Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

31-08-2007

Grandi bacchette per la Sagra Musicale Malatestiana

La Filarmonica della Scala diretta da Daniele Gatti apre il ciclo sinfonico riminese

Grandi orchestre e direttori di prestigio contraddistinguono la 58esima Sagra Musicale Malatestiana di Rimini che renderà ancora più ricco un cartellone in cui la musica intreccia molte relazioni con le altre arti.

Sarà Daniele Gatti sul podio dell’Orchestra Filarmonica della Scala, ad inaugurare venerdì 31 agosto 2007 (ore 21) il ciclo dei concerti sinfonici all’Auditorium Palacongressi (via della Fiera, 52). In programma La Sinfonia Quinta di Beethoven e la Sinfonia n. 1 Titan di Gustav Mahler.

L’Orchestra del Settecento con Frans Brüggen (lunedì 3 settembre 2007, ore 21) proporrà Mozart e Beethoven con gli strumenti originali: si ascolteranno l’ouverture dal Don Giovanni e il Concerto in la magg, per clarinetto ed orchestra (solista Erich Höpric) di Mozart e l’ouverture da Coriolano  e il Concerto n. 4 in sol magg. per pianoforte e orchestra (solista Krystian Bezuidenhout) di Beethoven.

La Israel Philharmonic Orchestra affidata alla straordinaria bacchetta di Zubin Mehta affronterà mercoledì 5 settembre 2007 (ore 21) pagine di Beethoven (Ouverture da Leonore), Schubert (Sinfonia n. 7 in do magg.) e Schönberg (Verklärte Nacht per orchestra d’archi),

Dopo lo straordinario successo che lo scorso anno ha accolto la prima versione scenica italiana del ciclo liederistico Diario di uno scomparso di Leoš Janáček il regista Denis Krief torna a Rimini per una nuova sfida drammaturgica che lo vedrà  ancora una volta portare in scena una partitura musicale non espressamente concepita per il teatro. Sabato 1 e domenica 2 settembre 2007 (ore 21), verrà proposta in uno spazio scelto all’interno dell’edificio del Teatro degli Atti, la prima rappresentazione italiana in forma scenica della cantata che Georg Friedrich Handel scrisse nel 1707 a Roma su libretto del Cardinale Benedetto Pamphili, agli esordi della sua brillante carriera musicale. La Bellezza ravveduta nel Trionfo del Tempo e del Disinganno, dove ritroviamo un serrato confronto fra le personificazioni della Bellezza, del  Piacere, del Disinganno e del Tempo vedranno impegnati quattro giovani interpreti: i soprani Monica Tarone, Marcella Orsatti Talamanca, Sara Allegretta e il tenore Danilo Formaggia. Sarà un giovane e già apprezzato interprete di musica barocca  Matteo Messori, che ha condotto un’attenta ricerca sulle fonti di questa partitura, ad affrontare  con i solisti di Cappella Augustana la pagina handeliana, proprio in occasione del terzo centenario dalla prima esecuzione. 

I biglietti possono essere acquistati in prevendita presso la biglietteria del Teatro Ermete Novelli in via Cappellini 3 a Rimini, dal lunedì al sabato dalle ore 10.00 alle 14.00 (Tel. 0541/24152), sul sito www.vivaticket.it o nei giorni dei concerti, se disponibili, presso la biglietteria dell’Auditorium, aperta dalle ore 17 (tel. 0541/711400, solo nei giorni di spettacolo). Per lo spettacolo al Teatro degli Atti la biglietteria del teatro apre nei giorni previsti alle ore 19 (tel. 0541/784736),

Per informazioni: Istituzione Musica Teatro Eventi - Comune di Rimini
, via Gambalunga 27 Rimini – (tel.0541/704294 - fax 0541/704306) 
E-mail: sagramalatestiana@comune.rimini.it  www.sagramusicalemalatestiana.it