Prenotazione soggiorno

Stai entrando in riminireservation.it

 
Prenota il tuo soggiorno
 

14-08-2008

Ferragosto al Castello

Uno straordinario appuntamento musicale con 'Stardust', 50 anni della canzone internazionale

Cole Porter, George Gerswhin, John Lennon, Herny Mancini, Ennio Morricone e…tanti altri: domani sera, venerdì 15 agosto, dalle 21.00, presso la Corte di Castel Sismondo in Rimini, in programma per “Estate al Castello” uno straordinario appuntamento musicale con “STARDUST. 50 anni della canzone internazionale”.

Ad accompagnare il pubblico attraverso le più note e belle melodie degli ultimi 50 anni sarà l’ensemble “La Dolce Vita”, composto da Andrea Alessi (contrabbasso), Alberto Casadei (violoncello), Massimo Davola (flauto), Gianni Esemplari (batteria), Franco Benedetto Morri (pianoforte), Giovanna Salvatori (flauto), con Nicoletta Menarini ad introdurre le canzoni e l’epoca in cui sono nate.

In programma: Polvere di stelle, Night and day, More, Un uomo una donna, The man I love, Summertime, Fascination, Moon River, La Pantera Rosa, Yesterday, Ma l’amore no, Non dimenticare le mie parole, Bellezza in bicicletta, C’era una volta il West, C’era una volta in America, Foglie morte, E se domani, Conceto d’aranjues, Ebb Tidè, My way, Chic to chic, Smoke gets in your eyes, New York New York.

Fra gli esecutori:
Alberto Casadei
nasce a Rimini nel 1987, avviato dal padre allo studio del violoncello, a soli cinque anni vince il primo Concorso Nazionale città di Montescudo. In seguito verrà premiato in numerosi concorsi nazionali ed internazionali in Italia e all’estero, intraprendendo contemporaneamente la carriera solistica. A soli 17 anni vince l’audizione per l’orchestra “Mozart” diretta dal M° Claudio Abbado con la quale attualmente collabora.

Franco Benedetto Morri
Si diploma in pianoforte presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma, in seguito si dedica alla carriera jazzistica, in qualità di compositore e arrangiatore. Ha collaborato con numerose orchestre leggere e con musicisti quali: Xauier Cugat, Abbe Lane, Juliette Greco. È stato pianista alla RAI sotto la regia di Pupi Avati.

Giovanna Salvatori
Si diploma in flauto presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro dedicatasi prevalentemente al repertorio cameristico, ha svolto attività artistica in Italia e all’estero effettuando anche registrazioni Rai. Ha collaborato con varie orchestre Sinfoniche. Nel 1988 ha vinto l’audizione presso l’orchestra sinfonica dell’Umbria. Attualmente insegna presso l’istituto pareggiato “Lettimi” di Rimini.

Informazioni: tel. 334.8597193
Il programma è consultabile all’indirizzo: www.fondcarim.it