Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

27-12-2007

L'anno che verrà: i servizi di viabilità

Il potenziamento dei servizi pubblici e le modifiche alla circolazione del 31 dicembre
Il Comando di Polizia Municipale comunica che, in occasione dello show live ‘L’anno che verrà – RiminiCapodanno2008’ in diretta su Rai Uno da Piazzale Fellini, la circolazione nella zona di Marina centro viene così temporaneamente modificata:

1) dalle ore 20 sino a conclusione della manifestazione, sarà vietata la fermata e sosta dei veicoli in Viale Principe Amedeo, Via Beccadelli, Via Duca d'Aosta, Viale Vespucci, quest'ultima limitatamente al tratto compreso tra le vie Beccadelli e Mantegazza. I veicoli in sosta saranno rimossi;

2) dalle ore 20 sino a conclusione della manifestazione, sarà vietata la circolazione dei veicoli privati nell'area delimitata dalle Vie  Destra del Porto, L.re Tintori, L.re Murri, P.le Kennedy escluse e Vie Fiume, Monfalcone e Principe Amedeo comprese. Nell'area potranno circolare esclusivamente i residenti, previa presentazione di un documento di identità attestante la residenza all'interno dell'area preclusa al traffico, nonché i mezzi pubblici ed i mezzi di emergenza. I veicoli in sosta in tale area, laddove comportanti pericolo o intralcio di qualsivoglia natura, saranno rimossi;

3) la sosta dei veicoli è ammessa negli appositi stalli esistenti, ove consentita, da Bellariva al Porto Canale, su tutto il Lungomare

Nel corso della serata dell'ultimo dell'anno, al fine di agevolare la partecipazione di turisti e residenti all'evento, il trasporto pubblico sarà potenziato e opererà con mezzi che transiteranno alle fermate ogni 10 minuti circa. Nell'occasione l'uso del mezzo pubblico è gratuito dalle ore 20.30 alle ore 7.00.

Dalle ore 1.00 alle ore 7.00 inoltre sarà attivo e gratuito il servizio Blue Line Speciale San Silvestro: le linee 4 e 11 garantiranno il collegamento lungo tutta la litoranea da Bellaria a Gabicce Monte, con coincidenze a Riccione per le discoteche collinari.