Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

24-08-2009

La Royal Philharmonic Orchestra diretta da Charles Dutoit con la pianista Marta Argerich apre la 60° Sagra Malatestiana

Grandi bacchette ed eminenti solisti fin dall’evento inaugurale di martedì 1 settembre

La Sagra Musicale Malatestiana di Rimini festeggia i sessant'anni di vita con un’edizione ricca di intrecci fra le proposte offerte dagli appuntamenti sinfonici, ancora oggi nucleo centrale della programmazione di una delle più longeve e prestigiose rassegne musicali del nostro paese. Un omaggio alle grandi orchestre europee ricorre nella presenza di prestigiosi complessi sinfonici, ospitati come di consueto nell’Auditorium Palacongressi (via della Fiera, 52) accompagnati dal nome di grandi bacchette ed eminenti solisti, fin dall’evento inaugurale di martedì 1 settembre (ore 21) dove spicca la pianista Martha Argerich che a Rimini sarà accompagnata dalla Royal Philharmonic Orchestra diretta da Charles Dutoit nel Concerto in sol maggiore di Maurice Ravel. Con il compositore francese (di cui si verrà eseguita anche Ma Mère l’Oye) sono Jan Sibelius (Karelia suite per orchestra op.11) ed Edward Elgar (Enigma Variations per orchestra op. 36) gli altri autori in programma per questo primo appuntamento della sessantesima edizione della Sagra Musicale Malatestiana, realizzato con il contributo di Camera di Commercio e Petroltecnica.

Dopo Diario di uno scomparso di Leos Janacek, La Bellezza ravveduta nel Tempo e Disinganno di Handel e Water Passion di Tan Dun, la nuova sfida drammaturgica lanciata dalla Sagra Musicale Malatestiana al regista Denis Krief è il ciclo dei Kafka-Fragmente composto da Gyorgy Kurtgag per voce di soprano (Sara Allegretta) e violino (Anna Tifu) e proposto per la prima volta in forma scenica in uno spazio del Complesso degli Agostiniani (via Cairoli, 40) mercoledì 2 e giovedì 3 settembre, alle ore 21.30. L'opera di Franz Kafka non si lascia scalfire dalla musica. Labili le tracce nei racconti e nei romanzi, Perciò Gyorgy Kurtág nei Kafka-Fragmente non tocca l'opera di Kafka, ma la sfiora, sfogliando il suo diario e qualche lettera, prelevando poche frasi e riportando tutto ad una dimensione aforistica che crea una drammaturgia che interviene sulle parole, sulle sillabe, sulle vocali e dove il consueto pianoforte è rimpiazzato da un violino. A un certo punto dei Kafka-Fragmente fa irruzione una ballerina dei Ballets Russes vista dallo scrittore a Praga su un tram dove ad accompagnarla sono due violinisti. Per questo ciclo di Lieder - la sua opera paradossalmente più vasta - Kurtag aveva sognato "un'esecuzione per strada, fra la gente, sui mezzi pubblici".

I biglietti per i concerti possono essere acquistati in prevendita presso il Teatro Ermete Novelli (via Cappellini, 3) dal lunedì al sabato dalle ore 10 alle ore 14 o (solo per i concerti sinfonici) sul circuito www.vivaticket.it. Nei giorni dei concerti la biglietteria dell’Auditorium apre alle ore 17, quella del Complesso Agostiniani alle ore 20.

Per informazioni: Istituzione Musica Teatro Eventi - Comune di Rimini

via Gambalunga, 27 Tel. 0541 704294 – 704293

sagramalatestiana@comune.rimini.it

www.sagramusicalemalatestiana.it