Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

03-01-2005

Grande successo per il capodanno dei bambini

Oltre 12mila presenze al 105 per la due giorni con Art Attack e Melevisione

Grande successo per la seconda edizione del ‘Capodanno dei bambini’, la grande festa dedicata ai più piccoli che, il 30 dicembre e il 2 gennaio, ha fatto divertire migliaia di bambini al 105 Stadium di Rimini.

La due giorni in compagnia di Art Attack e Melevisione, organizzata in collaborazione con il Comune di Rimini, ha registrato il tutto esaurito al Palazzetto di Rimini, preso letteralmente d’assalto da un esercito di bambini accompagnati dalle famiglie. Nelle due giornate si calcola siano state oltre 12mila le presenze complessive al 105 Stadium.

Tantissimi bambini hanno potuto dare sfogo alla loro fantasia colorando e creando con Giovanni Muciaccia maschere, aquiloni, burattini e incontrando dal vivo i beniamini della Melevisione, la più nota formazione artistica tivù per ragazzi.

Durante la serata del 30 dicembre sono stati distribuiti novemila colori a tempera, 6 mila i pennarelli, altrettanti fogli da disegno e 6 scatoloni di spugne, coltelli e forchette di plastica con i quali i bambini hanno realizzato simpatici lavori sotto l’esperta guida del protagonista di Art Attack. Al simbolico conto alla rovescia, una coloratissima nevicata di coriandoli ha salutato l’arrivo del nuovo anno.

Ieri, 2 gennaio, è toccato alle fate, alle streghe e ai folletti della Melevisione incantare e divertire i piccoli ospiti del 105 Stadium. Fin dalle 15.30 sono iniziati ad arrivare i primi affezionati fan, desiderosi di riservarsi un posto in prima fila per lo spettacolo delle 18. Dopo un saluto dei rappresentanti dell'Amministrazione Comunale le storie del Fantabosco hanno emozionato e divertito i bambini per oltre due ore.

"Visto il successo – così l’Assessore al Turismo Massimo Lugaresi - della formula del Capodanno dei bambini ad ingresso gratuito che, per il secondo anno consecutivo, ha riempito il 105 Stadium di bambini e famiglie, in buona parte venuta da fuori Provincia, l’Amministrazione Comunale non può che esprimere l’intenzione di ripetere anche il prossimo anno questa festa che, assieme al Capodanno in diretta su Rai Uno, ha l’obiettivo strategico di consolidare e ampliare a livello nazionale e locale l’immagine di Rimini come città capace di presentare manifestazioni inedite e uniche".