51351 - 23847