Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

12-06-2007

Jazz & Swing Rimini 2007: otto giorni in compagnia della grande musica “nera”

Dal 13 al 20 giugno torna il festival musicale dedicato ai generi jazz swing e dixieland

I concerti delle Band e Big Band, un'orchestra che suona fra i tavolini dei locali all'aperto o sul trenino della città e un gruppo tutto al femminile. Rimini si trasforma nella New Orleans della Riviera Adriatica dal 13 al 20 giugno con Jazz & Swing Rimini 2007, settima edizione del Festival Internazionale del Jazz Tradizionale e Swing. Nel cartellone della rassegna 2007 ben 8 giorni di concerti con le esibizioni di band del panorama musicale nazionale e internazionale, con gruppi provenienti da Inghilterra, Olanda, Portogallo e Ungheria. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Culturale Riminese Amici del Jazz con il patrocinio di Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini e Comune di Rimini. 

Per il settimo anno consecutivo sbarca a Rimini il Jazz, Swing e Dixieland, la musica “nera” che fonda le radici nei canti degli schiavi di colore impegnati nelle piantagioni d’Oltreoceano. In programma i concerti sul grande palco allestito in Piazzale Federico Fellini, a pochi passi dal mitico Grand Hotel, tanto caro al cineasta riminese. Oltre ai concerti, tutti a ingresso libero, assolutamente da non perdere le esibizioni della Marching Band. Se gli happy hour proprio non fanno al caso vostro, un'alternativa più soft arriva con gli aperitivi e una cena sulle note del jazz.

Davvero imperdibili gli otto concerti in Piazzale Fellini (tutti alle 21,30). Alcune delle band hanno scelto il festival riminese per esibirsi per la prima volta in Italia.

Mercoledì 13 giugno, sono due le formazioni che si alterneranno sul palco, per uno spettacolo musicale battezzato "La battaglia delle bands". Alla "1a. Rimini Dixieland Jazz Band" il compito di aprire la serata. A seguire l'esibizione della cervese "Adriatic Dixieland Jazz Band". Per un vero e proprio derby della riviera emiliano romagnola.

Giovedì 14 giugno appuntamento, dopo 30 anni, con l'orchestra "The Big Chris Barber band". Direttamente dall'Inghilterra 11 musicisti capitanati da Chris Barber con un’ampia selezione dei pezzi più forti: dalle origini in perfetto New Orleans Stylle  alla musica del primo Duke Ellington senza trascurare il Blues ed il Soul.

Venerdì 15 giugno, salirà sul palco la band "Jazz Heritage", con Marcello Rosa al trombone e Bepi D'Amato al clarinetto che raccogliendo l’importantissima eredità della tradizione del Jazz proporrà versioni inedite delle più note composizioni dell’epoca d’oro come pure brani originali del M° Marcello Rosa scritti ed arrangiati nel rispetto dello stile tradizionale.

Spazio a una band portoghese sabato 16 giugno. Per la prima volta in Italia, arriva a Rimini direttamente da Lisbona la "Dixie Gang".

E' un omaggio al grande clarinettista Henghel Gualdi il concerto del quintetto del clarinettista Alfredo Ferrario in programma per domenica 17 giugno. Ospite della serata il batterista bolognese Gianni Cazzola.

Lunedì 18 giugno prevista l'esibizione dell'ungherese "Bohem Ragtime Jazz Band", per la prima volta in Italia e vincitrice del prestigioso “Emerton Prize” quale migliore Jazz Band dell’anno. Come spensierati “bohemiens” sono felici di suonare musica allegra, Ragtime e Dixieland.

Martedì 19 giugno una felice smentita per coloro che pensano al jazz come a un genere musicale per soli uomini: salirà sul palco di Piazzale Fellini la band olandese "Alice in Dixieland". Il gruppo, alla prima esibizione in Italia, è composto da sole donne.

Spetta al vocalist Ninni Maina con la Big Band “la Nuova Orchestra La Taverna del Gufo" chiudere la kermesse con il concerto di mercoledì 20 giugno dedicato alle Big Bands della “Swing Era” ed all’amico Frank Sinatra.

Da non perdere i concerti itineranti dell’“Ambassador Marching Band”, composta da Stefano Serafini (tromba), Gianfranco Verdini (basso tuba), Federico Tassani (trombone), Carlo Corzani (sax soprano) e Luciano Corcelli (banjo). Per tutta la durata del festival, gli angoli più suggestivi del centro storico e il lungomare si animeranno con le coinvolgenti parate che a New Orleans accompagnano tradizionalmente i funerali e le sfilate di Carnevale. Sono due gli itinerari. Il primo con partenza dal Caffè delle Rose raggiungerà il porto. L'altro percorso si snoda fra le vie del centro e gli angoli del Borgo San Giuliano. La band si esibirà anche a bordo del tradizionale trenino, per la gioia dei passeggeri.

Al Caffè delle Rose, storico american bar al piano terra di un edificio progettato dal celebre architetto Massimiliano Fuksas (viale Vespucci 1), gli aperitivi accompagnati dalle note della jazz band di turno. Appuntamento tutti i giorni del festival, escluso domenica 17 giugno, a partire dalle 19. A metà fra la colazione e il pranzo, il brunch con sottofondo musicale di domenica 17 giugno sempre al Caffè delle Rose (dalle 11).

Per informazioni: Associazione Culturale Riminese Amici del Jazz, Tel. 0541-52206, www.jazzswingrimini.com

 

I concerti delle Band e Big Band, un'orchestra che suona fra i tavolini dei locali all'aperto o sul trenino della città e un gruppo tutto al femminile. Rimini si trasforma nella New Orleans della Riviera Adriatica dal 13 al 20 giugno con Jazz & Swing Rimini 2007, settima edizione del Festival Internazionale del Jazz Tradizionale e Swing. Nel cartellone della rassegna 2007 ben 8 giorni di concerti con le esibizioni di band del panorama musicale nazionale e internazionale, con gruppi provenienti da Inghilterra, Olanda, Portogallo e Ungheria." data-share-imageurl="http://www.riminiturismo.it/sites/riminiturismo/files/field/image/fronte-pieghevole_4.jpg">