Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

20-03-2012

Il 21 marzo arriva il Dis/gelo: Benvenuta Primavera

Iniziativa promossa dal consorzio Downtown Rimini, per coniugare la voglia di rinnovamento e di aria aperta alla valorizzazione del Cuore Antico della città
Con la festa intitolata al DIS/GELO: 21 marzo 2012, Benvenuta Primavera, il Consorzio degli esercizi di qualità del Centro Storico Downtown Rimini, coniuga la voglia di rinnovamento e di aria aperta alla valorizzazione del Cuore Antico della città.

L'aria e l'acqua, elementi naturali che significano ambiente, pulizia e primavera, in omaggio alla celebrazione della giornata mondiale dell'acqua. In co-marketing con la Gelateria Romana, Downtown Rimini ha chiamato il gruppo Green Graffiti a scrivere con modalità ecologiche in Piazza Tre Martiri poche grandi parole. Si tratta di messaggi "puliti" che resteranno visibili per qualche giorno finché la strada non si ri-sporcherà: FUORI DISGELO, DENTRO PRIMAVERA.

Il profumo dei ciliegi fioriti saranno evocati dalle giovani animatrici di Green Graffiti che insieme ai bambini dipingeranno, sempre con materiali non inquinanti, fiorellini ecologici per le strade del centro, davanti agli esercizi con la bandierina Downtown Rimini.

Tutto nel pomeriggio di mercoledì 21 marzo, tra le ore 15.30 alle 19.30, per festeggiare il DIS/GELO, gli esercizi del consorzio doneranno ai propri clienti un goloso "fuoriorario", il semifreddo da passeggio della Gelateria Romana (in caso di maltempo viene rinviato).

Si tratta di una felice e semplice collaborazione tra pubblico e privato: il Consorzio Downtown Rimini che insieme al proprio associato Gelateria Romana finanzia la performance di Green Graffiti intorno alla grande bottiglia-scultura che, per qualche giorno posta al centro della Piazza Tre Martiri, promuove l'utilizzo dell'acqua pubblica, tra cultura-arte e rispetto dell'ambiente, arricchendo di messaggi positivi le passeggiate e lo shopping dei visitatori del Centro Storico.

Per il Consorzio è anche l’occasione opportuna per rendere omaggio al nuovo cittadino riminese Marc Augè, l'antropologo che coniando la denominazione di non-luogo ha molto efficacemente esemplificato la ricchezza di emozioni che un vero luogo, in questo caso il Centro Storico di Rimini, con la sua precisa identità e il proprio irripetibile patrimonio artistico, sa trasmettere a chi lo sceglie e lo vive. Anche per una sola visita e passeggiata, tra Tempio Malatestiano, mostre d'arte e shopping di qualità.