Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

09-04-2004

Pasqua ai musei comunali

Torna l'appuntamento con 'Passeggiando nel passato'

Durante il periodo pasquale Il Museo della Citta'  restera'  aperto al pubblico offrendo a cittadini e turisti la possibilita'  di ammirare pregevoli raccolte artistiche e  originali testimonianze archeologiche: fra le prime ricordiamo i tesori della Scuola riminese del Trecento e i capolavori dell' eta'  malatestiana, tra le seconde l' eccezionale strumentario chirurgico con i reperti della domus di piazza Ferrari e gli splendidi mosaici dalla domus di palazzo Diotallevi, fiori all' occhiello della prima parte della sezione archeologica dedicata alla Rimini imperiale fra II e III secolo, nonche' il Lapidario romano, allestito nella suggestiva cornice del cortile interno. 

Fino al 2 maggio prossimo,  restera'  aperta la mostra Sempre Presente. Architetture sospese tra memoria e recupero,  un percorso in  immagini tracciato da cinque fotografi che raccontano il patrimonio culturale-architettonico del territorio provinciale di Rimini per il quale c'e' l' esigenza di  un recupero.


Il Museo della Citta'  (
via L. Tonini, 1 adiacenze piazza Ferrari) restera'  aperto:
nei giorni feriali  (da martedi' a sabato)  dalle ore  8,30 alle 12,30 e dalle 17 alle 19
nei giorni di Pasqua  e  del  lunedi'  dell' Angelo dalle 16 alle 19

Su prenotazione, e' possibile: effettuare visite guidate alle collezioni (costo 21 euro per ogni gruppo max 25 persone).

Si segnala inoltre l'opportunita'  di visitare, acquistando un unico biglietto (9 Euro l'intero, 6 Euro il ridotto) presso la sede espositiva di Castel Sismondo (tel. 0541.787669),  sia la mostra Seicento inquieto. Arte e cultura a Rimini fra Cagnacci e Guercino sia il Museo della Citta' . 

La mostra, che  si propone di illustrare un secolo di grande interesse per la Romagna e particolarmente per Rimini, e' composta da due parti: la prima comprende le vicende delle strutture religiose e civili e la cultura della citta'  seicentesca; la seconda  le opere d'arte piu' significative prodotte per la citta'  e per il suo territorio.

In coincidenza con le Festivita'  Pasquali,   il luneidì dell'Angelo  torna, nell'edizione primaverile 2004, l'appuntamento con Passeggiando nel Passato il percorso guidato nel centro storico di Rimini attraverso i principali monumenti, a conclusione del quale e' possibile la visita al Museo della Citta'  (ai partecipanti e' riservato l'ingresso ridotto). Il ritrovo e' fissato alle ore 15,30 c/o l'Ufficio Relazioni con il Pubblico, in Corso d'Augusto 158. La guida nella citta'  (che prevede traduzioni in inglese, tedesco, francese e, a richiesta, russo) e' gratuita. 


Il percorso tocca i piu' significativi monumenti della Citta' , testimoni delle diverse epoche, dalla eta'  romana, a quella medievale, a quella rinascimentale e moderna, le piazze e le vie principali, per terminare, a richiesta dei partecipanti, nelle sale del Museo cittadino. L'itinerario attraverso i principali monumenti e le piazze dura in media 2 ore, la visita al Museo 1 ora.


Per informazioni e prenotazioni (gruppi o richiesta di interprete per la lingua russa):
feriali tel. 0541/55414/785183
festivi tel. 0541/21482