Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

15-10-2009

Open Day 2009: Affamati di cultura

Le iniziative della Biblioteca Gambalunga e dei Musei della Città per il week-end

Domenica 18 ottobre ritorna l’open day, la giornata di apertura “speciale” delle biblioteche della Rete di Romagna e San Marino, archivi e musei, dedicata quest’anno ai temi del cibo e della convivialità. Affamati di cultura è l’ironico titolo dell’iniziativa, che gioca a mettere insieme la cultura, intesa come cibo per la mente, e il cibo, in quanto parte della cultura dell’identità e del benessere.

Ogni istituto culturale declina l’iniziativa in base alle proprie specificità, coinvolgendo sia bambini che adulti.

La giornata domenicale sarà anticipata, nel pomeriggio di sabato 17 ottobre, da due appuntamenti dedicati ai più piccoli, alle ore 16 e alle ore 17: In Biblioteca con occhi, mani, naso e orecchie. Attraverso passaggi segreti e sale “mai viste” la Biblioteca Gambalunga si apre ai bambini dai 3 ai 7 anni in un viaggio alla scoperta di strani oggetti e antichi libri che prenderanno vita grazie a materiali da toccare, profumi e musiche. Il viaggio si concluderà in Sezione Ragazzi dove sarà possibile consultare libri che suonano, emanano fragranze e fanno il solletico e fare merenda con piccoli assaggi offerti dai forni della città.

Domenica 18 ottobre la Biblioteca Gambalunga effettuerà un'apertura straordinaria dalle 10 alle 13: in tale occasione verrà presentato un nuovo “catalogo amico online”, più amichevole dell'attuale catalogo e personalizzabile dall'utente in base ai suoi interessi. Sarà anche possibile curiosare fra testi antichi e moderni esposti per l’occasione nelle suggestive sale antiche e negli spazi a scaffale aperto: scoprire erbari, antichi ricettari, manuali per cuochi di case aristocratiche, ma anche istruzioni per riutilizzare gli avanzi, oppure “ricette” per fare il vino e cucinare in tempi di carestia; sbirciare i tanti trattati sulla viticoltura riminese nei due secoli passati, soffermarsi sulle raffinate pagine della settecentesca Encyclopédie di Diderot e D'Alambert... Ma anche tanti libri da prendere a prestito: romanzi “intrisi” di prelibati sapori, ricette di cucina riminesi e romagnola, guide sui vini...

Sulle tracce del vino è il percorso proposto dagli istituti culturali riminesi: Archivio di Stato, Biblioteca Gambalunga e Museo della Città. Sarà lo studioso riminese Oreste Delucca, da quarant’anni impegnato nella ricerca archivistica, autore fra l’altro della Vite e il vino nel riminese, ad aprire alle 10, all’Archivio di Stato, la giornata domenicale, con la visita guidata e la relazione I documenti dell’Archivio di Stato di Rimini raccontano… Il viaggio fra i sapori e gli odori dei vini proseguirà in mattinata nella splendida Sala del Settecento della Biblioteca Gambalunga, dove alle 11,30 si converserà con Michele Marziani, giornalista e scrittore, da anni annotatore di luoghi, sapori e usanze da salvaguardare, impegnato a leggere la cultura gastronomica come difesa e valorizzazione del territorio.

Il percorso si concluderà alle ore 17 al Museo della Città con l’iniziativa I piaceri di Bacco nella Rimini romana. Angela Fontemaggi e Orietta Piolanti (Musei Comunali di Rimini) condurranno la visita guidata alla Sezione Archeologica sul filo delle testimonianze della produzione e del commercio del vino nonché del rituale del banchetto e della diffusione del culto dionisiaco nella Rimini imperiale. Introdurrà la visita Alfredo Monterumisi, esperto in turismo enogastronomico e storico-culturale, autore di manuali didattici, dispense universitarie e di libri sul turismo e strade del vino e su distretti turistici integrati.

A conclusione di ogni incontro si brinderà con vini e prodotti tipici offerti dalla cantina Le Rocche Malatestiane, dal Consorzio Fooding e dagli operatori che hanno aderito all'iniziativa.

I Musei Comunali di Rimini invitano a scoprire il loro patrimonio attraverso visite guidate al Museo della Città (ore 10,30 e 16.30 sezione medievale e moderna, ore 11,30 e 15,15 Domus del chirurgo e sezione archeologica) e al Museo degli Sguardi (ore 11 e ore 17).

Il Museo degli Sguardi propone un pomeriggio all'insegna del gioco riunendo la famiglia in "Tutti pazzi per il gioco! Briscola, burraco o patolli?", a cura di Monica Farneti, studiosa della civiltà precolombiana. Per tutti una merenda "precolombiana".

Le iniziative dei Musei Comunali possono essere prenotate telefonando allo 0541.704421-26.

Tutte le iniziative saranno raccontate nel sito www.bibliotecheromagna.it

Per informazioni:
Biblioteca civica Gambalunga, via Gambalunga, 27 - 0541.704486 www.bibliotecagambalunga.it

Museo della Città, via L.Tonini, 1 - tel. 0541.21482  www.museicomunalirimini.it