Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

13-08-2008

Le iniziative dei musei comunali nella settimana di ferragosto

Museo della città, Domus del chirurgo e Museo degli Sguardi: gli appuntamenti da non perdere

Chi volesse approfittare della settimana di ferragosto per andare alla scoperta del volto culturale della città di Rimini, può contare su alcune iniziative messe in campo dal Museo della città. Ecco le date da segnare in agenda

Mercoledì 13 agosto alle ore 21.30, al Museo degli Sguardi, Maurizio Biordi presenta il volume Animali e creature fantastiche nell’arte dell’Estremo Oriente, (testi di Ugo Donati, Ed. Whitelight), secondo appuntamento di Sguardi della Cina, la rassegna promossa in collaborazione con l'Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna in occasione della mostra Dalla Cina. Opere emerse dai Depositi del Museo degli Sguardi.

Un lavoro editoriale Animali e creature fantastiche nell’arte dell’Estremo Oriente che ha richiesto quattro anni per la ricerca iconografica. I motivi che decorano gli oggetti d’arte, specificatamente quelli prodotti in Cina e Giappone, difficilmente hanno una valenza puramente estetica. Sono invece metafora di avvenimenti, alludono a favole e racconti della tradizione, simboleggiano concetti e sottintendono significati reconditi. Dagli appunti raccolti in tanti anni di lavoro l’autore ha realizzato questo volume che tuttavia non è esaustivo dell’intera iconografia orientale, si limita infatti ad una sola tipologia di soggetti, quelli animali, che costituiscono, in ogni caso la tipologia più ampia. Le storie e le favole qui raccolte sono riportate secondo le versioni contemporanee, che ciò nonostante, essendo state tramandate dalla tradizione popolare, rispettano perfettamente il senso ed il contenuto originari. Il volume non ha alcuna pretesa scientifica, ma soltanto l’intenzione di offrire ai lettori un mezzo per meglio interpretare, conoscere e apprezzare in tutti i loro aspetti i manufatti artistici provenienti dall’Estremo Oriente.

Al termine dell’incontro Monica Farneti condurrà la visita guidata alla mostra. L’iniziativa è gratuita.

In occasione del Palio dell’Assunta, mercoledì 13 agosto alle ore 22.00, il Museo degli Sguardi offre una visita guidata gratuita alle collezioni. Il Museo presenta una selezione affascinante di oggetti appartenenti a culture extraeuropee (Africa, Oceania, Estremo Oriente) e di archeologia precolombiana (Inca, Maya...) nell’ordinamento che ha visto la collaborazione scientifica, tra gli altri, di Marc Augé.

Giovedì 14 agosto, Alla scoperta della città romana: le domus. L'iniziativa prevede la visita guidata alla domus del chirurgo e alla sezione archeologica del Museo, alle domus di palazzo Massani e della Camera di Commercio (ogni giovedì di luglio e agosto con partenza alle 9,30 dal Museo della Città, in collaborazione con Fai-Delegazione di Rimini, Camera di Commercio di Rimini e Prefettura di Rimini-Ufficio Territoriale del Governo.

Costo: Museo, domus del Chirurgo e palazzo Massani 3 euro, con domus Camera di Commercio 6 euro

Sabato 16 agosto alle ore 11.00 e alle ore 18.00 e Domenica 17 agosto alle ore 16.45

Visita alla domus del chirurgo e ai materiali raccolti nella Sezione archeologica del Museo della Città

Costo: 3 euro a persona.

E' richiesta la prenotazione (tel. 0541.21482).

Al Museo della Città è visitabile la mostra I tessuti precolombiani come scrittura (9 agosto-7 settembre 2008), promossa dal Museo degli Sguardi e dal Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza in collaborazione con l'Istituto per i Beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna.

L’esposizione, che raccoglie una selezione di tessuti precolombiani del MIC di Faenza accanto ad una campionatura dei tessuti del deposito del Museo degli Sguardi, si propone di portare all’attenzione del pubblico opere nascoste del Museo degli Sguardi nonché di illustrare l'uso dei tessuti come scrittura nel mondo precolombiano, ed in particolare in ambito peruviano.

Ingresso libero.

Per info: 0541.704421/704426