Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

20-09-2011

Giornate d’autunno a Rimini

Rimini in questa stagione è una sorpresa. Per l'arte, il mare d’inverno, la gastronomia, gli eventi e lo shopping nel suo bellissimo centro storico

L’autunno è il periodo ideale per scoprire una Rimini che non ti aspetti, fra itinerari alla scoperta dei segni della romanità (come il Ponte di Tiberio o l’Arco d’Augusto), fonte d'ispirazione per l'architettura rinascimentale (come il capolavoro del Rinascimento italiano, il Tempio Malatestiano), abbinati magari a gustose tappe nei ristoranti della città per assaporare i piatti tipici romagnoli: non si può partire da Rimini senza prima aver assaggiato una vera piadina riminese.

E poi ancora shopping di qualità a prezzi contenuti, locali di tendenza per un aperitivo (come il noMi, il lounge bar dell'Hotel Duomo firmato dall’archistar Ron Arad (via Giordano Bruno 28), a pochi passi dal Corso d’Augusto o i locali del Borgo San Giuliano, uno degli angoli più pittoreschi della città tanto caro a Fellini, riminese doc.

Non può mancare una passeggiata in riva al mare lunga 15 chilometri nella magica atmosfera del mare d’inverno, per chiacchiere o meditazioni o per praticare i nuovi sport come il Nordic Walking.
E se alla spiaggia volete abbinare un bagno termale o un massaggio ci sono le Terme di Rimini, che offrono il meglio in fatto di benessere. (www.riminiterme.com )

L’entroterra inoltre propone itinerari tra rocche e castelli in quella che un tempo era la Signoria dei Malatesta, terra oggi ricca di vigneti da cui si ricavano i vini DOC dei Colli di Rimini, valorizzati in questo periodo da sagre ed eventi autunnali.

Anche se è finita l’estate non mancano gli eventi: da quelli congressuali e fieristici sul fronte business con l'inaugurazione del nuovo Palacongressi a quelli culturali come la Sagra musicale Malatestiana fino a fine settembre, le mostre e le visite guidate, la musica con il Festival del Jazz o i grandi concerti al 105 Stadium con i Modà o Zucchero, le rassegne cinematografiche e la stagione teatrale, lo sport con i Campionati Italiani Triathlon  e la tradizione con la Festa del Borgo S. Andrea, in occasione della celebrazioni per il Patrono di Rimini. E ancora ad ottobre Le giornate di studio del centro Pio Manzù, quest’anno interamente dedicate al ruolo della donna nella società contemporanea, a cui parteciperanno numerose personalità tra le più qualificate da varie aree del mondo.

Per scoprire i gioielli di questo territorio è attiva una card turistico-culturale della città, la Rimini City Pass, che conferisce ai suoi possessori opportunità di svago e di cultura a prezzi scontati: dall’ingresso gratuito al Museo della Città, alla Domus del Chirurgo e al Museo degli Sguardi, a sconti e condizioni vantaggiose sull’acquisto di oggettistica e pubblicazioni al book-shop dei Musei, dalle visite guidate gratuite al sito archeologico della Domus alle riduzioni per alcune iniziative delle Spiagge del Benessere - edizione invernale. Il kit contiene inoltre la mini-guida agli itinerari storico-artistici della città di Rimini e la mappa con lo stradario. A tutto ciò si aggiunge l’omaggio della Friend Card Cittàmica e l’iscrizione al Club Amici di Rimini che consente di ottenere ulteriori agevolazioni nelle strutture convenzionate culturali e di svago, tra cui sconti nei parchi di divertimento, ai musei dell’entroterra, in alcuni negozi, barche a vela, taxi, librerie ecc.
Rimini City pass è acquistabile presso:
• Museo della Città;
• Domus del Chirurgo;
• Museo degli Sguardi;
• URP Comune di Rimini;
• Uffici IAT in piazzale Fellini o presso la stazione ferroviaria.

Per un weekend a Rimini fra i gioielli d’arte del suo centro storico e il mare d’inverno, chiamare l’infoline 0541.53399 (uffici Iat: Informazione e Accoglienza Turistica)

Clicca qui per crearti il tuo calendario eventi