Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

24-06-2002

Il Girofestival sbarca a Rimini

Tre giorni di musica con Yu Yu, Valeria Rossi, Ridillo...

Le telecamere della Rai si accendono su Rimini: mercoledì 26, giovedì 27 e venerdì 28 giugno prossimi approda nel piazzale antistante la nuova darsena della Marina di Rimini il GIROFESTIVAL della Canzone Italiana, giunto quest'anno alla sua ventiquattresima edizione. La Manifestazione sarà condotta da STEFANIA ORLANDO (conosciuta dal pubblico televisivo e reduce dal grande successo de “I FATTI VOSTRI” e del “LOTTO ALLE OTTO” – Raidue) e da MAURO MARINO (il presentatore – Dj di Radio 101 One O One; il network trasmetterà in contemporanea radiofonica l’intero evento). Per l’occasione la Rai allestirà una mega struttura nel nuovo Porto Turistico che sarà la scenografia naturale delle tre serate riminesi di grande musica.

Sul prestigioso palcoscenico si esibiranno importanti ospiti del panorama musicale italiano ed internazionale: Neja, Gazosa, Anna Tatangelo (vincitrice dell’ultima edizione del Festival di Sanremo e del Girofestival 2001), Valentina Giovagnini, Datura, Erika Mariella Nava, Mariadele, Fiorellino, Eiffel 65, Daniele Stefani, Dual Gang, 78 Bit, Ridillo, Echoes Of Sound, MP2, Mistura Fina, Neri Per Caso, YuYu (nella foto), Plastico, Daniele Vit, Valeria Rossi, Dj Ross e tanti altri ancora.

Gli ospiti si alterneranno con i Radio Hit, artisti inseriti nelle più importanti play – list radiofoniche italiane e con la gara riservata alle Voci Inedite, da 24 anni la vera peculiarità del Girofestival. Le proposte per le Voci Nuove della canzone italiana si sfideranno davanti al caloroso pubblico di Rimini e saranno votate da una giuria di esperti (giornalisti, discografici e critici musicali). Oltre duecento persone tra artisti, musicisti, staff organizzativo e tecnici lavoreranno durante le registrazioni televisive dell’evento musicale. Le serate del XXIV GIROFESTIVAL 2002 verranno trasmesse a partire da Sabato 13 Luglio 2002. In accordo con le Autorità coinvolte nella manifestazione, è stato deciso che l’ingresso per il pubblico, com’è nella tradizione del Girofestival, sarà totalmente gratuito.