Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

24-05-2004

Grande successo per la festa di compleanno di Romagna mia

Oltre 10mila persone hanno assistito alla maxi-maratona di ballo

Grande successo della maxi-maratona di ballo in piazzale Fellini che ha chiuso, ieri 23 maggio a mezzanotte, la tre giorni riminese dedicata ai 50 anni di Romagna Mia.

Malgrado le condizioni meteorologiche non fossero delle migliori - in mattinata era piovuto e la temperatura era scesa di parecchi gradi - l’atmosfera della kermesse si è rapidamente riscaldata. Nel primo pomeriggio l’assembramento di pubblico sotto il grande palco in Piazzale Fellini ha cominciato a ingrossarsi, e alle 16,30 una folla di persone occupava buona parte del parco. Si stima che oltre 10 mila persone nel corso delle dodici ore abbiano assistito al mega-spettacolo che ha visto la partecipazione di oltre 700 ballerini professionisti e 20 orchestre che hanno eseguito circa 200 brani di liscio, swing italiano, e musica folkloristica romagnola.

Altro dato significativo riguarda la calorosa partecipazione del pubblico al primo festival del liscio: chi si lanciava in polke, valzer e mazurke, chi cantava le canzoni eseguite dalle orchestre, gruppi che accompagnavano la musica ondeggiando e tenendosi per mano. Dodici ore ininterrotte di festa che hanno coinvolto giovani coppie, anziani, bambini, tutti uniti dalle note di una musica che, a partire da Romagna Mia, ha la capacità di scaldare cuori e anime.

La kermesse si è conclusa a notte inoltrata con il saluto del Sindaco Alberto Ravaioli che non ha mancato di sottolineare oltre la bravura e la professionalità dei musicisti, dei ballerini, dell’organizzatore dello show Andrea Masoni, del conduttore, Gianni Siroli, ("hanno tenuto alta la tensione per dodici ore consecutive"), anche "la gioia e l’entusiasmo che la grande festa ha prodotto a Rimini".

Il successo della maratona e più in generale dell’intera manifestazione 50 anni di Romagna Mia è anche testimoniato dall’interessamento che alcuni Comuni della Regione hanno mostrato verso il format dell’evento ( ci sono state richieste di "importare" il festival del liscio) e dall’attenzione data dai media, stampa, radio e televisione. Hanno seguito la kermesse di domenica troupes di: Tg2 Costume e Società, Tg3, Rete quattro, con il programma "Gente" (la puntata andrà in onda a luglio), Canale 5 con il programma "Tuttelemattine", Teleromagna ed E’tv che hanno seguito in diretta tutte le dodici ore della maratona.

Hanno parlato della manifestazione "50 anni di Romagna Mia": Il Corriere della Sera, Io Donna, La Repubblica, I Viaggi di Repubblica, La Stampa, L’Avvenire, Il Quotidiano Nazionale, La Padania, Il Resto del Carlino, L’Unità, Il Corriere di Romagna, la Voce di Rimini, le Gazzette di Reggio, Modena e Ferrara, l’Adige, Gente, Visto, Famiglia Cristiana, Gulliver, Traveller e numerose emittenti radiofoniche locali e regionali, come Radio Bruno, Radio Icaro, Radio Reporter.

In conclusione, i 50 anni di Romagna mia, oltre un’importante celebrazione dell’inno di Romagna sono stati un grande evento mediatico e popolare. Un evento che, come sottolinea l’Amministrazione, (Assessorati alla Cultura e al Turismo) ha avuto un ottimo successo nella realizzazione anche grazie alla sinergìa e alla collaborazione con la Casadei Sonora e con il Comune di Gatteo dove sono in programma una serie di celebrazioni in memoria di Secondo Casadei.

Le note di Romagna Mia presto risuoneranno nuovamente a Rimini e in Riviera. Il vicesindaco e Assessore al Turismo Maurizio Melucci avvisa riminesi e visitatori di tenersi pronti per il coro più lungo del mondo che si svolgerà il 19 giugno. I preparativi per organizzare la lunga catena umana da Cattolica a Gatteo che intonerà l’inno di Romagna, sono già avviati e nei prossimi giorni ci saranno incontri operativi con i Comuni della riviera e gli operatori di spiaggia per mettere a punto l’evento.