Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

26-09-2008

Gli 'iron men' si danno appuntamento a Rimini

26-28 settembre, il lungomare di Rimini ospita il Campionato Mondiale di Duathlon

Rimini si conferma capitale del duathlon, la disciplina che unisce la corsa ed il ciclismo, ospitando dal 26 al 28 settembre sul suo lungomare il Campionato Mondiale. Attesi circa 1.300 atleti, in rappresentanza di 39 nazioni, divisi nelle categorie, maschili e femminili, Elite, Under 23, Junior e "Age group".
Proprio Alessandro Alessandri cercherà, insieme ad Alessio Picco, di portare in alto i colori del Triathlon Duathlon SGR Rimini nella gara "Elite". L'altro convocato riminese, Corrado Armuzzi, ha invece dovuto rinunciare per un problema ai tendini.
Per Alessandri, capitano della Nazionale azzurra, potrebbe essere l'ultima gara a questi livelli.
In campo femminile cercherà di andare a medaglia Laura Giordano, in una gara dove favorita d'obbligo è la portoghese Vanessa Fernandes.

Gli azzurri saranno ben rappresentati in tutte le categorie, per un totale di 270 campioni circa. Gli Under 23 convocati sono: Maria Casciotti, Massimiliano Sansone e Lorenzo Stefani; per gli Juniores Alice Capone, Alexa Giussani, Alex Ascenzi, Gabriele Roggero, Riccardo Sterni, Andrea Vizzardelli. Ben due team maschili e uno femminile si contenderanno il mondiale a squadre "elite". Una compagine uomini e una donne saranno invece in gara per il titolo a squadre "juniores".

Tra gli age group saranno presenti anche molti atleti riminesi, tra cui alcuni favoriti per la medaglia, come i già campioni del mondo Massimo Torsani e Ugo Moroni, e l’ottimo Giuseppe De Giacomo, in lizza rispettivamente per le categorie 40-44, 50-54 e 35-39 anni.

Tanti dunque i partecipanti italiani, ma gli altri non resteranno di certo a guardare. Sono iscritte alla gara ben 39 nazioni: i principali paesi europei (tra cui citiamo Gran Bretagna, Germania e Francia in quanto porteranno a Rimini il maggior numero di atleti) ma anche Stati Uniti, Nuova Zelanda, Australia, Canada, Sud Africa, Giappone, Messico, Venezuela, Colombia, Marocco e tante altre.

Nella categoria "Elite" si scontreranno i favoriti a livello mondiale. Gareggeranno infatti lo spagnolo Javier Garcia, i portoghesi Sergio Silva e Lino Barruncho e poi ancora il belga campione europeo Jurgen Dereere e il belga Joerie Vansteelant. Sempre pericolosa la squadra francese, mentre come outsider non va dimenticato l’inglese Paul Amey. E gli azzurri? Non si tireranno certo indietro. Il capitano Alessandri è pronto a guidare la squadra per ottenere il miglior risultato possibile.

In campo femminile la nostra Laura Giordano si giocherà una medaglia, anche se quella d’oro sembra essere già assegnata sulla carta alla fortissima portoghese Vanessa Fernandes. In lizza per il podio, inoltre, la ceca Radka Vodickova e la rappresentante francese Alexandra Louison.

Il percorso di gara e il villaggio atleti coinvolgono, come già detto, l’area dello splendido lungomare riminese che ha come fulcro Piazzale Fellini e il celebre Grand Hotel. È questo il suggestivo contesto pronto ad accogliere le gesta del folto gruppo di "superatleti" in un circuito totalmente chiuso al traffico, dove vige la massima cura per la sicurezza dei partecipanti e del pubblico, grazie soprattutto all’impegno della Polizia Municipale di Rimini e alla collaborazione con l’Esercito Italiano e in particolare con il personale della Caserma "Giulio Cesare" di Rimini.

Uno spettacolare momento di sport reso possibile grazie all’organizzazione della società sportiva Triathlon Duathlon SGR Rimini, al supporto del Comune di Rimini, nonché della Federazione Italiana Triathlon (F.I.Tri.) e della Federazione Internazionale (ITU).


Le modifiche alla circolazione

Nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 settembre, in occasione del Campionato Mondiale di Duathlon 2008 maschili e femminili, sarà temporaneamente modificata la circolazione nella zona mare, dal porto a piazzale Gondar, con la chiusura totale al traffico delle strade su cui si svolgerà la manifestazione, con l’istituzione di divieti di sosta, con la sospensione degli attraversamenti pedonali e con modifiche temporanee della circolazione sulle vie esterne ma attigue alla manifestazione.

In particolare dalle ore 3 alle 20 dei giorni 27 e 28 sarà chiusa al traffico l’area situata tra le vie: Luci del Varieta' (gia' Via Beccadelli), dalla Via Zamenhof compresa al L.re Tintori; Ramusio, nel tratto da Via Duca D’Aosta a Via Cappellini; Bianchi Alberto (gia' Via Cappellini), nel tratto dalla Via Ramusio, meta' intersezione lato AN/mare compresa al Controviale della Via Colombo; Controviale di Via Colombo, nel tratto dalla Via Cappellini alla Via Duilio intersezione compresa; lungomare Murri; lungomare Di Vittorio, dal lungomare Murri fino al P.le Gondar compreso ed oltre proseguendo per ulteriori 20 ml. circa verso AN; Rotonda Grand Hotel, carreggiata lato mare (adiacente alla spiaggia); P.le Marvelli (ex P.zza Tripoli), nel tratto dal Lungomare Murri compreso al Viale Vespucci escluso; P.le Gondar, nel tratto posto fra il Lungomare Di Vittorio compreso ed il Viale R.Elena/R. Margherita escluso; Lungomare Tintori, dal P.le Kennedy alla Rotonda Grand Hotel e dalla Via Busi Adolfo (gia' Via Massenet) al P.le Boscovich.

Chiusura totale al traffico, dalle ore 3 del 27 alle 22 del 28 settembre, anche su: Via Esperanto intera via; Via Zamenhof intera via; Via Saint-Maur Des Fosses - sia i tratti posti all’interno del P.le Fellini sia il tratto di congiungimento con la Via Zamenhof ed Esperanto lato RA e lato AN; Bianchi Alberto (gia' Via Cappellini), nel tratto dal Controviale della Via Colombo alla Via Colombo; Duilio nel tratto dal Controviale di Via Colombo alla Via Colombo; Via Colombo intera Via; -Via Busi Adolfo (gia' Via Massenet); Via Dudovich Marcello (gia' Via Schubert); Via Destra del Porto nel tratto dal P.le Boscovich alla Via Colombo.

L'ordinanza integrale su www.comune.rimini.it