Prenotazione soggiorno

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Età bambino 1

Età bambino 2

Età bambino 3

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 
Home / Notizie / Eventi e Notizie / La danza protagonista a Castel Sismondo

16-07-2014

La danza protagonista a Castel Sismondo

Dieci serate nel giardino della Corte del Soccorso con le scuole di danza riminesi e tre spettacoli di livello internazionale
La danza protagonista a Castel Sismondo. Grazie alla collaborazione avviata fra l’Associazione Eventi in Centro e la Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini, per la prima volta Arco in Danza si trasferisce alla Rocca Malatestiana nell’affascinante cornice del giardino della Corte del Soccorso. La Danza sarà così protagionista al Castello dal 17 al 31 luglio per dieci serate.

Nuova location qundi per la tredicesima edizione di Arco in Danza, uno degli eventi estivi più seguiti e promosso dall’Associazione Eventi in Centro, negli anni scorsi protagonista all’Arco d’Augusto ed ora nella  suggestiva location di Castel Sismondo, una sede naturale dell’arte tersicorea.
Nelle serate di venerdì 18 e sabato 19 luglio resterà aperta anche la mostra ‘Poemi del Fuoco e della luce’, retrospettiva dedicata a Guerrino Bardeggia, ad ingresso gratuito, con la possibilità quindi di visitare l’esposizione e l’interno della Rocca.

Alle sei serate ad ingresso gratuito di Arco in Danza, durante le quali saranno protagonisti 3.000 allievi delle 60 scuole di danza del territorio, si aggiungeranno tre serate ad ingresso a pagamento con l’esibizione di compagnie di altissimo profilo, Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini, Compagnia Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, Compagnia Khorakhané di Luciano Firi, ed una serata, in chiusura, a carattere benefico per una raccolta fondi a favore dell’Associazione Una Goccia per il Mondo onlus.

Le esibizioni delle scuole di danza proporranno balletti di danza moderna, classica e contemporanea, danza etnica (africana, caraibica flamenco, folk romagnole, orientale, capoeira, country, tango argentino,tribale, popolari dei paesi est).

Il giardino della Corte del Soccorso, dove è stato allestito il palco per gli spettacoli, vedrà anche la possibilità di degustazioni. Il binomio street food - spettacoli avverrà con la complicità di un chiosco appositamente allestito e grazie agli oltre 200 posti a sedere, dove gli ospiti potranno gustare le specialità della Trattoria Marinelli (pesce, piadina e pizza) e della Gelateria Il Castello. Partecipa all’iniziativa anche La Galvanina con le sue acque.


PROGRAMMA

Giovedì 17 Luglio h. 20.30: RASSEGNA DI DANZA CLASSICA E CONTEMPORANEA
Aulos, B-YOU Acrobatic Theatre Riccione, La Nuova Accademia, Progetto Danza, Scuola di Balletto, Scuole danze Russe.

Venerdì 18 Luglio h. 20.30: RASSEGNA DI DANZA CLASSICA E CONTEMPORANEA
Attitude Centro Danza San Marino, Dept Germano De Rossi- Tiberio Wellness , Etoile, , Laboratorio Danza & Teatro, New Grafic Ballet, Rimini Ballet Studio.

Sabato 19 Luglio h. 20.30: RASSEGNA DI DANZA CLASSICA E CONTEMPORANEA E SPETTACOLO FINE STAGE DANZA &STATE
Anca Ardelean, Futura, New Dance Giselle ballet school, Step by Step, Tilt.

Domenica 20 Luglio h. 20.30: RASSEGNA DI DANZA MODERNA E CONTEMPORANEA
ArtedanzA San Marino, Arteficio, Dance Studio, Dance, Gynnis Rimini, I Dance, Manu e co, Manuale di Danza

Lunedì 21 Luglio h. 20.30: RASSEGNA DI DANZE FOLK ROMAGNOLE,CAPOEIRA, CARAIBICHE, COUNTRY, FLAMENCO, TANGO ARGENTINO, ORIENTALE, TRIBALE
Benavidez- Francia, Compañía de Danza Flamenca Alma Gitana, Capoeira Luanda, Chiara e Marina Tribal Fusion, Giulia e le Perle di Ishtar, Le Sirene Danzanti, Les Fleurs Arabic, Natyangeli, Magie d’oriente, Wild Angels

Martedì 22 Luglio h. 20.30: RASSEGNA DI DANZE FOLK ROMAGNOLE, CARAIBICHE, FLAMENCO, ORIENTALE, TANGO ARGENTINO E LA NOVITA’ESTIVA DI UN CORO CHE ISPIRERA’ LA DANZA DI DUE ARTISTI RIMINESI…PAOLO E FRANCESCA SULLE “VOCI DEL BORGO”
A-nura Stiletribale, Bab Nour, El Tropezon TangoaRimini, Grupo Capoeira Raça Baiana, Il Bello del Ballo, Le danzatrici di Amina, Viento del Sur, San Giuliano Vive..il borgo va…
Dalle 17.00 alle 20.00 è possibile assistere alle prove degli spettacoli


TRE SERATE DI GALA CON LA DANZA

Mercoledì 23 luglio h. 21.00: CARMEN E CARMINA BURANA
La Compagnia Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini metterà in scena Carmen e Carmina Burana che si avvarrà come interpreti principali di Rolando Sarabia e Venus Villa, due artisti di altissimo livello internazionale, stelle dell’American ballet theatre.
Dalle 15.00 alle 18.00 è in programma uno stage con Raffaele Paganini suddiviso in due sessioni: per bambine dagli 8 ai 13 anni corso per ragazze dai 14 ai 19 anni.

CARMEN
Sangue, amore, morte, sono questi gli ingredienti di questo nuovo spettacolo.
Il sipario si apre con la scena finale e poi attraverso una voce narrante si snoda man mano come riavvolgendo simbolicamente un nastro,come in un flashback, fino alla scena iniziale. Nell’immaginario collettivo, quando si parla della Carmen, la si associa a delle immagini immediate: zingari, ventagli, spagna, toreri e a tutto ciò che il melodramma di Bizet si porta dietro; il Maestro Raffaele Paganini ha quindi pensato di andare in profondità, di immaginare una Carmen e soprattutto gli altri personaggi con delle sfumature e dei profili completamente diversi o comunque mai rappresentati. Il rapporto che lega Josè a Carmen è quello distinto dalla consapevolezza dell’amore e del destino intesi come un’entità fatalmente predeterminata, che vive sapendo perfettamente di non poterla alterare.
Oltre all’intero ensemble della Compagnia Nazionela lo spettacolo proporrà come interpreti principali: Rolando Sarabia e Venus Villa due artisti di fama mondiale etoilès dell’American ballet theatre.

CARMINA BURANA
I carmina burana sono testi tedeschi del dodicesimo secolo,alcuni di questi testi o poesie furono musicate da C.Orff; ne venne fuori una partitura per soprano, tenore e baritono,orchestra e danzatori. Attraverso una lunga ricerca sono state individuate alcune poesie di natura profana e goliardica, ma tuttavia non sono poesie contro la chiesa come istituzione divina,anzi, il concetto è dato per scontato in ogni canto. Nessun canto attacca la chiesa ma solo i suoi membri corrotti. I versi saranno molteplici: dalle canzoni d’amore ad alto contenuto erotico,alle parodie blasfeme delle liturgie, fino ad un moralistico rifiuto della ricchezza e alla sferzante condanna verso i rappresentanti della chiesa ritenuti sempre e solo dediti alla ricerca del potere.

Lunedì 28 luglio h. 21.00: MUSA DEI NAVIGLI
La Compagnia Khorakhané di Luciano Firi, metterà in scena Musa dei Navigli, omaggio ad Alda Merini ‘Musa dei Navigli’. Performance di scena condotta con leggerezza e forza, espressione di tutta la potenza del sentimento amoroso, imponente come una muraglia e crudele, per la separatezza che essa impone ai protagonisti

MUSA DEI NAVIGLI (XAlda Merini)
A volte uccidi i tuoi desideri, altre volte li assecondi fino ad esserne schiavo.
“Musa dei Navigli” è una sequenza di ciò che Luciano Firi regista e coreografo dello spettacolo ha sentito leggendo i manoscritti di Alda Merini e ha voluto danzarli, una specie di viaggio introspettivo, nella lettura di un collage di schegge di sensibilità vaganti: il dolceamaro, la solitudine, il chiaroscuro, l’odioamore.
In questa lettura Firi ha trovato “un muro che ci circonda” che costruiamo con le nostre mani. C’è in questo spettacolo “ un muro” che noi stessi costruiamo con le nostre mani. Ma c’è anche il suo superamento, perché, togliendo mattone dopo mattone la separatezza che ci allontana dagli altri e da noi medesimi, possiamo giungere a riscoprire l’essenza delle esperienze vissute e delle cose amare”.
Supportato da un linguaggio multimediale efficacissimo nel rendere appieno, con sequenze sonore e giochi di luci e proiezioni magistralmente armonizzate, “Musa dei Navigli” mette in scena con leggerezza e forza insieme tutta la potenza del sentimento amoroso, imponente come una muraglia e crudele per la separatezza che essa nel contempo ineluttabilmente impone ai suoi protagonisti
La seconda parte dello spettacolo, è una sorta di controcanto del primo : il ritrovamento di istanti brevi di vita, folgorazioni quotidiane senza razionalità di ricerca, piccoli pensieri liberi, fugaci felicità dei sogni ritrovati o perduti nelle stanze di un ospedale o manicomio.
Costruito secondo uno schema di passi che giocano sui contrasti fra pieno e vuoto , tra gioia e nostalgia si traduce in uno spettacolo che sposa la freschezza interpretativa di tutti noi di come leggiamo e interpretiamo la poetessa Alda Merini.


Mercoledì 30 Luglio h. 21.00:
GALA DI BALLETTO
La Compagnia Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu metterà in scena Gala di Balletto. Colonna sonora del Gala di Balletto le musiche di P.I.Ciaikovski, Fredrich Chopin, Riccardo Drigo, L.V.Beethoven, Aram Kaciaturian, Ludwig Minkus, Boris Assafiev, Alexandr Skriabin, Franz Liszt. Coreografie di Marinel Stefanescu e Classica Russa. Maitre du ballet: Liliana Cosi.
Questo spettacolo propone al pubblico alcuni capolavori del repertorio del balletto classico e altri creati appositamente su musica sinfonica di più recente creazione.
L’eccezionale espressività e varietà del linguaggio ballettistico, in ogni suo genere, dal puro classico al neo-classico e moderno, rappresenta di per sé uno spettacolo di grande forza comunicativa.
Come in ogni espressione dell’arte, ma soprattutto nella musica, anche nel balletto il virtuosismo stesso suscita negli spettatori un forte impatto emotivo. La Compagnia Balletto Classico in questa serata offre al pubblico alcuni di questi brani basati proprio sul puro virtuosismo come il pas de deux del ‘Don Chisciotte’, dello ‘Schiaccianoci’ e altri ancora e inoltre altri creati e ispirati a tematiche e musiche che sanno suscitare sentimenti che arricchiscono l’animo umano nei diversi aspetti della vita come il ‘Sogno d’Amore’ di Liszt o ‘Al Chiaro di Luna’ di Beethoven.
Nei due casi l’obiettivo del coreografo è raggiungere e parlare all’intimo degli spettatori per suscitare gioia, poesia, stupore, speranza.
Gala di Balletto, pur nascendo dalle radici della danza classica, spazia in una sua propria ricerca, riuscendo così a farsi apprezzare da ogni tipo di pubblico di qualsiasi provenienza e soprattutto anche dai giovani. La serata, nel suo complesso, è anche un mezzo capace di far apprezzare e riscoprire al pubblico capolavori di ogni tempo sia nel campo musicale che della danza. Un’esperienza che avvicina la cultura al grande pubblico.


SERATA BENEFICA
Giovedì 31 Luglio h. 21.00: SERATA AL CASTELLO
La serata vedrà protagonista Arabesque Dance Center, con l’intervento di Sergio Casabianca. Il saggio è promosso allo scopo di raccogliere fondi a favore dell’Associazione Una Goccia per il Mondo onlus.


Per gli appassionati della danza arriva anche un’ulteriore appuntamento venerdì 1 agosto, alle 21.00 con ingresso gratuito. Per l'occasione Castel Sismondo aprirà le porte ad uno spettacolo che giunge a conclusione di un workshop di danza classica che si svolgerà presso la scuola di danza Anca Ardealan con docenti di fama internazionale come Bella Ratchinskaja e Caterina Mantovani della scuola di balletto dell’Operà di Vienna.

Info: www.arcoindanza.it  e www.castelsismondoestate.com